Connect with us
Pubblicità

Sport Trentino

Coach Nicola Brienza: «Finalmente si torna a giocare: a Belgrado test importante per riprendere il cammino»

Pubblicato

-

Mercoledì alle 21.00 alla Stark Arena di Belgrado sfida alla capolista Partizan NIS nell’ultima partita stagionale della Dolomiti Energia Trentino in 7DAYS EuroCup: diretta su Eurosport Player.

NICOLA BRIENZA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Sì, finalmente si torna a giocare. Dopo il lungo periodo senza partite ufficiali torniamo in campo subito opposti ad una delle migliori formazioni di tutta Europa, una squadra non per caso considerata tra le favorite alla conquista dell’EuroCup. Sul Partizan non ho molto da aggiungere, quest’anno stanno dimostrando di valere i livelli più alti per la continuità e la qualità della propria pallacanestro e dei propri risultati, sono già qualificati e sicuri del primo posto nel girone ma di fronte al proprio pubblico vorranno continuare a vincere e cavalcare il proprio ottimo momento. Affrontarli per noi significa metterci di fronte ad un test importante per tornare a “sentire” il campo e l’atmosfera partita, per metterci alla prova e per riprendere il cammino. Siamo reduci da qualche settimana di lavoro non ottimale per i tanti acciacchi e fastidi che hanno coinvolto tanti nostri giocatori, ma da oggi il gruppo torna ad allenarsi al completo con la sola assenza di Lechthaler. Tutti saranno della trasferta in Serbia con il solo Gentile in dubbio per scendere in campo: Ale ha avuto un problema alla schiena e valuteremo solo mercoledì mattina se sarà della partita. Voglio ringraziare i tanti giovani che in questi giorni ci hanno dato una mano a tenere alto il livello di intensità degli allenamenti, in termini numerici e di qualità: per Picarelli e Ladurner, che viaggeranno con noi a Belgrado, potrebbe esserci anche l’opportunità di entrare in campo per qualche minuto complice anche il non perfetto momento di forma di tanti giocatori. Il Covid-19? Ovviamente in questi casi la salute viene prima di tutto, il mondo dello sport e della pallacanestro stanno avendo restrizioni e annullamenti ma noi non possiamo farci molto: le problematiche ci sono, penso banalmente ai calendari fitti per cui non sarà facile recuperare gli incontri “arretrati”, ma noi dobbiamo solo pensare a farci trovare pronti per quando si ripartirà a pieno regime, anche perché a quel punto nel giro di un paio di mesi tutti ripartiranno quasi da zero e in palio ci saranno punti pesantissimi per tutti in classifica».

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]

Categorie

di tendenza