Connect with us
Pubblicità

Trento

A fianco della scuola trentina la Fondazione Museo storico propone laboratori e lezioni on line

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

In questa fase di emergenza sanitaria e chiusura forzata delle scuole la Fondazione Museo storico del Trentino, a partire dal lunedì 9 marzo 2020, metterà a disposizione lezioni e laboratori on-line; anche la programmazione del canale tematico History Lab (602) subirà alcuni cambiamenti per venire incontro alle esigenze formative.

I temi affrontati nelle lezioni a distanza, disponibili sul canale Youtube della Fondazione, saranno vari: dalla storia del Novecento, all’educazione alla cittadinanza, dall’uso consapevole del Web, al riconoscimento delle fake news.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina in una conferenza stampa in cui sono intervenuti il direttore della Fondazione Museo storico del Trentino Giuseppe Ferrandi e la Sovrintendente scolastica della Provincia autonoma di Trento prof.ssa Viviana Sbardella.

«Riteniamo che la funzione delle istituzioni culturali e museali sia quella di conservare e valorizzare il proprio patrimonio ma anche quella di essere un’agenzia formativa a supporto della scuola. Non proponiamo contenuti sostitutivi all’attività dei docenti ma una serie di strumenti che gli insegnanti, autonomamente, potranno utilizzare».

Queste le parole iniziali di Ferrandi, a cui hanno fatto seguito quelle della Sovrintendente Sbardella: «Moltissime scuole sono dotate di piattaforme informatiche per poter attivare una didattica a distanza e si stanno impegnando affinché gli studenti possano proseguire il loro apprendimento scolastico.

Proprio per questo riteniamo che il contributo offerto dalla Fondazione Museo storico sia prezioso in questo momento così critico. Creare un luogo, seppur virtuale, dove si può collaborare, è assolutamente fondamentale».

Pubblicità
Pubblicità

Questo dunque il calendario completo delle lezioni on line (disponibili su Youtube) che partiranno la prossima settimana:

Lunedì 9 marzo
ore 10: Web Quest: uso critico delle fonti online
ore 11: Leggere una carta storica

Martedì 10 marzo
ore 10: La nascita del concetto di nazione
ore 11: Il cammino dell’autonomia

Mercoledì 11 marzo
ore 10: L’eredità della Grande Guerra
ore 11: Popolazione e territorio

Giovedì 12 marzo
ore 10: Autonomia, storia, cittadinanza
ore 11: La presa del potere da parte del fascismo

Venerdì 13 marzo
ore 10: Gli anni Trenta
ore 11: Le cause della seconda guerra mondiale

Anche History Lab, visibile sul canale 602 del digitale terrestre e in streaming sul SITO, modificherà la sua programmazione e alle 9 del mattino, a partire da lunedì 9 a venerdì 13 marzo, proporrà cinque “Lezioni di storia”, il format, ideato dagli Editori Laterza e promosso dalla Provincia autonoma di Trento, dal Comune di Trento, dal Comune di Rovereto e dal Centro Servizi Culturali Santa Chiara, in cui studiosi di alto profilo si cimentano con la storia e fanno una divulgazione lontana da ogni approccio specialistico ma stimolando una riflessione a 360°.

Gli storici che si alterneranno sono Alessandro Barbero, che parlerà di Caporetto, Simona Colarizzi che affronterà il tema della propaganda durante la prima guerra mondiale, Emilio Gentile che illustrerà il rapporto tra arte e Grande Guerra, Domenico Quirico che si occuperà della nascita dell’Isis, e infine Mario Isnenghiche parlerà della caduta dei miti.

Nei prossimi giorni History Lab metterà a disposizione sul sito anche una selezione dei numerosissimi materiali prodotti, proponendo i format televisivi che meglio si adattano alla didattica della storia e all’educazione alla cittadinanza.

La conferenza si è conclusa con un’anteprima di lezione on line in cui Tommaso Baldo dell’Area educativa della Fondazione Museo storico ha spiegato come utilizzare in maniera critica e consapevole le fonti presenti sul web.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento3 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Dopo il caos attorno al video, arriva la risposta dell’APT Valsugana

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento6 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Offerte lavoro1 giorno fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Valsugana e Primiero4 giorni fa

San Valentino col bacio Gay, bufera sull’Apt della Valsugana

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza