Connect with us
Pubblicità

Trento

Chiesti 4,2 milioni di danni all’ex giunta Rossi per la permuta dell’ex Artigianelli. Cia (AGIRE): “Bene l’intervento della Corte dei Conti, confermati i dubbi sollevati come consigliere”.

Pubblicato

-

Viene definito in 4,2 milioni di euro il danno erariale per la permuta tra il complesso ex Artigianelli di Susà di Pergine con immobili nel centro di Trento: questo quanto chiesto all’ex Giunta Rossi come risarcimento per l’ente pubblico, da parte della procura della Corte dei Conti, alleggerendo il conto quantificato in un primo momento in 10 milioni di euro.

La conclusione delle indagini della Procura contabile ha rilevato l’assoluta mancanza di motivazione nella delibera del 22 dicembre 2014 che ha portato alla permuta.

Ciò che viene contestato sono le ragioni che hanno portato allo scambio, «con tutta evidenza illogiche e irrazionali» e senza «i più elementari principi di legittimità e trasparenza degli atti amministrativi».

Pubblicità
Pubblicità

Negli inviti a dedurre la procura regionale parla di «improvvida e negligente gestione del patrimonio pubblico» avendo la Giunta peggiorato la composizione del patrimonio immobiliare dell’ente.

Il consigliere provinciale Claudio Cia aveva allora seguito in prima persona la vicenda denunciando lo stato di abbandono della struttura a tal punto da interessare la nota trasmissione «striscia la notizia» che era salita fino in Trentino per girare un servizio. (qui il video di Vittorio Brumotti con la sua bicicletta).

«Era il mese di ottobre 2015 quando visitavo il complesso ex Artigianelli – spiega Claudio Cia –  una delle ispezioni che più mi ha impressionato nella mia veste di consigliere provinciale. Con una formale interrogazione evidenziavo come questo colosso in stato di abbandono e degrado totale fosse stato acquisito dalla Provincia solo l’anno precedente, nel 2014, in permuta con edifici di pregio in Piazza Fiera a Trento. Sulla carta, un affare per la Provincia, infatti il valore del compendio era stato determinato in 5,7 milioni di Euro, ma l’operazione di permuta è stata autorizzata “alla pari” per un valore di 4,3 milioni di Euro senza conguaglio, a favore dell’Istituto Pavoniano Artigianelli, quindi addirittura con un ipotetico incremento del patrimonio provinciale pari a 1,4 milioni. Ma a soli dieci mesi dalla delibera che ha sancito lo scambio, lo stato di abbandono dell’immobile era totale. Da allora, con numerosi interventi politici ho chiesto conto della “discutibile” permuta dell’ex Artigianelli e dello stato dei numerosi immobili pubblici inutilizzati di proprietà della Provincia, lasciati in stato di desolante degrado e abbandono: un tema non pervenuto nella politica dell’allora Giunta di centrosinistra, e di cui AGIRE per il Trentino si è fatto portavoce».

Pubblicità
Pubblicità

Secondo Claudio Cia fanno pensare le giustificazioni addotte a mezzo stampa dall’ex Giunta Rossi: «nessun danno erariale, ma anzi, una scelta strategica e anche un affare immobiliare per la Provincia che sarebbe stato dimostrata dalle offerte di acquisto che i Padri pavoniani avrebbero ricevuto in passato»queste le prime parola di giustificazione dell’ex governatore dopo aver appreso la notiza.

«Giustificazioni incredibili, assolutamente in contrasto con quanto dichiarava ai quotidiani l’allora Assessore Gilmozzi a soli 3 mesi dalla permuta: “Il complesso Artigianelli è inutilizzabile, così com’è, e va demolito” (22 febbraio 2015).» – incalza il consigliere provinciale di Agire

Ora si attende con fiducia l’evoluzione delle indagini, che per il momento confermano le tesi di Claudio Cia portate avanti con i suoi interventi in Consiglio provinciale.

«E pensare che solo pochi giorni fa alcuni componenti di quello stesso centrosinistra mi appellavano come “quello più furbo della compagnia”, per un’iniziativa consiliare con la quale volevo intervenire sul rilancio dell’edilizia nelle valli trentine per il recupero del patrimonio già esistente! Consiglierei più prudenza nel voler a tutti i costi mettersi in cattedra per insegnare agli altri come amministrare il Trentino» conclude ironico Cia

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]

Categorie

di tendenza