Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Emergenza CoronaVirus: gli operatori turistici della Val di Non sospendono le attività

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Pur essendo fuori dal perimetro della “zona rossa” e senza una specifica imposizione normativa, alcune importanti strutture alberghiere della Val di Non hanno deciso di sospendere l’attività in questo delicato periodo legato alla diffusione del Virus Covid-19.

Una scelta sofferta ma molto significativa, in un momento cruciale che chiama in causa tutti i cittadini a rendersi responsabili di azioni concrete per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus sull’intero territorio nazionale.

E’ il caso di un importante Hotel della valle che, attraverso un comunicato ufficiale pubblicato sui social network, fa sapere che “vista la situazione che è rapidamente evoluta al peggio e visti i presupposti non positivi a breve termine abbiamo deciso di sospendere i nostri servizi indicativamente fino metà aprile”.

Pubblicità
Pubblicità

Come questo, molti altri alberghi, agriturismi e ristoranti hanno deciso di sospendere momentaneamente i propri servizi.

Altre strutture ricettive stanno valutando di fare lo stesso proprio in queste ore.

Una scelta coraggiosa da parte degli operatori, presa innanzitutto per rispetto degli ospiti, del personale e dei cittadini, e che dimostra come anche il comparto turistico abbia deciso di fare la propria parte per contrastare l’emergenza sanitaria.

Pubblicità
Pubblicità

Anche l’Apt Val di Non sta adottando delle misure specifiche per contrastare il diffondersi del virus.

Il presidente Lorenzo Paoli, in accordo con la direttrice Giulia Dalla Palma, ha disposto la chiusura degli uffici a contatto con il pubblico a partire da oggi pomeriggio.

L’Azienda sarà comunque sempre a disposizione degli utenti telefonicamente. “Considerato che la situazione è in continua evoluzione cerchiamo di tenerci sempre aggiornati e seguire le
indicazioni fornite dalle autorità sanitarie”, spiega Paoli.

La stessa direttrice Dalla Palma ha fatto sapere al personale dell’Apt di “essere a disposizione per prendere in considerazione eventuali richieste di ferie/permessi/congedi non precedentemente programmati e a valutare l’attivazione di modalità di lavoro a distanza/smart working per la tutela dei lavoratori e per consentire una gestione serena del rischio rispetto alla famiglia e ai figli”.

“E’ importante -afferma la direttrice- che non si fermi l’operatività aziendale e che la programmazione per la primavera ed estate prosegua. L’Apt, pur senza l’apertura degli uffici al pubblico, sta quindi continuando a lavorare nella pianificazione e nella promozione degli eventi.

Anche la strategia social dell’azienda è cambiata negli ultimi giorni, vista la gravità della situazione: vengono proposti contenuti a distanza per promuovere la Val di Non ma non si invitano le persone, in questo momento, a visitare il territorio. In attesa che tutto torni alla normalità, ai nostri ospiti viene raccontata la nostra valle con immagini e storie, nell’auspicio di ritornare ad incontrarci il più presto possibile”.

Il vice presidente Apt Andrea Widmann, responsabile del settore eventi, fa sapere che “le attività di organizzazione degli eventi continua e, salvo quelli che erano previsti nel brevissimo periodo e che sono stati inevitabilmente annullati, auspichiamo di ritornare il prima possibile in piena attività nel campo delle manifestazioni e dei grandi eventi”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento12 ore fa

Claudio Buriani «quasi» d’accordo con Claudio Cia: «Strutture ospedaliere obsolete, privato meglio che il pubblico»

Italia ed estero12 ore fa

Agenzia cyber: «Massiccio attacco hacker in tutto il mondo, decine di sistemi compromessi

Bolzano14 ore fa

Valanghe: fine settimana tragico, sale a 8 il bilancio delle vittime

Bolzano14 ore fa

Marlengo: 200 Vigili del Fuoco lottano per domare l’incendio – IL VIDEO

Bolzano14 ore fa

Drammatico scontro tra due sciatori in Val D’Ultimo, muore un 37enne

Trento15 ore fa

Tim down anche in Trentino, disservizi su mobili e fissi

Trento19 ore fa

Forte vento, ieri 30 interventi dei Vigili del fuoco sul territorio

Trento20 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Trento21 ore fa

A Palazzo Geremia il sindaco incontra il console generale americano Robert Needham

Val di Non – Sole – Paganella21 ore fa

Successo, grande partecipazione e importanti testimonianze a Castelfondo per l’evento «Respect»

Trento22 ore fa

A Trento costituito il Nucleo interforze per il controllo dei fondi del Pnrr

Trento23 ore fa

Sentieristica a misura di famiglia: ecco l’accordo tra Provincia, parchi naturali e Apt trentine

Bolzano23 ore fa

A fuoco il bosco sopra Marlengo, particolarmente difficili le operazioni di spegnimento a causa del forte vento

Val di Non – Sole – Paganella24 ore fa

In fiamme due canne fumarie a Commezzadura e in Primiero

Alto Garda e Ledro24 ore fa

Investito da un camion in rotatoria, gravissimo ciclista 42 enne

Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento20 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena5 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza