Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Campodenno, Franco Panizza scende in campo: sarà testa a testa con Daniele Biada per la poltrona di sindaco

Pubblicato

-

Franco Panizza, 60 anni, candidato sindaco di Campodenno
Pubblicità

Pubblicità

Franco Panizza ha sciolto le riserve. Quella che inizialmente sembrava essere soltanto una voce, per poi diventare un’indiscrezione sempre più insistente fino a delineare i contorni di una possibilità concreta, oggi ha assunto i crismi dell’ufficialità: l’ex senatore scende in campo.

Sarà testa a testa con Daniele Biada, che punta al tris dopo 10 anni di amministrazione, per la poltrona di sindaco di Campodenno.

A confermare la decisione di candidarsi alle prossime comunali, in realtà nell’aria già da un po’, è lo stesso presidente del Patt, che a dicembre ha compiuto 60 anni.

Non nego che la mia sia stata una scelta molto meditata – rivela Panizza –. È stata fatta perché da decenni sono nel mondo della politica e ho pensato fosse bello restituire alla comunità il valore dell’esperienza che ho accumulato lungo il mio percorso, per far crescere una nuova generazione di amministratori e un nuovo modo di far politica. Basato sull’ascolto, sul confronto, sull’ampliamento degli orizzonti. Senza preconcetti e senza schemi”.

UNA CARRIERA POLITICA LUNGA 25 ANNI – La carriera politica di Franco Panizza, che in tutti questi anni ha sempre abitato a Quetta, frazione di Campodenno, prende le mosse proprio in Consiglio comunale a Campodenno nel 1995, come capogruppo di maggioranza nella legislatura guidata dal sindaco Mariano Maines, che verrà poi riconfermato per altri due mandati, fino al 2010.

Le sue tappe politiche proseguono con l’assessorato regionale prima (dal 1998 al 2001) e provinciale poi (per due legislature, dal 2003 al 2008 e dal 2008 al 2013), fino all’approdo in Senato a Roma, dove resterà sino al 2018.

Pubblicità
Pubblicità

Adesso una nuova sfida: mettersi in gioco per provare a guidare il proprio Comune. “Il nostro è un progetto che parte dal basso e che ha come promotori gli attuali consiglieri della lista civica “ViviAmo la Comunità” – spiega il “segretario” di Sgarbi al Mart –. Dagli incontri di questi mesi è emersa una grande voglia proprio di comunità, con le associazioni che devono lavorare di più tra loro. Per fare ciò occorre un Comune che non si serva delle realtà del territorio, ma che sia al loro servizio. È questo l’obiettivo principale”.

POLITICA DELL’ASCOLTO E SERVIZI ALLE PERSONE – La politica portata avanti da Panizza, assicura l’ex assessore provinciale, è basata sull’ascolto. “Bisogna ascoltare la popolazione, soprattutto quando ci sono scelte importanti da prendere – aggiunge Panizza –. In tanti si decide meglio che in pochi, la soluzione migliore viene sempre dal confronto”.

Per il bene e il benessere della comunità, sono inoltre fondamentali i servizi alle persone. “Le opere pubbliche sono estremamente importanti, ma non sufficienti. Servono anche servizi, a partire dall’infanzia, occorrono spazi per gli studenti che devono studiare, un teatro, infrastrutture sovracomunali per lo sport come le palestre. Servizi per gli anziani non autosufficienti o che vivono da soli”.

Mantenendo sempre una prospettiva di collaborazione e aiuto reciproco con le amministrazioni limitrofe, per offrire opportunità migliori e servizi più efficienti. “Vogliamo aprire il Comune – dichiara Panizza –. Un Comune che in questi anni si è isolato e che vive un clima di contrapposizione. Non è pensabile, ad esempio, la situazione dei bambini che vanno a scuola a Denno per non venire a Campodenno: esistono servizi e strutture che non possono avere valenza solo comunale”.

