Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Follia in autostrada: individuato e sanzionato il responsabile. È un 26 enne di Pergine Valsugana

Pubblicato

-

Il 17 febbraio 2020 la nostra testata aveva pubblicato un video della folle manovra di un’automobilista che sulla corsia Sud dell’A22 poco dopo Rovereto Sud aveva seminato il panico fra gli automobilisti

A bordo insieme all’autista, anche una ragazzina terrorizzata che piangeva e cercava di reagire alle manovre del conducente dando dei pugni sulle sue spalle.

La Subaru Legacy poco dopo Trento aveva cominciato a spaventare gli altri mezzi in modo prepotente e arrogante.

Pubblicità
Pubblicità

Per chilometri l’uomo si era portato a pochi centimetri da tutte le autovetture facendo i fari e chiedendo il via libera per il sorpasso.

In taluni tratti dell’autostrada ha raggiunto anche i 170 k/orari sorpassando sulla destra i mezzi che non davano strada ed invadendo ripetutamente la corsia di emergenza.

Il video aveva destato molto sconcerto e aveva attirato anche l’attenzione della Polizia stradale di Trento.

La sottosezione di Polizia Stradale di Trento, che ha competenza solo in ambito autostradale, con grandissima dedizione ha cominciato subito le indagini acquisendo le immagini, registrate con la dash cam installata sull’autovettura del cittadino, che si è messo a disposizione con grande senso civico delle forze dell’ordine fornendo altri particolari utile all’identificazione del soggetto.

Dopo alcuni giorni gli agenti della polizia sono risaliti ad un cittadino serbo di 26 anni residente a Bergamo, domiciliato a Pergine Valsugana con un lavoro fisso nella Bassa Atesina che risulta incensurato.

Individuato il soggetto si sono presentati a casa sua a Bergamo.

Il ragazzo non si è stupito di vedere gli agenti di polizia perché era consapevole di aver commesso una grande stupidaggine.

Il 26 enne, convocato in caserma a Trento, è parso mortificato, e piangendo si è scusato lungamente con gli organi di Polizia per la condotta stradale ritenuta “criminale”.

Il ragazzo si è presentato davanti alle forze dell’ordine con grande umiltà e consapevole di essere stato un cattivo conducente che ha messo in pericolo le vite altrui.

Per il ragazzo è scattato il ritiro della patente di guida da 2 a 6 mesi e una sanzione di oltre 400 euro.

Una salassata che lo farà riflettere sulla sua condotta che ha messo a rischio la sua vita e quella di altri automobilisti. 

Una vicenda questa che offre degli interessanti spunti etici e morali. Il primo riguarda il cittadino che si è messo a disposizione delle forze dell’ordine con molto senso civico.

Come secondo va sottolineato l’ottimo lavoro della sottosezione della polizia locale di Trento che in pochi giorni ha rintracciato il soggetto.

Terzo, e non meno importante, la consapevolezza del ragazzo del danno che poteva creare a se stesso e agli altri. Siamo sicuri che d’ora in poi il 26 enne starà ben attendo quando guida.

Per ultimo il servizio che ha fatto alla comunità il nostro giornale. Ma il pensiero va anche ai “fenomeni” (pochi per dire la verità) che sui social hanno difeso il 26 enne dichiarando che anche loro stessi sono soliti eseguire certe manovre in autostrada, oppure insultando chi le regole del codice della strada le segue davvero e con cognizione di causa.

A questi «fenomeni» da tastiera ha risposto direttamente l’umile e consapevole comportamento tenuto dal ragazzo serbo che si è scusato mille volte con tutti ammettendo il proprio errore. L’idea è che il 26 enne abbia fatto una «stupidaggine» che non si ripeterà mai più.

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]

Categorie

di tendenza