Connect with us
Pubblicità

Trento

CoronaVirus: misure urgenti della Provincia per sostenere famiglie, lavoratori e settori economici

Pubblicato

-

Tributi, contratti e appalti pubblici, sostegno ai lavoratori e alle imprese, credito, recupero di risorse non utilizzate: sono questi i settori principali interessati dal disegno di legge approvato oggi dalla Giunta provinciale, “Misure urgenti di sostegno per le famiglie, i lavoratori e i settori economici connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19”. “Questo nuovo intervento – sottolinea il presidente della Provincia autonoma di Trento – affronta tempestivamente le problematiche connesse all’epidemia sul piano economico, del lavoro e del sostegno al potere di spesa delle famiglie. Le misure che abbiamo adottato differiscono il pagamento dell’IMIS e prevedono un maggiore coinvolgimento delle piccole e micro imprese nell’affido di appalti e subappalti, valorizzando la territorialità e la filiera corta, un abbattimento degli interessi sulle linee di credito per gli operatori economici che necessitano di liquidità immediata e una semplificazione delle procedure per la concessione di contributi alle imprese. E’ un pacchetto di misure importanti, che abbiamo messo a punto a tempo di record per dare una scossa positiva al nostro sistema produttivo e trasmettere un segnale di fiducia al Trentino”.

Vediamo in sintesi i contenuti principali del disegno di legge.

Differimento del pagamento dell’Imis 2020: in materia di Imis, Imposta Immobiliare Semplice, si prevede il differimento della prima rata (16 giugno 2020) alla scadenza della seconda (16 dicembre 2020), fermo restando, per chi vuole, la facoltà di effettuare il versamento secondo la scadenza ordinaria. L’intero ammontare dell’imposta, quindi, potrà essere versato in un’unica tranche a dicembre. Ciò farà sì che nel portafoglio di famiglie ed imprese rimanga, nell’immediato, una disponibilità monetaria complessiva pari a circa 90 milioni di euro.

Pubblicità
Pubblicità

Affidamento di contratti pubblici di importo superiore alla soglia europea: dando particolare rilevanza al tessuto produttivo locale, composto come noto soprattutto di piccole e microimprese, si prevede, per una durata di 2 anni, l’affidamento di appalti di lavori, servizi e forniture soprasoglia con procedura aperta oppure ristretta, limitando il numero di invitati a 5 soggetti, mediante sorteggio. Il criterio di aggiudicazione è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa, premiando l’impegno del concorrente a coinvolgere le piccole e medie imprese e acquisire le forniture dalle stesse, nonché l’impegno del concorrente a praticare il minor ribasso rispetto all’offerta, in modo tale da assicurare la qualità dell’esecuzione del contratto.

Affidamento di contratti pubblici di importo inferiore alla soglia europea: sempre per una durata di due anni si prevede una semplificazione nelle procedure di affidamento sottosoglia (5.350.000 euro). In particolare, per accelerare la realizzazione di opere pubbliche, si prevede l’adozione della procedura negoziata con invito a 20 imprese (oggi possibile solo fino a 2 milioni), utilizzando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa e valorizzando esclusivamente i criteri del coinvolgimento delle micro, piccole medie imprese nel subappalto e nell’acquisto delle forniture, con la valorizzazione del minor ribasso praticato al subappaltatore, già visti anche per gli appalti soprasoglia. Fino a 2 milioni di euro rimane ferma la possibilità di ricorrere al criterio del prezzo più basso.

Dai calcoli sulla medie delle aggiudicazioni dell’ultimo triennio si stima che le due misure consentiranno di mobilitare quest’anno appalti per circa 100 milioni di euro (30% in più). Senza le accelerazioni previste nel disegno di legge questi appalti sarebbero stati effettuati il prossimo anno.

Pubblicità
Pubblicità

Sostegno ai lavoratori: ad integrazione delle misure previste a livello statale, la Provincia intende utilizzare gli strumenti attuativi della delega in materia di ammortizzatori sociali e quelli di politica attiva del lavoro previsti del Documento degli interventi di politica del lavoro. La disponibilità sul Fondo di solidarietà territoriale, a favore di tutti i lavoratori, è pari a 14 milioni di euro.

Sostegno agli operatori economici: la Provincia concorrerà ad abbattere gli interessi a carico degli operatori economici con sede legale o operativa a Trento, per linee di credito – della durata di 12 mesi – contratte con banche e altri intermediari finanziari aderenti al Protocollo siglato con la Provincia. Il volume delle linee di credito accordabili è di circa 250 milioni di euro.

Semplificazione delle procedure per i contributi alle imprese: la semplificazione prevista riguarderà sia la fase istruttoria sia i pagamenti dei contributi.

Istruttoria: per le domande riguardanti la compensazione fiscale (spese di massimo 300.000 euro) sarà favorita l’autocertificazione e le modalità semplificate di controllo della documentazione. La disposizione vale anche per domande già presentate ma non ancora ammesse a finanziamento.

Pagamenti di contributi (incentivi alle imprese, interventi in materia di risparmio energetico, di provvidenze per impianti a fune e piste da sci): anche qui verranno previste modalità semplificate per lo svolgimento delle pratiche relative. La Provincia potrà inoltre prorogare fino al 30 giugno 2021 le convenzioni, in essere alla data di entrata in vigore di questa legge, con gli enti di garanzia riguardanti l’attività istruttoria per la concessione di contributi, l’erogazione e l’effettuazione dei relativi controlli.

Per le pratiche di compensazione fiscale l’impegno di spesa è di 14 milioni di euro

Accelerazione per la concessione di agevolazioni: per accelerare la concessione delle agevolazioni la Provincia può affidare a soggetti esterni, previa stipula di apposite convenzioni, lo svolgimento della fase istruttoria e le attività connesse alla funzione di controllo.

Verifica straordinaria sui contributi con recupero liquidità: questa norma è pensata infine per favorire un veloce recupero delle risorse riguardanti contributi – di importo inferiore a 100.000 euro – concessi da più di dieci anni e non utlizzati, che possono essere quindi revocati, qualora sussistano le condizioni, individuate con delibera provinciale, in modo tale da recuperare liquidità da immettere nel sistema.

Ricordiamo che alle misure sopra indicate vanno inoltre aggiunte, sempre per il contrasto al Coronavirus, anche le seguenti decisioni (estranee al Ddl approvato oggi) con i relativi impegni di spesa :

– sistemazione delle strutture di accoglienza delle persone in quarantena (Sardagna e Viote del Bondone) e per l’aumento della capacità ricettiva delle sale di terapia intensiva o per l’acquisto di presidi sanitari (disinfettanti mascherine), per un totale di 1,5 milioni di euro.

– potenziamento del personale del servizio sanitario, socio-sanitario e sociale per l’incremento delle ore straordinarie del personale già in servizio, per circa 5 milioni di euro;

– accantonamento su un fondo di riserva di risorse ulteriori per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, per 10 milioni di euro.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza