Connect with us
Pubblicità

Food and Wine

Ricette: verso la primavera con gli ingredienti di Marzo

Pubblicato

-

Ve la ricordate la filastrocca dei mesi che avete imparato alla scuola materna? Diceva “marzo pazzerello” eh si, non si smentisce mai… perchè è un mese ancora molto incerto, sia dal punto di vista climatico che dei sapori.

Per  quello che riguarda la frutta troviamo ancora una predominanza di sapori invernali, ma io essendo un pò stufa di arance, pompelmi e sapori acidi tipici degli agrumi, mi sono buttata sulla frutta secca.

Sebbene sia vero che la troviamo tutto l’anno in commercio è altrettanto vero che difficilmente ci viene voglia in estate di farne uso.

Quindi ho deciso di approfittarne adesso, proponendola in ben due ricette.

La prima una super barretta energetica, ideale per la colazione, la merenda, uno spuntino o prima di un allenamento.

E per non farsi mancare nulla, eccola tornare in scena per il dessert, un dolce talmente bello da vedere che è quasi un peccato mangiarlo.

Se la frutta di marzo è un pò noiosa, non si può dire altrettanto degli ortaggi; c’è davvero l’imbarazzo della scelta e si va già verso sapori più primaverili.

Immancabili in questo momenti gli agretti, che ho scoperto per caso l’anno scorso e che non vedevo l’ora di assaporare nuovamente; ma è ancora stagione di broccoli, cavoli, cavolfiore, carote, carciofi, zucchine, porri, patate,sedano e tante altre.

Non mi resta che lasciarvi alla scoperta delle mie ricette e buon appetito

Barrette energetiche 
45 gr mandorle pelate
15 gr semi di lino
20 gr cocco secco grattugiato
10 gr mirtilli rossi secchi
15 gr pistacchi
15 gr noci
15 gr nocciole
85 gr miele

Pesare accuratamente gli ingredienti, tritare grossolanamente la frutta secca quindi riunirla in una ciotola, aggiungere gli altri ingredienti e mescolare.

In un pentolino sciogliere il miele, basteranno 1 o 2 minuti  giusto il tempo di bollire.

Spegnere, togliere dal fuoco e versare immediatamente sulla frutta secca quindi versare nella teglia, stendere e livellare. Lasciar raffreddare per 20 minuti poi con una spatola staccare i bordi, ribaltare la teglia su un tagliere e far riposare altri 10 minuti prima di tagliare in 8 pezzi uguali.  Sono ottime mangiate subito ma si possono mantenere anche in frigo.

 


Farifrittata agli agretti 
70 gr di farina di ceci
200 di acqua
100 gr di agretti
un cucchiaino di curcuma
2 cucchiai di olio

Per prima cosa mettere in una ciotola la farina di ceci, versare l’acqua e mescolare con un frusta quindi lasciar riposare l’impasto per un paio d’ore. Sbollentare gli agretti, basteranno pochi minuti in acqua bollente, scolare e lasciar raffreddare prima di unirli alla pastella. In una padella antiaderente versare un filo di olio, portare sul fuoco e versare la frittata; cuocere 15-20 minuti avendo cura di muovere l’impasto ogni tanto per evitare che si attacchi (o staccarlo con una paletta).

Quando avrà fatto una bella crosticina girare dall’altro lato facendo scivolare la frittata su un coperchio e poi girarla. Deve essere ben dorata da entrambi i lati prima di essere servita. E’ ottima sia calda che fredda, da sola o accompagnata da salumi e formaggi.

 


Salsicce di lenticchie
300 gr di lenticchie
200 gr di ricotta
2 cucchiai farina di ceci
2 cucchiai di pangrattato
paprika
2 cucchiai salsa di soia

In un robot da cucina versare le lenticchie precedentemente cotte (o scolare quelle precotte) e azionare; successivamente aggiungere la ricotta e un pizzico di sale. Quando il composto si è amalgamato risulterà piuttosto molle, a questo punto aggiungere la farina di ceci e il pangrattato, la paprika, la salsa di soia  e altre spezie a piacere. Il composto deve risultare molto compatto, altrimenti si sfalderà in cottura.

Nella mezz’ora di riposo dell’impasto preparare dei fogli di alluminio di 25×25 cm, serviranno per confezionare le salsicce. Riprendere il composto, dargli la classica forma cilindrica, arrotolare nella stagnola, chiudere a caramella e cuocere per 15 minuti circa in abbondante acqua bollente. A cottura ultimata scolare, togliere dalla stagnola e passare in padella con un filo d’olio per rosolarle un pò prima di servire con la verdura di contorno.

 


Pere al cioccolato
4 pere Williams
150 gr liquore
80 gr zucchero di canna
200 gr frutta secca
100 gr cioccolato fondente

Sbucciare la pere, metterla in una pentola con il liquore, lo zucchero e acqua sufficiente a coprire le pere. Mentre cuoce la pera, 20 minuti circa, tagliare grossolanamente la frutta secca (io ho usato noci, mandorle, pistacchi, nocciole).

A cottura ultimata scolare le pere e lasciar raffreddare; adagiare su una gradella, sciogliere il cioccolato a bagnomaria quindi versarlo sulle pere. Prima che si solidifichi applicare con attenzione la frutta secca facendola aderire per bene ed evitando di lasciare spazi vuoti. Mettere a riposare per 12-15 minuti in frigo; prima di servire si può spolverare con zucchero a velo

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]

Categorie

di tendenza