Connect with us
Pubblicità

Trento

CoronaVirus: i contagi in Trentino salgono a 1087, oggi un nuovo decesso.

Pubblicato

-

In Trentino il numero di persone contagiate da Coronavirus, dati di oggi venerdì 20 marzo 2020, è arrivato a quota 1087, 210 in più rispetto a ieri.

119 di questi sono stati sottoposti a tampone e 91 invece no. 2656 sono stati i tamponi effettuati fino ad ora.

Dei 1087 positivi, 793 sono a domicilio, 183 sono i ricoverati senza ventilazione, 15 quelli con ventilazione semi invasiva e 34 quelli in terapia intensiva; 29 sono i guariti, vi è un decesso.

Pubblicità
Pubblicità

Sono stati ricoverati nella giornata di oggi 3 minori di 7, 8 e 10 anni contagiati da coronavirus

Oggi purtroppo si conta un nuovo morto, un signore di 85 anni di Pieve di Bono. Il bilancio sale a 13 decessi

I dati sono stati resi noti, nel consueto appuntamento del tardo pomeriggio, dal presidente Maurizio Fugatti, assieme all’assessore alla salute Stefania Segnana, a Paolo Bordon, direttore generale dell’Apss, ad Antonio Ferro, direttore del Dipartimento di prevenzione di Apss, ad Enrico Nava, direttore per l’integrazione socio-sanitaria di Apss.

«Oggi sono arrivati dei materiali da «difesa» per il personale sanitario, ma l’approvvigionamento è sempre difficile – ha detto il governatore – anche perché non esiste a livello globale» 

Per il momento le zone in difficoltà per il contagio sono la val di Sole e la val di Fassa, zone di confine. Tengono invece la Vallagarina e la Valle d’Adige. 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Il dottor Ferro lancia un appello: «In questo week end state a casa e non incontrate nessun parente.»

Il presidente ha spiegato alcuni punti della nuova ordinanza per l’emergenza coronavirus: L’ordinanza prevede la chiusura di tutti i negozi di generi alimentari sia per questa domenica che per la prossima – ha spiegato il presidente Fugatti – una misura non solo di contenimento del Coronavirus, ma anche di rispetto e vicinanza per questa categoria di lavoratori che sta dando molto“.

Stabilita anche la chiusura di parchi e giardini pubblici e di ogni area pubblica verde, una “decisione difficile”, come ha commentato il presidente, ma un sacrificio per combattere questa battaglia contro la diffusione del Covid-19.

Attenzione poi, è stata espressa da Fugatti, alle categorie di persone che lavorano nel comparto industriale, verso le quali si vigilerà del rispetto delle regole, come anche richiamato dai sindacati di categoria, infine una buona notizia: “Oggi è arrivato un minimale approvvigionamento di materiale di difesa, che sarà utilizzato negli ospedali nei prossimi giorni. Voglio ribadire – ha concluso il presidente Fugatti – che su questo punto il nostro impegno è massimo ma purtroppo le difficoltà di approvvigionamento dei dispositivi di protezione sono diffuse in tutto il mondo”.

A parlare della situazione negli ospedali è stata la dottoressa Cozzio che, in collegamento, da Rovereto ha spiegato come l’ospedale sia stato riorganizzato per far fronte all’emergenza: “Abbiamo 130 pazienti ricoverati per polmonite e insufficienza respiratoria da Covid-19 ai quali si aggiungono 18 in terapia intensiva”.

Quindi l’assessore Segnana ha ricordato le decisioni della Giunta odierna, fra cui l’esenzione ticket per i malati di Covid-19, e ha riportato i dati di oggi che con 210 casi positivi, di cui 119 con tampone e 91 senza tampone, hanno fatto sforare la soglia dei mille malati di Coronavirus in Trentino.

Dall’assessore poi è arrivato un appello alle donne che vivono una situazione di violenza all’interno delle mura domestiche, aggravata dalle restrizioni imposte dal Coronavirus: “Non siete sole, non abbiate paura, cercate uno spazio per telefonare ai nostri servizi anti-violenza! In vostro aiuto c’è anche la App 112 Where ARE U”.

Il dottor Ferro ha mostrato alcune slide sul Trentino relative ai dati sul Coronavirus suddivisi per aree, con indicato il tasso di prevalenza, ovvero la percentuale dei positivi sul numero della popolazione presente in quel territorio, quindi il direttore Bordon ha voluto porre l’accento sulla straordinaria generosità della comunità trentina che ha fatto registrare 2773 donazioni per un totale di 2.605.101 euro.

Infine il dato sulle Rsa, riportato dal dottor Nava, che ha spiegato come nella Rsa di Pergine la situazione sia stabile, mentre nella Rsa di Arco “la situazione si è aggravata con un focolaio che vede 33 casi nella struttura”.

Purtroppo il governatore ha denunciato che molti famigliari che vivono insieme a persone messe in quarantena escono tranquillamente rischiando così di contagiare altre persone ancora.

Le donazioni hanno superato i due milioni di euro.

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]

Categorie

di tendenza