Connect with us
Pubblicità

Trento

Carcere Trento: Agente aggredito da detenuto con pugni e bastone. Situazione ormai esplosiva

Pubblicato

-

Nuova giornata ad alta tensione, ieri, nel carcere di Trento.

Ieri nel pomeriggio, verso le ore 17.30 circa, un detenuto di origine nordafricana, di 22 anni, ha violentemente aggredito, colpendolo con pugni e con manici di scopa, un Agente di Polizia Penitenziaria dell’istituto Trentino.

Il detenuto è conosciutissimo per la sua indole violenta, aggressiva, provocatoria ed insofferente alle regole penitenziarie, già sottoposto al regime di sorveglianza particolare previsto dall’articolo 14 bis dell’Ordinamento penitenziario per fatti analoghi.

Pubblicità
Pubblicità

Lo stesso, durante la sua detenzione, ha ricevuto centinaia di rapporti disciplinari ed una infinità di segnalazioni all’Autorità Giudiziaria per fatti reato di minacce, oltraggio e resistenza a pubblico Ufficiale, aggressioni,  danneggiamento e lesioni ai danni dei Poliziotti Penitenziari ed è ristretto in sezione “a regime chiuso”.

«Il maghrebino è diventato un gravissimo problema di gestione all’interno dell’Istituto Penitenziario e sono infatti all’ordine del giorno i comportamenti scorretti posti in atto dallo stesso e per questo sarebbe stato chiesto al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria l’allontanamento dal carcere di Trento verso una sede più idonea».- Lo evidenzia Massimiliano Rosa, segretario provinciale trentino del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.

Il poliziotto ferito ieri ha riportato una prognosi di 7 giorni per traumi e tumefazioni al viso, in particolare zona zigomo occipitale, spalla e costato.

La situazione nel carcere di Trento da Novembre è ormai diventata esplosiva e drammatica. Da allora infatti l’azienda sanitaria ha deciso di trasferire dentro il carcere di Trento soggetti, quasi tutti stranieri, con gravissime patologie psichiatriche che mettono a repentaglio l’incolumità degli agenti penitenziari di Trento.

Persone che non dovrebbero essere inserite in una casa circondariale ma in strutture mediche adeguate.

Il 22 enne nordafricano in passato per protesta si era cucito la bocca. Nell’ultimo periodo sono sempre più numerosi gli episodi di aggressione da parte dei carcerati nei confronti degli agenti.

A Settembre un carcerato aveva dato fuoco ad un materasso dentro la propria cella. Ebbene, per quanto successo ci sono 5 poliziotti indagati per mancata vigilanza.  Numerosi anche i tentativi di autolesionismo da parte dei carcerati. Una mattanza continua, e questo in tutte le carceri italiane, che mette a rischio la vita di chi lavora onestamente e per pochi euro. 

Sputi, violenze, provocazioni, minacce e aggressioni nei confronti degli agenti della penitenziaria. Una situazione ormai insostenibile in un paese civile come il nostro.

Voci parlano di una delegazione di poliziotti penitenziari che stanno pensando di incontrare il governatore Maurizio Fugatti nell’estremo tentativo di chiedere aiuto.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]

Categorie

di tendenza