Connect with us
Pubblicità

La Sfera e lo Spillo

Una giornata di calcio, anzi no

Pubblicato

-

Il film e le polemiche puerili, oltre alle discussioni scaturite sulla liceità di giocare le partite di calcio andate in onda negli ultimi 10 giorni, si commentano da sole. La “caccia alle streghe” e gli sfregi verbali non possono essere contemplati, soprattutto da quegli uomini che rappresentano il pallone nella stanza dei bottoni.

Uno sport, quello della dietrologia, che non ci appartiene. La lotta di bottega nell’affermare il proprio punto di vista come l’unico e oggettivo risultano artifizi, acrobazie dialettiche dalle gambe corte.

Le certezze granitiche e i “dietro front” nelle decisioni sono la cartina di tornasole, la difficoltà delle scelte, opinabili e complicate.

Pubblicità
Pubblicità

La questione sanitaria prevale sugli interessi particolari. In un momento eccezionale si debbono prendere decisioni con coraggio e misura, accantonando il punto di vista, privilegiando la coerenza.

Il torneo è già alterato. L’interruzione in mancanza di continuità determina la sospensione. Giocare a porte chiuse penalizza, sulla carta, la squadra che gioca in casa, privandola, di fatto, del supporto dei propri tifosi e del comfort ambientale. Il black out è di per sé un intervallo, poi vi sarà l’incognita del tempo perso.

Dopo l’accesa diatriba, rientrando nella cronaca, il consiglio di Lega ha definito le date dei recuperi delle partite rinviate la settimana scorsa e la linea di condotta nell’immediato futuro in relazione all’emergenza del Coronavirus.

Pubblicità
Pubblicità

Oggi si recuperano, a porte chiuse, le gare non disputate della 26esima giornata di Serie A.

In dettaglio riportiamo il programma: il derby emiliano tra Parma e Spal (ore 12.30), MilanGenoa (ore 15.00), SampdoriaVerona (ore 15.00), UdineseFiorentina (18.00) e il derby d’Italia JuventusInter (ore 20.45). Domani, lunedì 9 marzo si giocherà il match SassuoloBrescia (ore 18.30).

Il campionato della massima serie si giocherà a porte chiuse sino al 3 aprile.

Molti critici si stanno domandando, visto la particolare situazione, se non sia il caso di rimandare il campionato di calcio.

Damiano Tommasi, ex calciatore della Roma e della Nazionale italiana, ora alla guida del sindacato dei calciatori lancia l’allarme e dichiara al riguardo: “L’UEFA dovrà prendere in considerazione l’idea di rinviare Euro2020 per dare più tempo ai campionati: il Coronavirus non è solo un problema italiano e ora l’orizzonte temporale si sta ampliando.”

L’ex centrocampista aggiunge all’Ansa: “Altri sport hanno deciso di non andare in campo, c’è spazio per il calendario, ma il calcio no, non c’è spazio né tempo: si è deciso di giocare, per altre considerazioni, a porte chiuse. C’è un rischio anche per noi giocatori, dobbiamo prendere tutte le precauzioni per la sicurezza di chi gioca: in campo non si può rispettare la distanza di un metro, ma vanno prese tutte le misure per garantire la sicurezza di chi è allo stadio, compresi staff e personale, per ridurre al minimo quel rischio.”

Una giornata di calcio, anzi no.

Emanuele Perego             www.emanueleperego.it              www.perego1963.it

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

di tendenza