Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

CoronaVirus, la manipolazione del Governo Conte

Pubblicato

-

Venerdì 28 febbraio, a una settimana dal primo caso italiano di Coronavirus, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto per cercare di mettere ordine al caos e all’emotività che larga parte della cittadinanza ha fatto vedere in questi giorni: “La conoscenza aiuta la responsabilità e costituisce un forte antidoto a paure irrazionali e immotivate che inducono a comportamenti senza ragione e senza beneficio, come avviene in questi giorni.” – ha detto il presidente

Mattarella appare quindi colpito da certi comportamenti ormai largamente diffusi nel nord Italia, come l’assalto ai supermercati e la paura ad uscire di casa ed entrare in contatto con altre persone.

Questi comportamenti però cominciano ad apparire anche in altri stati d’Europa.

Pubblicità
Pubblicità

Siamo però certi che il nostro Presidente, da politico navigato, sappia bene come le emozioni vincano quasi sempre sulla ragione.

Mentre quest’ultima è un raffinato processo cognitivo, le emozioni sono immediate e viscerali, e necessitano di pochissimo tempo per influenzare una nostra azione.

La paura, in particolare, è un’arma di manipolazione spesso utilizzata dai mezzi di comunicazione e dalla politica, in quanto emozione molto potente.

Pubblicità
Pubblicità

Francesco Cossiga, nel libro-intervista con Andrea Cangini “Fotti il Potere”, afferma come “in politica quel che conta non è la realtà, ma la percezione della realtà: se la gente si sente insicura, la gente è insicura. Ma, al netto di una quota comunque non irrilevante di giustificato allarme, la gente si sente insicura anche perché i media, e in modo particolare la televisione, ne alimentano sistematicamente le paure più profonde.

Questa intervista risale al 2010, eppure dieci anni dopo come non metterla in relazione alla realtà di questi giorni?

Pubblicità
Pubblicità

Venerdì 21 febbraio i media – all’unisono – hanno lanciato la notizia dei primi focolai di Coronavirus in Italia, nel Lodigiano e ai Colli Euganei, corredate dalle immagini di medici con la tuta protettiva bianca, mezzi dell’esercito e corsie di ospedale.

È abbastanza facile ricordare quale è stata l’immediata reazione emotiva della popolazione, visto che tutti abbiamo freschi i ricordi di quei momenti.

Poco dopo, ecco arrivare il Decreto Legge del 23 febbraio 2020, quello per il quale sono state sospese le manifestazioni, chiuse scuole, cinema e musei.

Lungi da ogni complottismo che tira in causa vie della seta e laboratori batteriologici, lasciando a scienziati e virologi il compito di indicarci come affrontare il contagio, è certo che i mass media hanno lanciato un assist poderoso al Governo Conte, che sfruttando l’emergenza e il panico della popolazione, ha emesso un provvedimento che limita molte delle nostre libertà.

Vittorio Sgarbi, dai banchi della Camera, il 27 febbraio ha parlato esplicitamente di “procurato allarme”, spingendosi ad affermare che l’emergenza del Coronavirus altro non è che una “finzione”.

Quello che è certo è che per il Mondo l’Italia appare ormai come un territorio “appestato”, ed è probabile che molti settori della nostra economia, in particolare industria e turismo, potranno enormemente soffrire per questo durissimo colpo di immagine.

Le domande rimaste irrisolte sono molte: Perché all’inizio il governo Conte ha preso sotto gamba il Virus? Perché improvvisamente dopo i primi casi di Roma non è subito corso ai ripari? Perché poi ha sterzato bruscamente mettendo in allarme l’intera penisola? Perché a Sud continuano ad entrare i migranti alla faccia di nessun controllo? Perché l’Europa non è ancora intervenuta per aiutarci? Perché ad oggi non si sa ancora nulla del CoronaVirus?

Queste sono solo alcune delle domande a cui il Governo Conte prima o poi dovrà rispondere.

Nelle prossime settimane avremo le risposte a molti interrogativi, sia di carattere sanitario che economico.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]

Categorie

di tendenza