Connect with us
Pubblicità

Trento

Coronavirus, tre le persone denunciate. E l’Urp è subissato dalle domande più strane

Pubblicato

-

“Posso andare a trovare la morosa?”: i cittadini cercano risposte all’ufficio relazioni con il pubblico, che vista l’emergenza è stato potenziato con orario 8-20.

La polizia locale controlla persone e negozi: pochissimi per fortuna gli indisciplinati

I cittadini di Trento hanno compreso le disposizioni del Governo in materia di Coronavirus e, nella stragrande maggioranza dei casi, si sono adeguati adottando nuove abitudini.

Pubblicità
Pubblicità

Lo dimostra il fatto che ieri, su 264 persone controllate dalla polizia locale del Comune di Trento, sono state solo 3 le denunce per “inosservanza dei provvedimenti dell’autorità”, comportamento che com’è noto è punito con un’ammenda fino a 206 euro o con l’arresto fino a tre mesi.

Tra i 102 esercizi commerciali controllati non si registra invece nessuna sanzione: tutti rispettavano alla lettera le disposizioni del decreto del presidente del Consiglio dei ministri.

Decine di quesiti all’Ufficio relazioni con il pubblico – “Posso andare a trovare la morosa?“Posso andare a fare una passeggiata? Me l’ha prescritto il medico perché ho la glicemia alta”. “Sono un genitore separato: posso andare a prendere i miei figli nella casa del/della mio/a ex?

Pubblicità
Pubblicità

E ancora:Posso portare fuori il cane?”. “Ho dei materiali da smaltire: è possibile portarli al Crm?” “Posso andare a fare i lavori nella mia campagna che ci trova in un Comune vicino?”. “Per lavoro sono domiciliato fuori città: posso tornare nella casa di Trento per fare una lavatrice? Sa, ho finito la biancheria”. “Sono autorizzato ad andare a fare la spesa in un supermercato lontano da casa dove ci sono tante offerte speciali?”. “Posso andare nella casa di mia proprietà in montagna?”.

Sono decine e decine le telefonate che arrivano all’ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Trento, potenziato proprio per aiutare i cittadini a interpretare correttamente le disposizioni del Governo in materia di contenimento del Coronavirus.

La risposta delle operatrici dell’Urp è sempre la stessa: ci si sposta solo per motivi di necessità.

Dunque per lavoro, salute o per urgenze reali.

Il che significa che tutto ciò che può essere rinviato, si rinvia. E che se si deve fare la passeggiata, con o senza cane, per motivi di salute o di svago, si sta il più possibile vicino a casa, cercando di evitare il contatto con le persone, e ci si va da soli.

 Niente corsa alle offerte speciali del supermercato più conveniente (ma lontano); da rinviare anche le visite alla fidanzata, con cui è meglio intrattenere rapporti telefonici per evitare di mettere in contatto un nucleo familiare probabilmente sano con uno potenzialmente malato.

L’Urp risponde dalle 8 alle 20 dal lunedì al venerdì via mail o telefono (0461 884453, 0461 884005 – numero verde 800 017615 – email: comurp@comune.trento.it ), è chiuso invece all’accesso diretto del pubblico. Restano attivi anche i canali social Facebook e Twitter Comune di Trento.

Nel fine settimana è possibile rivolgersi alla centrale della polizia locale 0461 889111.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime
    Quella del legno è una filiera in affanno, alla costante ricerca di materie prime che scarseggiano o costano troppo per fronteggiare una domanda in costante ascesa. Carenza di materie prime La domanda supera l’offerta a... The post Una Borsa Nazionale del Legno per sopperire la mancanza di materie prime appeared first on Benessere Economico.
  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza