Connect with us
Pubblicità

Trento

L’appello di Fugatti in piena emergenza coronavirus: «I turisti stiano a casa». Ma gli «sciacalli» della sinistra lo accusano di razzismo

Pubblicato

-

Purtroppo rimarranno ben stampate nella mente di tutti gli italiani le parole del segretario del PD  Zingaretti quando sbarcarono i primi casi in Italia di coronaVirus.

Allora, in modo superficiale e sprovveduto, invitò tutti ad andare nei centri della città ed organizzare gli aperitivi contro la paura ed ha abbracciarsi tutti, cinesi compresi. 

A distanza di poco più di un mese questo devastante comportamento del governo PD – Cinque stelle costa all’Italia un periodo di quarantena che potrebbe diventare lunghissimo, il crollo delle strutture sanitarie e la messa in ginocchio della nostra economia.

Pubblicità
Pubblicità

Ma a quanto pare l’esperienza non ha insegnato nulla alla sinistra che continua a mettere in pericolo la vita delle persone in nome della globalizzazione e dei diritti civili, ma come sempre quelli degli altri.

Se è stato così per anni con i finti profughi che continuano ad arrivare nonostante sia stato confermato che l’epidemia è presente in 17 stati africani, ora lo è con il popolo trentino.

Nel momento dello scoppio dell’epidemia la sinistra non ha nemmeno preso in considerazione per poi pentirsene amaramente, le richieste della Lega che chiedeva misure drastiche anticontagio: inaccettabili perché secondo il PD erano atteggiamenti razzisti.

Pubblicità
Pubblicità

Così oggi ci ritroviamo a rincorrere il virus che dilaga in tutta Italia, ma ancora senza il coraggio di prendere delle decisioni che siano drastiche e si spera risolutive.

Anche il Trentino non è stato da meno con Ianeselli che è andato a solidarizzare con la comunità cinese e che adesso  insiste con Fugatti accusato di razzismo nei confronti di chi, proprietario di seconde case, viene in Trentino nel fine settimana o in ferie non seguendo le regole imposte dal decreto Conte.

Partiamo da un concetto base: chi esce dal proprio quartiere di residenza commette un reato e quindi chi parte dalla Lombardia per raggiungere le nostre montagne trasgredisce la legge con un atteggiamento che potrebbe portare all’arresto.

Ricordiamoci che i primi ammalati in provincia erano lombardi riportati negli ospedali dei loro territori di residenza. Non solo, le due case di riposo che sono diventati due focolai, l’eremo di Arco e Bezzecca, sono per lo più frequentati da soggetti lombardi perché sul confine.

Stare a casa non vuol dire uscire per fare jogging o l’aperitivo a casa di un amico e tanto meno sfruttare la situazione per farsi delle ferie.

Chi lo fa o meglio riesce a farlo, se ne deve assumere le conseguenze.

Tutti d’accordo? No perché una testata online portavoce della sinistra più oltranzista, in questo periodo d’emergenza si diverte – evidentemente non ha nulla di meglio da fare o forse esegue ordini superiori – a interpretare il pensiero di Fugatti che quotidianamente aggiorna i cittadini con una conferenza stampa.

Un giorno lo si accusa di razzismo nei confronti dei lombardi, un altro di volersi rifiutare di curare chi trentino non è e via di panzana in panzana.

Forse non è chiaro un altro concetto. Le nostre strutture sanitarie reggono, ma sono vicine alla saturazione perché il contagio è ancora in atto.

Si cerca di curare tutti, ma se abbiamo dei pirla che decidono di venire in Trentino a spassarsela rischiando di aumentare il numero degli ammalati locali o ammalarsi loro stessi, è giusto dire le cose come stanno.

Ovvero che per questa gente non c’è spazio. Giusto fare controlli agli ingressi in provincia, giusto censire le seconde case e verificare se sono occupate o meno e quindi sanzionare con il massimo dell’ammenda possibile e rispedire a casa propria chi si è divertito a prendere in giro una comunità.

Ma per la sinistra trentina garantista e buonista e per i suoi portavoce chi ha violato la legge, non si dovrebbe nemmeno essere criticato ma applaudire.

Maurizio Fugatti sta agendo, come spesso ha fatto, da buon padre di famiglia mettendo la comunità trentina davanti a tutto. È suo compito farlo e non si farà certo intimorire dai soliti personaggi della sinistra radical chic che non vogliano il bene del nostro paese e che hanno portato l’Italia e il Trentino nel baratro più profondo.

Il commissariato del governo Lombardi ha appoggiato il governatore e a partire da giovedì in tutte le uscite regionali dell’A22 saranno fatti dei controlli per denunciare i lombardi che arrivano in vacanza in Trentino e che non potrebbero muoversi dalla loro regione.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza