Connect with us
Pubblicità

Trento

Trento: altre tre persone contagiate dal coronaVirus

Pubblicato

-

Il presidente della provincia autonoma di Trento stamane in consiglio provinciale ha confermato che i casi di coronaVirus conclamati in Trentino sono diventati 4.

Sarebbero infatti state trovare positive al test altre 3 persone che sono state in contatto con la donna di 83 anni che da ieri sera è ricoverata al santa Chiara di Trento nel reparto infettivi.

Maurizio Fugatti ha inoltre affermato che i sanitari ricostruendo i movimenti della donna avuti negli ultimi giorni, sono riusciti a rintracciare il portatore del Virus principale.

Pubblicità
Pubblicità

I tre nuovi casi di coronaVirus riscontrati riguarderebbero sempre persone anziane.

È stato riscontrato che la donna di 83 anni, primo caso conclamato in Trentino, sarebbe stata contagiata da una persona giunta da fuori provincia. 

Le ultime 3 persone contagiate sono state inviate in quarantena presso la propria abitazione. Tutte e tre stanno bene.

Il primo caso scoppiato ieri riguarda una donna di 83 anni che dopo alcuni giorni di influenza si è recata all’ospedale di santa Chiara per una visita domenica sera. 

Nelle ore successive dopo le visite, alle ore 23.00 è stata ricoverata per una polmonite. Nella mattinata di ieri è stato fatto il tampone alla donna dove è stato confermato il primo caso di coronaVirus.

Ora le analisi sono state prese dai Carabinieri dei Nas per portarle presso il laboratorio di Roma per vedere i risultati del secondo tampone che dovrebbe confermare la presenza ufficiale del virus.

Dopo le dichiarazioni del presidente Fugatti  hanno preso la parola alcuni consiglieri provinciali.

Giorgio Leonardi s’è detto preoccupato per l’ansia irrazionale che è stata seminata dall’emergenza virus attentando alla nostra economia.

Alessia Ambrosi ha detto un forte grazie al presidente Fugatti per l’impegno e lo scrupolo con cui sta lavorando.

Un pensiero speciale per gli anziani, i più esposti alle conseguenze del virus. Un plauso agli amministratori locali chiamati in trincea da questa emergenza. Bene facevano i presidenti leghisti di Regione quando invocavano misure drastiche di prevenzione. Appello al Governo perché metta in campo risorse straordinarie e le offra alle regioni.

Claudio Cia ha pensato a medici, infermieri, operatori sociosanitari che stanno in prima linea. Il consigliere ha invocato che si abbassino i riflettori mediatici su quella che di fatto è poco più che una influenza ma sta producendo pesantissimi danni economici.

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: un team di giovani donne progetta ventilatori polmonari con ricambi di automobili
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus ha colpito anche angoli di mondo già molto fragili come L’Afghanistan, Paese precedentemente dilaniato da decenni da guerre e dittature che, dopo l’arrivo del Coronavirus rischia di mettere definitivamente in ginocchio il fragile sistema sanitario. Nonostante il Governo di Kabul abbia adottato i più noti sistemi prevenzione, come il distanziamento sociale […]
  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]

Categorie

di tendenza