Connect with us
Pubblicità

Politica

Elezioni Trento 2020: presentato ieri il terzo Polo con Silvia Zanetti candidato Sindaco

Pubblicato

-

È stato formalizzato ufficialmente presso l’Hotel America, ieri alle ore 17 del 25 febbraio «Si può fare. Liberi civici trentini», il terzo polo moderato che parteciperà alle elezioni del 3 maggio 2020 per la poltrona di sindaco di Trento.

È toccato al segretario del partito Francesco Agnoli fare gli onori di casa, introducendo tutti gli ospiti presenti: “Nasciamo dall’unione di tre anime: una civica, una popolare ed una autonomista. Il nostro motto allude ad un certo coraggio, che certamente è necessario nel momento in cui si intraprende un’ avventura collocandosi al di fuori dei due poli consolidati; ma il motto allude anche ad una constatazione realistica: si può fare, perché lo spazio per un contenitore diverso oggi c’è”.

E’ lo spazio, dirà nel suo discorso Silvia Zanetti, candidata sindaco del partito, anche lei proveniente come Agnoli da Civica Trentina, dei “silenziosi”, di coloro che sono alternativi alla visione ideologica della sinistra, ma in parte delusi da alcune scelte dell’attuale centro destra.

Pubblicità
Pubblicità

In sala ci sono, tra gli altri, Giuseppina Coali, Mauro Sarra, Samuela Calliari ed Alessandro Matonti (Civica Trentina), i consiglieri comunali Lorenzo Rizzoli (in Movimento) ed Eugenio Oliva (Progetto Trentino) e il segretario della Dc trentina Vito Bertè.

Il primo a prendere la parola è Sergio Nicolini, già professore di matematica, architetto, e assessore cooptato per la città di Trento, noto per le sue competenze in campo urbanistico. Nicolini si richiama alla tradizione popolare ed autonomista e ribadisce che il progetto politico di Si può fare vuole essere una voce nuova, ma in continuità con una grande storia. Una storia cui appartiene anche il senatore Renzo Gubert: spetta a lui portare l’adesione al progetto di un mondo che si sente troppo stretto tra due alternative, la destra e la sinistra, nessuna delle quali soddisfa appieno chi si richiami alla tradizione moderata e centrista, ed abbia a cuore i valori della famiglia, delle radici cristiane, dello spirito di comunità.

Spetta infine a Silvano Grisenti rappresentare l’adesione di Progetto Trentino al nuovo partito, ricordando che la fedeltà della sua compagine, in Provincia, alla maggioranza di centro destra rimane invariata.

Pubblicità
Pubblicità

«Per la città facciamo un altro discorso – aggiunge Grisenti – questo il senso del suo articolato intervento, che vuole però avere una prospettiva nel tempo. Non si tratta, insomma, di un progetto estemporaneo, limitato alle elezioni comunali».

Pubblicità
Pubblicità

Sono le 17.35 circa quando Silvia Zanetti viene introdotta così da Francesco Agnoli – “inizia la sua attività politica come fondatrice e portavoce di Trento Città sicura, è mamma, avvocato, fondatrice e direttrice dell’Accademia delle Belle Arti. Soprattutto è una persona seria, umile, capace di ascoltare, e di giocare in squadra”.

«Mi piacerebbe dedicare questo giorno ai silenziosi, persone libere e forti della nostra terra – esordisce Silvia Zanetti – donne e uomini che si impegnano ogni giorno affrontando i problemi di una società che cambia velocemente. Problemi che bisogna affrontare con maggiore impegno e coraggio ma soprattutto con una grande sensibilità: sensibilità per ascoltare, per unire, per essere tutto quello che non siamo e che invece potremmo essere. Sarà un percorso di sacrifici, sudore e tanto cuore, ma trovare un nuovo orizzonte per la nostra città. Sarà importante guardare a tutte le promesse che sono state fatte ma che alla fine non sono mai state realizzate […] Oggi, con la costituzione di questo nuovo movimento – si può fare ! – nato nel solco dei valori civici e dove naturalmente hanno trovato radici comuni esperienze popolari e autonomiste che sono qui con noi oggi, vogliamo ricreare il presupposto per cui la macchina pubblica torni al servizio della comunità. Abbiamo un territorio fortunato e privilegiato, per così dire, ma ciò non significa che dobbiamo nascondere il fatto che il senso di comunità stia progressivamente scomparendo. Il nostro obiettivo sarà dunque, – conclude il candidato sindaco del terzo polo –  quello di ricreare i presupposti affinché tutti i cittadini possano sentirsi ascoltati e parte integrante della vita pubblica. Solo in questo modo si potrà prevedere per Trento una ripartenza importante nei settori maggiormente trascurati dalla politica amministrativa degli ultimi anni».

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]

Categorie

di tendenza