Connect with us
Pubblicità

Trento

Il commovente appello del presidente Paccher: «Uniti vinceremo e la nostra terra si riprenderà presto»

Pubblicato

-

L’appello è del presidente del consiglio regionale Roberto Paccher che non nasconde il difficile momento ma che confida nel grande carattere del popolo trentino per superare le difficoltà.

Parla di grande senso sociale della comunità trentina che in questo momento deve attingere alla vocazione del grande rispetto degli altri, valore che al Trentino viene riconosciuto da tutto il mondo.

Ma ringrazia anche chi sta lavorando in trincea: «Dobbiamo abbracciare tutte queste persone alla fine»

Pubblicità
Pubblicità

«Ne abbiamo passate tante in questa terra. Siamo un popolo, trentini e altoatesini, che nel tempo si è fortificato. Dalla guerra, che ha lasciato profonde cicatrici in tutto il territorio, alla miseria che ne è seguita, ai tanti disagi di vivere un ambiente che è sì meraviglioso, ma che, attraverso le sue asperità, ci ha messo spesso alla prova» – inizia così la nota di Paccher che riassume altri momenti di difficoltà che il nostro popolo ha affrontato nella storia contemporanea.

Poi approfondisce l’attualità lanciando un appello: «Oggi stiamo attraversando l’ennesima tempesta, qualcosa che fino a qualche settimana fa sembra inimmaginabile. E come in una tormenta di neve non possiamo che cercare un riparo ed aspettare che passi: il nostro riparo sono le nostre case, i luoghi dove abitualmente viviamo. E’ un sacrificio che tutti dobbiamo fare: non uscire significa impedire al virus di propagarsi, di diffondersi più di quanto non abbia già fatto».

IL RISPETTO DELLE REGOLE – «E occorre rispettare le regole – aggiunge Roberto Paccher – le ordinanze del Governo e dei Presidenti Mauizio Fugatti e Arno Kompatscher: gli abitanti di questa terra possono vantare un primato per quanto riguarda il senso sociale, la voglia di esserci gli uni per gli altri, la capacità di vivere nel rispetto reciproco. E anche in questa situazione particolare occorre fare appello a questa nostra vocazione. Non uscire in bicicletta, per esempio, non deve essere vista come una limitazione inutile, ma come una necessità non solo per evitare il propagarsi del virus, ma anche perché – nel malaugurato caso avvenisse un incidente – si andrebbe magari ad occupare un posto letto in ospedale per un proprio vezzo, mentre qualcuno che ne ha bisogno perché colpito da Covid-19 rischierebbe la vita».

Pubblicità
Pubblicità

IL TRENTINO TORNERÀ AD APRIRE PORTE E A FIORIRE NUOVAMENTE – «Non siamo alla fine di questo periodo oscuro, ma siamo nel mezzo di questa tormenta e occorre tenere duro, stare uniti come abbiamo sempre fatto in questi momenti e presto ne saremo fuori. Il Trentino-Alto Adige tornerà ad aprire le sue porte e a fiorire nuovamente, potremo tornare ad ospitare i turisti che animano la nostra economia e, tutti insieme, abbracciarci e soprattutto abbracciare tutte quelle persone che in queste settimane sono in prima linea.

IL RINGRAZIAMENTO PER CHI LAVORA IN TRINCEA«Mi riferisco a tutti coloro che stanno continuando a lavorare nell’ambito sanitario, da chi si occupa delle pulizie, agli oss, al personale infermieristico, ai medici; i farmacisti; coloro che lavorano nella distribuzione, dagli autotrasportatori ai piccoli commercianti che si stanno adoperando per potare la merce a casa delle persone; a coloro che lavorano nei supermercati e nei piccoli centri di distribuzione; alle forze dell’ordine, impegnate sulle strade nel vigilare che siano rispettate le regole; a chi lavora negli uffici per garantire che tutta questa macchina possa continuare a funzionare; alle centinaia di volontari che si sono messi a disposizione attraverso le tantissime associazioni di volontariato per portare aiuti a chi ne ha bisogno. A tutti loro va il nostro grazie. E a voi tutti dico: siate fiduciosi. Insieme presto supereremo anche questa prova!» 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime
    Quella del legno è una filiera in affanno, alla costante ricerca di materie prime che scarseggiano o costano troppo per fronteggiare una domanda in costante ascesa. Carenza di materie prime La domanda supera l’offerta a... The post Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime appeared first on Benessere Economico.
  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza