Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

Le Sardine contro l’odio ad Amici, ma è subito polemica

Pubblicato

-

Questa settimana, martedì 2 marzo, il web è stato ancora una volta “l’arena delle accuse”. Le Sardine da Maria de Filippi hanno fatto discutere ma la volontà di debellare l’odio non dovrebbe trovare ostacoli.

Il Conduttore di Quarta Repubblica Nicola Porro ha avuto qualche divergenza con Maria De Filippi, considerata da tanti la regina di Mediaset e per questo soprannominata spesso “queen mary”. Porro ha ospitato sul suo blog un articolo che puntava a criticare la presenza delle Sardine nel programma di Amici. Queste hanno infatti inondato lo studio durante la prima puntata del tanto atteso Serale fermandosi per un breve intervento.

Sul blog in questione si legge: «quel che resta delle Sardine va in onda da Maria de Filippi in quella che in fondo è la loro collocazione naturale: Amici, programma per narcisetti più speranzosi che talentati, per la serie: se mi dice giusta, mi sistemo per la vita o almeno per qualche stagione. Come una lunga rincorsa, durata tre mesi, che arriva all’epilogo: cronaca di una sorte annunciata».

Pubblicità
Pubblicità

Immediata poi la replica della conduttrice che non ha tollerato l’affronto fatto ai suoi studenti. «L’intervento delle Sardine non è stato un intervento politico ma contro l’odio, io condivido e sono fiera di averli ospitati. I ragazzi che sono attualmente ad Amici o che sono passati di qui, hanno solo dedicato il loro tempo, le loro giornate, i loro sforzi e il loro sudore alla loro passione: il canto o il ballo. E i risultati di tante ore e fatiche, in tanti li hanno visti. Se Nicola Porro no, gli consiglio di informarsi».

Dopo qualche ora però sembrano essere arrivate le scuse del collega Porro proprio su Instagram. Il giornalista ha ribadito il suo rispetto per il programma di Mediaset, ha preso le distanze dal pezzo pubblicato dal suo collaboratore, e ha cercato di appianare le cose con la De Filippi.

Come sono andate quindi le cose durante la prima puntata del Serale?

Pubblicità
Pubblicità

Nello studio è stata dapprima proiettata una notizia londinese che riportava il pestaggio di due ragazze, che formano una coppia, picchiate perché avevano rifiutato di baciarsi davanti a quei teppisti adolescenti che prima hanno cercato di ridicolizzarle e poi sono passati alle mani. Si è passato quindi ad immagini di coppie omosessuali, di bambini, di animali che risentono del cambiamento climatico e si è proiettata infine la foto di Greta Thumberg.

Jasmine Cristallo interviene dicendo che mai avrebbe pensato di prendere parte ad un programma come Amici, afferma di non saper ballare e di cantare solo ai karaoke. «In questo momento ho tantissima paura» afferma, e spiega che si tratta di un sentimento che alberga nei cuori di tutti. «Se il pericolo è reale grazie alla paura possiamo fuggire, ma se il pericolo è indotto allora fa affiorare dei sentimenti che sono pericolosi».

I tre ragazzi, alla fine del primo discorso, si sono scambiati sguardi di consenso e, con il fare di chi in un posto come quello non ci era veramente mai stato, hanno continuato. Lorenzo Donnoli è intervenuto parlando del coraggio che un ragazzino autistico e omosessuale deve dimostrare per continuare ad essere se stesso. «Ho pensato fosse meglio morire piuttosto che vivere come pensavo mi volessero gli altri e invece no, è una figata essere se stessi. Passa quindi a parlare di Greta, dell’importanza di accettare il prossimo anche se considerato “diverso”. “L’amore ci salva” afferma concludendo il suo discorso.

A questo punto il rappresentante Mattia Santori interviene facendo riferimento a tutti coloro che hanno avuto paura ma che con questo sentimento sono riusciti a cambiare le cose. «Abbiate paura e superatela ogni giorno perché questo sentimento è a portata di mano». Ed infine, dopo un lungo applauso, Maria de Filippi si alza, ringrazia e comincia la sua condizione del programma.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza