Connect with us
Pubblicità

fashion

Influencer e coronavirus. Anselmo Prestini, nuovo e positivo volto trentino di Instagram

Pubblicato

-

La psicosi del coronavirus ha fatto si che molte persone esprimessero la propria opinione sui social media, anche un sempre più conosciuto “influencer” trentino si è esposto in modo positivo.

Finalmente si può dire che da instagram viene qualcosa di cui essere fieri.

Si ribadisce il concetto forse troppo minimizzato e sottovalutato dalla popolazione del rispetto delle regole sanitarie,  in particolare di evitare luoghi affollati e di limitare il contatto fisico tra persone.

Pubblicità
Pubblicità

Anselmo Prestini è un giovane studente di 24 anni.

Cresciuto nel cuore delle Dolomiti, vicino a Madonna di Campiglio, dopo avere conseguito la maturità e il titolo di istruttore di snowboard, ha abbandonato le sue montagne per spostarsi a Verona. Li, ha conseguito una laurea triennale in scienze della comunicazione, e subito dopo si è trasferito a Milano .

Anselmo non riesce a stare più di 10 giorni nello stesso posto.

Pubblicità
Pubblicità

Studia allo IULM (strategic communication)  ed ha iniziato con entusiasmo l’attività di blogger influencers, un lavoro che gli permette di viaggiare e conoscere tanti paesi.

Sul suo profilo Instagram , Anselmo vanta circa 80 mila seguaci, ai quali racconta la sua quotidianità.

È proprio così che ha iniziato: essere se stesso al 100×100 e raccontando proprio tutto ai propri followers.

Nel suo profilo parla delle sue passioni: lo sport prima di tutto.

Tutti i giorni mostra ai suoi followers i suoi allenamenti e le relative diete. Ma anche un occhio alla moda non manca mai.

Non da ultimo, Anselmo ama mostrare il cibo. Sia quello che mangia in giro, sia quello che prepara casa.

Prestini sta sensibilizzando i suoi follower verso la situazione Corona Virus, qualcosa di molto positivo. Il giovane influencer mette al primo posto il rispetto delle regole sanitarie.

Ha sempre portato rispetto per la divisa blu e per le le regole istituite dalla sua nazione. Figlio di due medici, si è documentato attentamente sull’argomento.

Il giovane blogger è solito allenarsi tutti i giorni nel club Virgin Active, di cui è ambassador ma ora ha dato il buon esempio di allenarsi all’aperto evitando i luoghi affollati, giusto senso civico e di responsabilità che è bello venga trasmesso anche ai giovani che lo seguono sui social.

Purtroppo, a seguito delle regole imposte per la sanità pubblica, la palestra ha dovuto chiudere.

Ma Anselmo non si è arreso, e ha continuato, come sempre, a trasmettere messaggi legati allo sport e ad una sana alimentazione a tutti i suoi seguaci enfatizzando modi alternativi.

Perciò si è attrezzato ed ha cominciato ad allenarsi all’aperto in una delle piazze più famose di Milano.

Ha mostrato così la possibilità ai suoi seguaci di non interrompere la loro routine di allenamento, ma di cogliere l’occasione per staccare dai soliti attrezzi e fare un po’ di sano allenamento a cielo aperto, contribuendo così al regolare svolgimento di di un regolare rispetto delle regole importa dalla sanità.

Un bell’esempio di come si può raggiungere i propri obiettivi nonostante le difficoltà e di come anche un influencer possa dare un contributo alla società.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza