Connect with us
Pubblicità

Sport

Basket Serie A: aumenta l’ipotesi per la chiusura del campionato causa Covid-19

Pubblicato

-

Mentre la LBA ha sospeso il campionato 2019/2020 fino al prossimo 3 aprile di comune accordo con la Federazione Italiana Pallacanestro e con il CONI, continua a dilagare l’idea di una possibile chiusura anticipata del Campionato.

Il problema principale è questo stop forzato: non si sa quanto durerà e se effettivamente si concluderà ai primi di aprile o se proseguirà per un altro numero indefinito di settimane.

Numerosi dirigenti, allenatori, staff e giocatori, soprattutto sui Social Network, si lamentano del fatto che ormai la stagione sarebbe compromessa. Molti giocatori stranieri, infatti, sono tornati a casa; altri sono rimasti ma non hanno comunque la possibilità di allenarsi.

Pubblicità
Pubblicità

Ovviamente si tratta solo di idee e di opinioni vaghe e non ufficiali, ma è innegabile il fatto che la chiusura definitiva di questa stagione sia una effettiva possibilità. 

Sul quotidiano veneto La Tribuna, l’allenatore di Treviso Max Menetti ha ammesso che anche solo riprendere ad agosto con la prossima stagione sarebbe già un’ottima cosa mentre nelle ultime ore il general manager di Varese Andrea Conti ha dichiarato ai media che ormai il campionato sarebbe troppo danneggiato e che le priorità generali di tutti sono ben altre. A rincarare la dose, coach Vitucci di Brindisi ha ammesso che se la stagione venisse cancellata riusciremmo tutti a farcene una ragione.

Tra le altre idee diffuse sul web, prende piede anche l’ipotesi di una Final Four per le ultime quattro in classifica ed una sorta di Final Eight per le prime otto in classifica.

Pubblicità
Pubblicità

Insomma, non c’è nulla di ufficiale e per avere notizie certe dovremo sicuramente aspettare almeno un altro paio di settimane; ciò non toglie che la situazione sia critica e che ad avere la priorità assoluta deve essere la salute di tutti. 

Nel frattempo, il F.C. Real Madrid ha rilasciato un comunicato stampa riguardo la positività di un suo giocatore al Covid-19. L’Olimpia Milano, che ha giocato lo scorso 3 marzo contro il team spagnolo, ha sospeso ogni attività e la squadra è stata messa in quarantena.

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza