Connect with us
Pubblicità

Trento

Lotta al coronavirus: i carabinieri denunciano 20 persone, due di loro alle 23.00 andavano a controllare i meleti

Pubblicato

-

L’inasprimento delle limitazioni, l’aumento dei morti e contagiati giornalieri non basta a far desistere i dissennati.

Le pattuglie e le perlustrazioni dei 79 Comandi Arma presenti nella la provincia, ogni giorno e per l’intero arco della giornata, sono impegnate a piegare la riottosità di quei pochi irresponsabili, che per il drammatico momento, sono sempre troppi.

Bisogna stare a casa e andare a passeggio, senza una valido e impellente motivo, non vale certo il rischio di esporre sé e chi, per necessità o perché deve forzatamente uscire, ad una inutile probabilità di contagio indiretto, soprattutto in considerazione delle importanti cifre dei decessi, ormai raggiunte anche nella nostra Provincia.

PubblicitàPubblicità

Non è tollerabile la leggerezza, che emerge dagli approfondimenti nel corso dei controlli.

Ed eccome che un ciclista viene trovato sulla ciclabile di Nave San Rocco a 14 km dalla sua residenza di Salorno, peraltro, sprovvisto di autocertificazione, che si è giustificato rappresentando di soffrire per imprecisate patologie, che lo avrebbero costretto a forzata attività fisica, oppure i tre, che portavano un cane passeggio, lontani dai rispettivi domicili, all’interno di un parco cittadino, inibito dall’ordinanza del sindaco a Lavis.

Poi ci sono tre individui, che non producono alcuna autocertificazione del SERT di via Gocciadoro, ove avrebbero avuto degli asseriti colloqui e si sarebbero sottoposti a terapia e il soggetto, che alle 3,30 di questa notte ha autocertificato lo spostamento per motivi di lavoro, ma lungo un tragitto diverso da quello per raggiungere l’azienda indicata e i due uomini che alle 23 hanno autocertificato, che stavano andando a controllare i relativi meleti.

I carabinieri hanno bloccato due persone che hanno autodichiarato di essere usciti da casa per andare in città a bere una birra e la donna che mendicava all’entrata di un supermercato e ancora l’abitante di Altopiano della Vigolana, che si è recato a Villazzano per fare la spesa.

Non mancano i furbetti: come i due di Terlago, che hanno certificato di essersi recati presso una Farmacia di via Brennero, ma non sono stati in grado di documentarlo, poiché dichiaravano di non aver ricevuto alcuno scontrino e il viaggiatore in attesa di prendere un Treno per Verona, che non aveva alcuna motivazione; il riminese, che non è stato in grado di motivare il suo transito per Madruzzo; un minorenne di Ville di Fiemme, trovato ancora una volta nel centro di Molina ed infine le persone, ancora troppe, che girovagano senza alcuna delle motivazioni riconosciute per poter uscire da casa.

È giusto restare a casa, in questo brutto periodo, è la regola: rispettiamola! Non importa se sei giovane o adulto, è il momento di rispettarla per il bene di tutti. Insieme possiamo e supereremo questa dura prova che siamo chiamati ad affrontare.

Insieme sebbene distanti restiamo uniti. Ce la faremo. L’Italia è stato sempre un grande Paese, può riconfermarlo!

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]
  • Ristrutturare casa a costo zero: Detrazioni fino al 110% grazie al nuovo Ecobonus
    In questo momento di grave crisi sociale ed economica causata dall’arrivo dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, è stato più volte immaginato e sospettato un’eventuale e inevitabile shock per gli investimenti privati ma sopratutto per il settore dell’edilizia. Per questo motivo, il Governo italiano con il recente Decreto Rilancio varato 13 maggio 2020 ha messo sul […]

Categorie

di tendenza