Connect with us
Pubblicità

Politica

L’odio della sinistra non si ferma nemmeno di fronte al coronaVirus. Vergogna!

Pubblicato

-

L’odio (ignorante) della sinistra non conosce limiti e non si ferma neppure di fronte ad una tragedia umanitaria come lo è il coronavirus.

C’è chi pubblica un post falso (Avviso ai leghisti. I medici delle Ong sono al lavoro negli ospedali della Lombardia per l’emergenza del coronavirus) chi lo commenta (“purtroppo cureranno anche loro”, oppure “Sai le risate se salviettino finisse all’ospedale in terapia intensiva curato dal medico di una ONG…vorrei esserci !!!”) e poi non manca il fenomeno che lo condivide. (post poi rimossi da facebook su richiesta di molti utenti)

Insomma il cerchio si chiude con chi non controllando nemmeno la notizia, si entusiasma a tal punto da condividere un post fasullo e con esso i biechi commenti.

Pubblicità
Pubblicità

E ci sono persino avvocati trentini radical chic che equiparano il povero anziano trentino «beccato» in giro perché magari non conosce bene i contenuti del decreto Conte allo spacciatore di droga africano che del coronavirus se ne sbatte proprio col rischio di creare danni irreparabili alla nostra comunità.

Questa è la sinistra, quel movimento che sta portando l’Italia nel baratro, questa è la sinistra che negli ultimi anni ha preferito finanziare con oltre 30 miliardi i progetti di accoglienza fallimentari che hanno arricchito solo le ONG e gli amici delle cooperative invece che investire risorse nella sanità, nelle infrastrutture, nella sicurezza e nel lavoro. 

Una sinistra fatta così, che seppur cambiando tanti vestiti, è rimasta sempre la stessa: capace solo di odiare e di gioire anche per le morti degli avversari politici.

Pubblicità
Pubblicità

Gino Strada ha solamente dichiarato la propria disponibilità a collaborare, collaborazione peraltro nè richiesta e nemmeno accettata.

C’è chi “orecchia” l’idea e la trasforma in una notizia e la lancia in internet dove non manca chi abbocca, condivide e commenta, ma sempre con una dose d’odio superiore al limite tollerabile.

Del resto Salvini e la Lega non sono solo fumo negli occhi per la sinistra italiana, ma anche un pericolo costante per chi finanzia i compagni, le Ong impegnate nel business dell’immigrazione o cooperative e simili.

La questione del “ curare” un avversario politico è tema antico.

Già negli anni settanta c’era un movimento d’opinione che avrebbe voluto che infermieri e medici si rifiutassero di curare un fascista al suo arrivo in ospedale; per arrivare agli studenti di medicina- oggi laureati e praticanti – che sprangarono a morte Sergio Ramelli.

La sinistra sotto qualsiasi veste ci venga di fronte, è sempre solo la stessa: odio cieco e ignorante.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Un ponte sottomarino galleggiante: l’incredibile scommessa della Norvegia
    Un tunnel che galleggia a mezz’acqua nel mezzo di un fiordo, con macchine che sfrecciano su entrambe le direzioni e poco sotto un abisso blu profondo oltre mille metri. Si tratta della scommessa della Norvegia, un progetto avveniristico essenziale per superare il principale problema di trasporto nel Paese. Lo studio realizzato da un team di […]
  • E’ consigliabile scegliere letture rilassanti, leggere brutte notizie fa male
    Leggere cattive notizie fa male. L’espressione che descrive la tendenza di continuare a guardare e navigare ossessivamente tra le notizie cattive anche se risultano tristi scoraggianti o deprimenti è stata rinominata dall’inglesismo: Doomscrolling. Il termine è composto da due parole: “doom” che riporta a tutto ciò che è catastrofico e, “ scrolling” si riferisce al […]
  • Le foreste rinascono dai fondi del caffè
    Troppe volte siamo stati abituati a gettare cose che, a differenza dall’aspetto, possono essere davvero utili per le persone, la natura e la vita. Così come risveglia milioni di persone in tutto il mondo, esattamente lo stesso può fare con le foreste: Il caffè o meglio il suo scarto può infatti essere davvero utile per […]
  • Vigilius Mountain Resort, dove purificarsi dallo stress della vita quotidiana
    Niente automobili, nessun rumore, niente stress. Solo natura e pace. Non ci sono strade che portano al Monte San Vigilio, si arriva solo dopo una breve salita in funivia. Qui l’aria sa di larice e di libertà. L’hotel a 5 stelle vigilius mountain resort si accoccola nella natura, diviene tutt’uno con essa, così semplice e […]

Categorie

di tendenza