Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Coronavirus in Italia, 9.172 casi e 463 morti. Ospedali al collasso

Pubblicato

-

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, 9.172 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2, 1.897 in più rispetto a domenica.

Di queste, 463 sono decedute, 97 solo oggi, 724 sono guarite (+102). Attualmente i soggetti positivi sono 7.985 (il conto sale a 9.172 — come detto sopra — se nel computo ci sono anche i morti e i guariti): 1.598 in più rispetto a ieri.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 4.316 (+759); 733 sono in terapia intensiva (+83), mentre 2.936 sono in isolamento domiciliare fiduciario (+756).

Pubblicità
Pubblicità

Scrive l’ISS che l’età media dei pazienti deceduti è 81 anni: e che ci sono 20 anni di differenza tra l’età media dei deceduti e quella dei pazienti positivi al virus. La maggior parte dei decessi — 42.2% — si è avuta nella fascia di età tra 80 e 89 anni; il 32.4% dei decessi erano tra 70 e 79; l’8.4% erano tra 60 e 69; il 2.8% tra 50 e 59 e il 14.1% sopra i 90 anni. Le donne decedute dopo aver contratto il virus hanno un’età più alta degli uomini. L’età mediana per le donne è 83.4, l’età mediana per gli uomini è 79.9.

I pazienti morti dopo esser risultati positivi al Coronavirus sono in maggioranza uomini.

In più di due terzi dei casi i morti con il Coronavirus avevano tre o più patologie preesistenti: il numero medio di patologie osservate è di 3.4. Con maggior precisione: il 15.5% del campione non presentava patologie, o ne aveva una soltanto; il 18.3% ne presentava 2; il 67.2% ne presentava 3 o più patologie.

Pubblicità
Pubblicità

L’ipertensione era presente nel 74,6% del campione, seguita dalla cardiopatia ischemica (70,4%) e dal diabete mellito (33,8%).

Intanto la Spagna ha deciso di chiudere per due settimane le scuole nella regione di Madrid dopo che solo ieri i contagi si sono raddoppiati superando quota mille.

Come reso noto dalle autorità locali, una persona è morta nell’area di Heinsberg, in Nord-Reno Vestfalia, dove si registra il maggior focolaio di Covid-19 del Paese. Un ulteriore decesso si registra a Essen. La conferma arriva dal ministero alla Sanità del Land centro-occidentale tedesco, ma non sono al momento disponibili ulteriori dettagli.

Sono 27 le carceri in rivolta in Italia, 50 i feriti e 7 i morti. Ammontano a milioni di euro i danni causati dalle diverse rivolte che nelle ultime ore si sono scatenate  con il pretesto delle restrizioni ai colloqui con i parenti imposte per l’emergenza Coronavirus e la fobia da contagio.

«Ora che il coronavirus ha messo una base in così tanti Paesi, la minaccia di una pandemia è diventata molto reale. Ma sarebbe la prima pandemia nella storia che potrebbe essere controllata. La linea di fondo è: non siamo in balia di questo virus». Lo ha detto il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus in conferenza stampa a Ginevra. Il direttore dell’Oms ha aggiunto: «Dei circa 80.000 contagiati in Cina, oltre il 70% sono guariti e sono stati dimessi». <

Gli ospedali della Lombardia sono al collasso e sono costretti a creare terapie intensive in corridoio, nelle sale operatorie, nelle stanze di risveglio.

Sono stati sventrati interi reparti d’ospedale per fare posto ai malati gravi. Una delle Sanità migliori del mondo, quella lombarda, è a un passo dal collasso.

Il quadro è di gravità tale da richiedere un aumento dei posti in rianimazione fino a dieci volte l’attuale disponibilità.

Il numero di ricoverati in ospedale previsto alla data del 26 marzo è di 18 mila malati lombardi, dei quali un numero compreso tra 2.700 e 3.200 richiederà il ricovero in terapia intensiva.

Oggi ci sono già oltre mille pazienti tra quelli in rianimazione e quelli che rischiano di aggravarsi da un minuto all’altro.

L’attuale sovraffollamento negli ospedali è dannoso non solo per la carenza di posti per i potenziali nuovi malati di COVID-19, ma anche per chi potrebbe aver bisogno di un ricovero per altre ragioni.

I reparti di terapia intensiva sono pieni e i medici sono sovraccarichi di lavoro e logorati dal dover lavorare con pesanti e scomode protezioni addosso. I problemi ci sono per esempio sulle attività delle ambulanze. Finora, ha detto Pesenti, in Lombardia le ambulanze sono sempre arrivate nel giro di 8 minuti dalla chiamata, ma con le maggiori richieste di questi giorni «rischiano di non arrivare entro un’ora».

È una situazione particolarmente pericolosa per molti, per esempio per chi dovesse avere un infarto. In taluni casi i medici devono scegliere anche a chi dare i pochi respiratori rimasti. Il Premier Conte ha organizzato fra pochi minuti una conferenza stampa: potrebbe dare la notizia che l’Italia diventerà tutta zona rossa.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

È Sergio Tell di Romeno l’uomo travolto e ucciso da un’auto mentre attraversava la strada

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Coronavirus: oggi nelle Valli del Noce 226 contagi

Trento12 ore fa

Coronavirus: altri 2 decessi e 2.660 nuovi contagi, stabili i ricoveri

Trento13 ore fa

Fra gli autisti troppi contagiati: domenica stop alla Trento-Malè e ai servizi dell’Alto Garda

Arte e Cultura13 ore fa

Un’infanzia dietro il filo spinato, la testimonianza di Bodgan Bartnikowsi

Italia ed estero14 ore fa

Green pass: dal 20 gennaio anche per estetisti e parrucchieri. Dal 1° febbraio obbligo anche in banca e alle poste

Trento14 ore fa

Lupo, il presidente Fugatti: «Interverremo in caso di comportamenti problematici o pericolosi»

Trento14 ore fa

Falciato da un’auto in corsa tra Gardolo e Lavis: morto 60enne

18 politico15 ore fa

La politica trentina si sta avviando lentamente verso le provinciali del 2023 con qualche novità

Trento15 ore fa

Chiusura parcheggio ex Sit, si può usare il nuovo parcheggio di via Fersina collegato con la Linea A al centro

Arte e Cultura15 ore fa

«La felicità del lupo», il nuovo libro di Paolo Cognetti

Italia ed estero15 ore fa

250 milioni con i video su YouTube: ha solo 10 anni il piccolo influencer più ricco al mondo

Cani Gatti & C15 ore fa

Variante Delta: a Hong Kong verranno abbattuti circa 2.000 criceti e altri piccoli mammiferi causa epidemia

Piana Rotaliana16 ore fa

ASIA: ecco come raccogliere i rifiuti se si è in quarantena o isolamento

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Servizio civile, al via due nuovi progetti a Ville d’Anaunia

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza