Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

CoronaVirus Italia: oggi 5.249 contagi e 743 morti. Situazione i Lombardia migliora

Pubblicato

-

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, 69.176 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2.

Oggi sono 5.249 i nuovi contagi in più rispetto a ieri per una crescita dell’8,2%.

Il bilancio del decessi sale a 6.820, solo oggi si contano 743 morti.

PubblicitàPubblicità

Le persone guarite sono 8.326, 894 delle quali solo oggi.

La situazione in Lombardia continua a migliorare,magari non giorno per giorno, ma il trend di rallentamento c’è e quindi ora ancora più mai dobbiamo essere determinati a resistere, a stare casa perché vuol dire che il traguardo non è lontano“: lo ha detto l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera. “Tutti i giorni mi chiedo quando finirà questo incubo, tutte le mattine quando vedo i dati spero di vedere la luce in fondo al tunnel – ha aggiunto – l’incubo finirà, l’alba arriverà, dobbiamo continuare a essere molto rigorosi nei nostri comportamenti”. 

In Lombardia oggi ci sono stati solo 11 nuovi accessi in terapia intensiva: è il dato migliore tra quelli resi noti all’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, che ha spiegato che il totale di posti occupati in terapia intensiva è di 1194. “A febbraio avevamo 724 posti in terapia intensiva, ora sono 1500 in totale nella nostra regione e non è finita perché ne apriremo presto altri”, ha detto Gallera. Dopo che ieri, per la prima volta, c’era stata una riduzione dei ricoveri non in terapia intensiva (-173), oggi sono tornati a salire con 445 nuovi ingressi che portano il totale a 9711. “Ma – ha spiegato Gallera – siamo in una fase di riduzione dei ricoverati, non è  un dato in controtendenza“.

Pubblicità
Pubblicità

Attualmente i soggetti positivi sono 54.030 (il conto sale a — come detto sopra — se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia). I dati sono stati forniti oggi nella conferenza stampa dalla Protezione civile.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 21.937; 3.396 sono in terapia intensiva (+192 rispetto a ieri), mentre 28.697 sono in isolamento domiciliare fiduciario.

Sono oltre 400 mila i casi di contagio da coronavirus nel mondo. Lo segnala l’ultimo aggiornamento sull’andamento della pandemia della Johns Hopkins. I morti sono invece 17.454. In particolare i contagi sono 407.485 mentre le persone guarite 103.334.

Quattro casi anche in Vaticano: «Allo stato attuale sono quattro i casi di positività al coronavirus riscontrati: oltre al primo di cui si è data precedentemente notizia, si tratta di un dipendente dell’Ufficio Merci e di due dipendenti dei Musei Vaticani. Le quattro persone erano state poste in isolamento in via cautelativa prima che risultassero positive al test e il loro isolamento dura ormai da oltre 14 giorni; attualmente sono in cura in strutture ospedaliere italiane o presso la propria abitazione».

Wall Street apre in forte rialzo. Il Dow Jones sale del 5,81% a 19.690,84 punti, il Nasdaq avanza del 5,09% a 7.212,73 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso del 5,09% a 2.351,93 punti. Analogo exploit hanno registrato oggi sia le borse asiatiche che quelle europee.

«Per quanto riguarda i numeri siamo nella stesso trend dei giorni scorsi, ci sono aumenti ma molto limitati rispetto a quanto avvenuto nella scorsa settimana»: lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. «Pare si stia stabilizzando un trend in crescita molto più limitato il che potrebbe, speriamo, voler dire che si va verso una discesa. Ce lo auguriamo ma non abbiamo nessun elemento concreto per averne la conferma», ha detto.

Sono quasi 40 mila le persone rientrate in Sicilia, che si sono registrate nella piattaforma della Regione. A fornire il dato è l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, intervenendo a `Storie italiane´ su Raiuno. «Purtroppo – aggiunge – non tutti si sono auto-segnalati. E mi fa rabbia, perché molti contagi che stiamo registrando ora sono causati da chi rientra».

Il capoluogo dell’Hubei e primo focolaio del contagio ha annunciato che le misure di isolamento previste per arginare la diffusione del coronavirus verranno dismesse a partire dall’8 aprile. Da quella data le restrizioni relative ai viaggi cadranno, mentre per altre città dell’Hubei i servizi di trasporto riprenderanno già a partire dal 25 marzo

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]

Categorie

di tendenza