Connect with us
Pubblicità

La Voce della FAI CISL

Disoccupazione agricola: slitta il termine ultimo per la presentazione della domanda al 1 giugno 2020

Pubblicato

-

Vista l’emergenza sanitaria che sta colpendo il nostro paese, la Fai Cisl e altre sigle di categoria hanno chiesto e ottenuto lo slittamento del termine ultimo per la presentazione delle domande di disoccupazione.

Come oramai da anni il termine era prefissato al 31 marzo ma, con il DPCM 11 MARZO 2020 che limita gli spostamenti dei Cittadini e per garantire la massima collaborazione possibile alla lotta per il contenimento della diffusione del coronavirus, gli sportelli dei Patronati e Sindacati hanno drasticamente limitato gli accessi al pubblico se non per pratiche urgenti e previo appuntamento.

Le limitazioni in atto però mettevano a rischio la garanzia di compilare per tutti i Lavoratori avente diritto la domanda di disoccupazione agricola.

Per questo motivo le parti Sociali hanno chiesto al Governo di inserire nel Decreto Salva-Italia lo slittamento del termine ultimo che è stato fissato in via del tutto eccezionale e solo per quest’anno al 1 giugno 2020.

Per maggiori informazioni potete mettervi in contatto con gli operatori della Fai Cisl del Trentino chiamando al 0461 215 115 o scrivendo a fai@cisltn.it

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza