Connect with us
Pubblicità

Trento

Top Center, i commercianti in coro: «Situazione drammatica, il centro è deserto»

Pubblicato

-

In un momento dove tutto il mondo vive una crisi spaventosa per l‘epidemia CoronaVirus ad essere maggiormente penalizzati sono i settori del turismo e del commercio.

Ma c’è chi non si perde d’animo e tenta di battere la crisi con l’ironia e la creatività.

È il caso del negozio Tennispro ubicato al centro commerciale del Top Center che ha messo in vetrina dei manichini muniti di mascherine.

Pubblicità
Pubblicità

Sulla vetrina la scritta ironica: «Non avvicinatevi ai manichini» (foto titolo)

Al telefono il titolare Daniel Cagol esordisce subito:«Confermo, top center deserto, forse anche per colpa della mia vetrina»

Daniele gestisce il negozio di tennis e spiega subito che, «L’ho fatto solo per sdrammatizzare e regalare un sorriso a chi ci passa davanti» 

Pubblicità
Pubblicità

«Per il momento – aggiunge – ho lavorato abbastanza bene sia la settimana scorsa che questa. Forse perché sono un negozio specializzato o forse perché mi sta andando di fortuna, vediamo come prosegue.  Però ho fatto un giro per il centro commerciale e in effetti era vuoto. Questo mi è stato confermato anche dagli altri negozianti. Io forse mi salvo perché il mio negozio è piccolo, lavoro da solo e pago solo 800 euro mensili di affitto, quindi mi bastano 8 persone in tutto il giorno che spendono in media 100 euro a testa per essere soddisfatto».

Nel nostro articolo di ieri abbiamo pubblicato alcune foto che testimoniavano che il Top Center, come tutti gli altri centri commerciali di Trento, era vuoto.

Alcuni dei soliti «fenomeni» dei social hanno smentito questo. Ma quanto scritto è stato confermato anche da moltissimi commercianti del centro commerciale che ci hanno telefonato per dire che le foto erano vere e che la frequenza al top center è ormai pari a zero.

«Ieri in tutto il pomeriggio abbiamo incassato 100 euro, una situazione ormai di vera emergenza. Io sto pensando di chiudere perché non riesco a pagare nemmeno più la mia dipendente» – Afferma Barbara la titolare del bar al primo piano che poi conferma che «tutto quello che hanno scritto sui social sotto il vostro articolo sono solo invenzioni. Qui il centro era vuoto ieri e oggi è ancora peggio. Stiamo affrontando l’emergenza da quasi 3 settimane.» 

«Quello che hanno detto sui social è una balla, il parcheggio è pieno ma i negozi vuoti – spiega Paolo il titolare del negozio di abbigliamento Belli&Monelli – ormai siamo rassegnati da due settimane. Il centro è vuoto, questa è la verità.

Uguale l’interpretazione anche di Antonio Menegatti storico commerciante del negozio di abbigliamento «Inferno» del primo piano che però lancia anche delle proposte ma invita tutti a non prendere sotto gamba questa epidemia. «Il centro è deserto, abbiamo perso l’80 % del fatturato. Chi dice che il centro lavora ha seri problemi e deve andare dall’oculista. Noi siamo qui tutto il giorno e la sera facciamo cassa, tutto il resto sono solo chiacchiere al vento di persone che parlano a vanvera. Stiamo soffrendo per la terza settimana e sappiamo che il peggio deve ancora arrivare».

«Il governo – aggiunge Menegatti –  deve fare un decreto urgente per aiutare i titolari degli immobili a superare il disastro commerciale in arrivo perché a breve nessuno riuscirà a pagare più gli affitti. Oggi 2 aziende su 3 sono in sofferenza e noi piccoli commercianti siamo la fascia maggiormente a rischio. È necessario calmierare gli affitti e tenersi la mano sul cuore perché ormai nessuno è esente da questa terribile crisi e chi si permette di mettere in dubbio il crollo dei nostri fatturati dovrebbe essere denunciato per omissione di allarme».

Antonio Menegatti che è in affitto con il suo negozio al Top Center è anche proprietario di molti immobili in altri centri commerciali del nord est.

A questo proposito è piuttosto esaustiva la lettera (pubblicata in fondo all’articolo) ricevuta da un gruppo imprenditoriale europeo molto importante che chiede appunto ci abbassare l’affitto vista l’emergenza Virus.

«Non ho mai visto una situazione del genere  in 40 anni di attività, per noi è come fosse la guerra che hanno combattuto i nostri nonni. Ma ora ci troviamo impreparati, soli e disperati ad affrontare una cosa che fino a 3 settimane fa nessuno pensava nemmeno esistesse. A parer mio  – continua Menegatti – bisogna fare delle scelte drastiche e chiudere tutto per 45 giorni facendo appello alla responsabilità dei cittadini trentini». 

«È come fosse una guerra nucleare  – conclude Menegatti – è necessario fare una moratoria sui debiti, perché in mancanza di flussi economici finanziari non possiamo andare avanti per molto. È necessario un grande senso di responsabilità da parte di tutti, come ha detto il Capo dello Stato ieri. Siamo troppo abituati al benessere e alla prosperità, ma ora bisogna agire con fermezza e coraggio per evitare una vera e propria pandemia.» 

Menegatti ha avuto anche un plauso per i molti negozi e ristoranti che a Trento hanno chiuso, «A loro faccio i complimenti, non hanno voluto mettere a rischio i loro clienti e loro stessi»

Sotto la gallery delle foto scattate oggi all’interno del Top Center in orari diversi e con tutti i negozi aperti. Le foto ci sono state inviate dai negozianti del centro commerciale.

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Vinilia Wine Resort: immergiti nel cuore del Salento
    Vinilia Wine Resort è un’antica dimora risalente agli inizi del ‘900 quando era destinata ad essere la residenza estiva della nobile famiglia degli Schiavoni. Oggi, dopo un’attenta e raffinata attività di restauro conservativo, a cura della famiglia Parisi Lacaita, si appresta a diventare un punto di riferimento per l’accoglienza e per un’autentica esperienza nella terra […]
  • Natura, storia e paesaggi mozzafiato: questa è l’isola di Skye
    Skye è una delle migliori località da visitare in Scozia. È famosa per i suoi paesaggi mozzafiato e per la storia che ha alle spalle. L’isola di Skye è lunga 50 miglia ed è la più grande delle Ebridi Interne, ovvero un arcipelago situato al largo della costa occidentale della Scozia, a sud-est delle Ebridi Esterne. Insieme, […]
  • Tenuta Monacelli: che meraviglia il Salento!
    Masseria Monacelli, masseria fortificata del ‘600 e Masseria Giampaolo, esclusivo borgo del ‘400, si impongono con le loro torri di avvistamento nel cuore del Salento. Situate in prossimità dell’Abbazia romanico-bizantina S. Maria a Cerrate, oggi tra i beni del Fondo Ambiente Italiano, testimoniano tracce di storia. Entrambe custodiscono un prezioso frantoio ipogeo, le stanze di stoccaggio […]
  • Incanto e lusso al Castello di Guarene, in Piemonte
    Nel Settecento, il Castello fu la realizzazione di un sogno di Carlo Giacinto Roero, signore di Guarene. Il nobiluomo voleva una nuova e splendida dimora e se la costruì, la circondò di giardini e la arredò. Ne aveva la capacità e i mezzi: era un buon architetto, sia pure dilettante, un aristocratico di primo piano […]
  • Nina Trulli Resort: la masseria perfetta tra la Costa dei trulli e la Valle d’Itria
    Nina Trulli Resort è una masseria immersa nella tipica campagna pugliese, dalla Costa dei trulli a Valle d’Itria, e si trova a soli 5 Km dal mare. Nella zona di Monopoli, città dalle radicate tradizioni marinare anche conosciuta come Città delle cento contrade, è possibile fare letteralmente un tuffo nel passato pur senza mai rinunciare […]
  • Il paese più felice del mondo? La Finlandia!
    La classifica del World Happiness Report parla chiaro: per il terzo anno di fila il posto più felice del mondo sarebbe la Finlandia. Il World Happiness Report è una classifica redatta dalla United Nations Sustainable Development Solutions Network in base ai dati del Gallup World Poll. Mentre il primo posto vede i colori della bandiera […]
  • Il posto perfetto per staccare dal mondo? Le Isole Lofoten!
    Se pensi che i fiordi norvegesi siano belli, potrebbe interessarti fare una bella vacanza alle Isole Lofoten. Un luogo da sogno, un arcipelago simile a un’appendice di montagne frastagliate incredibilmente belle che si protendono nel Mare di Norvegia a ovest di Narvik. Le varie isole sono unite dalla E10, un’impresa di ingegneria altrettanto impressionante come […]
  • X-Bionic Sphere: in Slovacchia un vero paradiso per gli amanti del lusso e dello sport
    Non tutti sanno che a Samorin, in Slovacchia, esiste un vero e proprio paradiso per atleti e per appassionati di lusso e sport. X-Bionic® Sphere è un complesso di hotel e strutture sportive dove il lusso ed il comfort vanno a braccetto con tutte le esigenze di atleti, famiglie e visitatori. L’Hotel offre un servizio di […]
  • Boscareto Resort and Spa: ritrovate la giusta quiete tra vini, buon cibo e paesaggi mozzafiato
    Immerso tra le colline, il Boscareto Resort & Spa rivela la sua bellezza nell’incantevole panorama su cui si affaccia, nei colori dei vigneti e nel meraviglioso territorio delle Langhe, dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Alba è punto di partenza e di arrivo per chi viaggia nella zona, con i suoi caffè, le chiese, la storia romana […]

Categorie

di tendenza