Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Dolomiti Energia Trentino, la quarta avventura in EuroCup si chiude alla Stark Arena di Belgrado

Pubblicato

-

I bianconeri salutano la 7DAYS EuroCup con una prestazione di carattere a 24 giorni dall’ultima partita ufficiale: nel Round 6 di Top 16 vince però la corazzata Partizan 91-75. 20 punti e 7 rimbalzi di Knox, 14 con 10assist di Craft

La Dolomiti Energia Trentino saluta la 7DAYS EuroCup 2019-20 con una sconfitta 91-75 sul campo del Partizan NIS Belgrade: il Round 6 manda i titoli di coda sulla quarta avventura in campo continentale del club bianconero, che chiude al quarto posto il gruppo E di Top 16.

Dopo 24 giorni senza partite ufficiali, buone indicazioni per coach Nicola Brienza dai suoi ragazzi, capaci di rimanere per tutti e 40’ in scia alla corazzata serba lottando a testa alta nonostante un po’ di ruggine: fra i singoli, prestazioni importanti di Justin Knox (20 punti e sette rimbalzi tirando 8 su 11 dal campo in 23’ di gioco), James Blackmon (19 punti e 5 su 7 da tre) e Aaron Craft (doppia-doppia da 14 punti e 10 assist con quattro rimbalzi e cinque recuperi) .

Pubblicità
Pubblicità

I padroni di casa cominciano mandando a bersaglio i primi cinque tentativi dal campo, così il tabellone recita presto +10 in favore dei serbi trascinati dalle giocate di Jaramaz (14-4): i bianconeri però reagiscono e trovano ritmo offensivo con l’ingresso sul parquet di Blackmon e Knox. JB segna 10 punti nel solo primo periodo, Justin trova un paio di tiri dei suoi per firmare il primo vantaggio trentino nella serata (21-22 dopo 10’).

Un canestro del rientrante Mian apre il secondo quarto: i padroni di casa ruggiscono con Walden e McAdoo, ma l’Aquila tiene il passo con i punti del “solito” Knox e con un buon impatto difensivo. Sono le triple di Jaramaz e Velickovic a ridare slancio al tentativo di fuga del Partizan, che sfrutta anche la sua fisicità in area per raggiungere il nuovo massimo vantaggio sul +13. La risposta di Trento è sempre firmata Knox, che arriva a quota 13 all’intervallo lungo (45-39).

La Dolomiti Energia forza tante palle perse all’attacco dei padroni di casa, ma non riesce a concretizzare al meglio i propri sforzi: Jaramaz e Jankovic ringraziano, Craft e Blackmon tengono lì i trentini nonostante le continue accelerazioni dei padroni di casa (63-53). Negli ultimi 10’ il Partizan controlla con il talento di Walden e l’energia del giovane Trifunovic, ma la Dolomiti Energia continua a giocare con convinzione e presenza fino alla sirena finale.

«Prima di tutto voglio congratularmi con il Partizan e augurare a coach Trinchieri e alla squadra serba buona fortuna per il resto della competizione», haesordito nella conferenza stampa post partita il coach della Dolomiti Energia Trentino Nicola Brienza. «Sono una grande squadra e giocano ad un altissimo livello. Noi siamo entrati in campo ad un mese di distanza dall’ultima volta, quindi non sapevamo bene cosa aspettarci: alla fine però sono contento per il tipo di prestazione che siamo stati capaci di esprimere, perché abbiamo provato a combattere e a competere contro il Partizan per tutti i 40’. Sapevamo che questa era una partita importante non tanto per il risultato ma per riprendere confidenza con il ritmo partita e rimetterci in moto, e da questo punto di vista abbiamo giocato la nostra pallacanestro con buona continuità: abbiamo fatto un po’ fatica a rimbalzo, ma sono contento del numero di assist di squadra».

I bianconeri nel fine settimana saranno di “riposo” in campionato, poi torneranno in azione in Serie A mercoledì 11 contro la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro alla BLM Group Arena.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]

Categorie

di tendenza