La campionessa di ciclismo Rossella Callovi farà parte della lista che sosterrà Franco Panizza

LA CAMPIONESSA DI CICLISMO ROSSELLA CALLOVI TRA I CANDIDATI – Tra i nomi dei candidati che sosterranno il presidente del Patt alle prossime elezioni, è ormai certa la presenza della 28enne campionessa di ciclismo Rossella Callovi, che “si è dimostrata entusiasta del progetto e si è resa totalmente disponibile”.

Ci saranno alcuni dei consiglieri uscenti (Gianluca Dal Ri e Marcello Cattani hanno già dato la propria disponibilità, quindi probabilmente faranno parte della lista) e ci saranno espressioni del mondo del volontariato e di ogni frazione, giovani e meno giovani.

Il gruppo, coordinato dal consigliere Fabrizio Zanoni, si riunirà ogni lunedì e si dice aperto a nuove proposte. “In questo momento stiamo raccogliendo le disponibilità a candidarsi – spiega Panizza –. Poi stileremo tutti insieme la lista definitiva e il programma”.

UN TERRITORIO DA VALORIZZARE – Tra le priorità del candidato sindaco Franco Panizza c’è la valorizzazione di un territorio dalle enormi potenzialità.

Siamo in una posizione strategica – ricorda – vicini alla Paganella, vicini all’Autostrada, sulla via per la Val di Sole, abbiamo una parte incontaminata del Parco Naturale Adamello Brenta. Possiamo contare su una rete di beni storici, artistici e architettonici invidiabile: dal castello agli eremi, dalla chiesa di San Michele Arcangelo a quella dei Santi Filippo e Giacomo”.

Proprio per quanto riguarda Castel Belasi, del quale Panizza rivendica l’impostazione dei lavori e dei finanziamenti, tra i primi pensieri della prossima amministrazione non potrà mancare la gestione di questo splendido maniero.

L’acquisto è stato fatto nel 2000 – dice Panizza – e tutti i finanziamenti recuperati entro il 2010 con l’amministrazione Maines (quando in Provincia sedeva proprio Panizza, ndr). Si tratta di un castello molto fruibile. Nella gestione il Comune dovrà essere il regista e dovrà garantirsi degli spazi da concedere anche alle associazioni, ma sarà fondamentale l’apporto del privato per quanto concerne l’offerta di ristorazione. Così come quello di altri enti come Provincia o Comunità di Valle per l’apertura durante tutto l’anno”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Meteo47 secondi fa

In arrivo in Trentino la settimana più fredda dell’inverno

Trento12 ore fa

Claudio Buriani «quasi» d’accordo con Claudio Cia: «Strutture ospedaliere obsolete, privato meglio che il pubblico»

Italia ed estero12 ore fa

Agenzia cyber: «Massiccio attacco hacker in tutto il mondo, decine di sistemi compromessi

Bolzano14 ore fa

Valanghe: fine settimana tragico, sale a 8 il bilancio delle vittime

Bolzano14 ore fa

Marlengo: 200 Vigili del Fuoco lottano per domare l’incendio – IL VIDEO

Bolzano14 ore fa

Drammatico scontro tra due sciatori in Val D’Ultimo, muore un 37enne

Trento15 ore fa

Tim down anche in Trentino, disservizi su mobili e fissi

Trento19 ore fa

Forte vento, ieri 30 interventi dei Vigili del fuoco sul territorio

Trento21 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Trento21 ore fa

A Palazzo Geremia il sindaco incontra il console generale americano Robert Needham

Val di Non – Sole – Paganella21 ore fa

Successo, grande partecipazione e importanti testimonianze a Castelfondo per l’evento «Respect»

Trento22 ore fa

A Trento costituito il Nucleo interforze per il controllo dei fondi del Pnrr

Trento23 ore fa

Sentieristica a misura di famiglia: ecco l’accordo tra Provincia, parchi naturali e Apt trentine

Bolzano23 ore fa

A fuoco il bosco sopra Marlengo, particolarmente difficili le operazioni di spegnimento a causa del forte vento

Val di Non – Sole – Paganella24 ore fa

In fiamme due canne fumarie a Commezzadura e in Primiero

Trento1 settimana fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento21 ore fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento2 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena5 giorni fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza