Connect with us
Pubblicità

Trento

L’appello di Fugatti in piena emergenza coronavirus: «I turisti stiano a casa». Ma gli «sciacalli» della sinistra lo accusano di razzismo

Pubblicato

-

Purtroppo rimarranno ben stampate nella mente di tutti gli italiani le parole del segretario del PD  Zingaretti quando sbarcarono i primi casi in Italia di coronaVirus.

Allora, in modo superficiale e sprovveduto, invitò tutti ad andare nei centri della città ed organizzare gli aperitivi contro la paura ed ha abbracciarsi tutti, cinesi compresi. 

A distanza di poco più di un mese questo devastante comportamento del governo PD – Cinque stelle costa all’Italia un periodo di quarantena che potrebbe diventare lunghissimo, il crollo delle strutture sanitarie e la messa in ginocchio della nostra economia.

Pubblicità
Pubblicità

Ma a quanto pare l’esperienza non ha insegnato nulla alla sinistra che continua a mettere in pericolo la vita delle persone in nome della globalizzazione e dei diritti civili, ma come sempre quelli degli altri.

Se è stato così per anni con i finti profughi che continuano ad arrivare nonostante sia stato confermato che l’epidemia è presente in 17 stati africani, ora lo è con il popolo trentino.

Nel momento dello scoppio dell’epidemia la sinistra non ha nemmeno preso in considerazione per poi pentirsene amaramente, le richieste della Lega che chiedeva misure drastiche anticontagio: inaccettabili perché secondo il PD erano atteggiamenti razzisti.

Pubblicità
Pubblicità

Così oggi ci ritroviamo a rincorrere il virus che dilaga in tutta Italia, ma ancora senza il coraggio di prendere delle decisioni che siano drastiche e si spera risolutive.

Anche il Trentino non è stato da meno con Ianeselli che è andato a solidarizzare con la comunità cinese e che adesso  insiste con Fugatti accusato di razzismo nei confronti di chi, proprietario di seconde case, viene in Trentino nel fine settimana o in ferie non seguendo le regole imposte dal decreto Conte.

Partiamo da un concetto base: chi esce dal proprio quartiere di residenza commette un reato e quindi chi parte dalla Lombardia per raggiungere le nostre montagne trasgredisce la legge con un atteggiamento che potrebbe portare all’arresto.

Ricordiamoci che i primi ammalati in provincia erano lombardi riportati negli ospedali dei loro territori di residenza. Non solo, le due case di riposo che sono diventati due focolai, l’eremo di Arco e Bezzecca, sono per lo più frequentati da soggetti lombardi perché sul confine.

Stare a casa non vuol dire uscire per fare jogging o l’aperitivo a casa di un amico e tanto meno sfruttare la situazione per farsi delle ferie.

Chi lo fa o meglio riesce a farlo, se ne deve assumere le conseguenze.

Tutti d’accordo? No perché una testata online portavoce della sinistra più oltranzista, in questo periodo d’emergenza si diverte – evidentemente non ha nulla di meglio da fare o forse esegue ordini superiori – a interpretare il pensiero di Fugatti che quotidianamente aggiorna i cittadini con una conferenza stampa.

Un giorno lo si accusa di razzismo nei confronti dei lombardi, un altro di volersi rifiutare di curare chi trentino non è e via di panzana in panzana.

Forse non è chiaro un altro concetto. Le nostre strutture sanitarie reggono, ma sono vicine alla saturazione perché il contagio è ancora in atto.

Si cerca di curare tutti, ma se abbiamo dei pirla che decidono di venire in Trentino a spassarsela rischiando di aumentare il numero degli ammalati locali o ammalarsi loro stessi, è giusto dire le cose come stanno.

Ovvero che per questa gente non c’è spazio. Giusto fare controlli agli ingressi in provincia, giusto censire le seconde case e verificare se sono occupate o meno e quindi sanzionare con il massimo dell’ammenda possibile e rispedire a casa propria chi si è divertito a prendere in giro una comunità.

Ma per la sinistra trentina garantista e buonista e per i suoi portavoce chi ha violato la legge, non si dovrebbe nemmeno essere criticato ma applaudire.

Maurizio Fugatti sta agendo, come spesso ha fatto, da buon padre di famiglia mettendo la comunità trentina davanti a tutto. È suo compito farlo e non si farà certo intimorire dai soliti personaggi della sinistra radical chic che non vogliano il bene del nostro paese e che hanno portato l’Italia e il Trentino nel baratro più profondo.

Il commissariato del governo Lombardi ha appoggiato il governatore e a partire da giovedì in tutte le uscite regionali dell’A22 saranno fatti dei controlli per denunciare i lombardi che arrivano in vacanza in Trentino e che non potrebbero muoversi dalla loro regione.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona
    Dal Ministero dello Sviluppo economico e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze debutterà un nuovo decreto che prevede 100 euro, senza limiti di Isee per la rottamazione della vecchia “tv” Il cambio del digitale terrestre... The post Bonus Tv, fino a 100 euro senza limiti di Isee: come funziona appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • Orange Wine: l’affascinante vino arancione torna di tendenza
    Il mondo dell’enologia non si divide solo in vini rossi, bianchi o rosati. Sempre più spesso infatti, grazie alla continua evoluzione nel settore arrivano sul mercato nuove tendenze particolarmente apprezzate. Questo è il caso dell’Orange Wine, il vino arancione, un vino che secondo molti sommelier regala gusti ed odori del tutto inaspettati. Infatti, nonostante l’Orange […]
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]

Categorie

di tendenza