Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

David di Donatello 2020: comunicate le cinquine dei candidati. Parasite e Inverno già vincitori

Pubblicato

-

Sono state svelate da poco le candidature più ambite per i David di Donatello che si terranno il 3 aprile (disponibili sulla Rai).

Nella giornata di mercoledì 18 febbraio sono stati distribuiti due premi per le categorie Miglior Film Straniero e Miglior Cortometraggio, vinti rispettivamente dall’ormai famosissimo Parasite e da Inverno di Giulio Mastromauro.

Come annunciato sui social, la Giuria dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello ha terminato di votare per la categoria film straniero il giorno prima della Notte degli Oscar.

Pubblicità
Pubblicità

Una previsione sicuramente corretta, quella dell’Accademia, ma che forse rende ancora più ovvia la scelta di cospargere Bong Joon Ho di statuette di ogni tipo. Prima volta, anche in Italia, che la Corea del Sud si aggiudica l’ambito premio.

Le cinquine, che rappresentano i cinque candidati per le diverse categorie, sono state comunicate dalla presidentessa e direttrice artistica Pera Detassis, 21 saranno quindi i Premi da assegnare per le categorie film, regia, regista esordiente, sceneggiatura originale, sceneggiatura non originale, produttore, attrice protagonista, attore protagonista, attrice non protagonista, attore non protagonista, autore della fotografia, musicista, canzone originale, scenografo, costumista, truccatore, acconciatore, montatore, suono, effetti visivi VFX, documentario di lungometraggio.

Si ricordano, oltre alle statuette dedicate ai film stranieri e ai corti, i premi assegnati dalla Giuria Giovani e i David Speciali.

L’Accademia si fonda su principi di amministrazione e trasparente ed anche da un punto di vista comunicativo si attiva per permettere ai cittadini di conoscere il regolamento e di rimanere aggiornati sull’andamento delle premiazioni. Come per gli Oscar, una delle regole principali riguarda le tempistiche: concorrono infatti i film usciti tra il primo gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019.

Le designazioni e le assegnazioni dei Premi David di Donatello sono decise dalla Giuria con voto personale e segreto. Una volta ottenute le cinquine “preferenziali” i giurati voteranno per l’assegnazione effettiva dei Premi.

Pubblicità
Pubblicità

Tra i favoriti di quest’anno Il Traditore di Marco Bellocchio (18 nomination), Il Primo Re di Matteo Rovere (15 nomination) e Pinocchio di Matteo Garrone (15 nomination).

La scorsa edizione Dogman, candidato 14 volte, ha conquistato il podio nella categoria miglior film. Sarebbe facile pensare ad una doppietta di Garrone, precedentemente giudicato anche miglior regista. E se nella scorsa edizione ha scosso i suoi spettatori con un lungometraggio del tutto particolare, quest’anno, con Pinocchio, gli ha colpiti con un diverso tipo di originalità (rientra infatti anche nella categoria “miglior sceneggiatura non originale”). Interessante, parlando sempre del lungometraggio tratto dalla storia di Collodi, la posizione di Roberto Benigni. L’attore passa dall’interpretazione del burattino di legno a quello del padre Geppetto.

Con il Traditore ci si torva invece in Sicilia all’ inizio anni ’80. La storia si basa su una guerra di Mafia scatenata dal commercio di eroina. Vede Totò Riina e i Corleonesi contro le vecchie famiglie. Con un cambio di scena l’autore porta tutti a Rio de Janeiro dove Tommaso Buscetta si sente sotto assedio. A Palermo sono infatti stati uccisi due dei suoi figli e suo fratello.

Catturato dalle forze dell’ordine si trova in una situazione del tutto diversa. Ad attenderlo per riportarlo su suolo italiano c’è Gianni De Gennaro, il più fedele collaboratore del Giudice Giovanni Falcone…

Con il Primo Re si ragiona invece in un’ottica di storicità diversa, forse parecchio ricercata per il panorama italiano. In quest’opera due fratelli sfideranno il volere degli dei fino a far nascere Roma. È la storia di un impero quindi, è la storia di un legame percepito su più fronti.

Da non sottovalutare poi, sempre nella cinquina Miglior film l’opera di Giovannesi La Paranza dei bambini. Questa volta viene raccontata una realtà cruda ed contemporanea. I protagonisti sono sei quindicenni che decidono di arricchirsi, viaggiano in scooter, giocano con le armi e si aggirano nel Rione Sanità. Credono di portare giustizia nel quartiere ma la vita non è semplice come credono. Anche qui, diversi sono gli spunti di riflessione che si possono trarre.

Altro candidato all’ambito premio, ultimo ma non per importanza, è il film di Pietro Marcello intitolato Martin Eden. Il protagonista è un marinaio di Napoli, coraggioso e vitale.

Un giorno salva un giovane di nome Arturo da un pestaggio e per questo viene accolto nella casa della famiglia agiata di lui. Qui ha la possibilità di conoscere Elena, sorella di Arturo.

La situazione prende una svolta del tutto particolare e, dopo questo incontro, lui decide di cambiare vita per diversi motivi. Ecco che tra i differenti temi rappresentati dal lungometraggio, che mostra e dimostra riferimenti all’opera letteraria a cui si ispira, emergono anche la visione dell’amore e della “scalata sociale”, così come quello della passione per la scrittura, della voglia di farcela in un mondo standardizzato.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]
  • Cascata “rosso sangue” in Antartide, uno spettacolo della natura
    Sono passato 109 anni dal primo avvistamento di questo macabro fenomeno situato nei pressi del lago (ovviamente ghiacciato) di Bonney, in Antartide. Nonostante questa cascata dal colore ramato fosse stata avvistata per la prima volta nel 1911 dal geologo Griffith Taylor durante una spedizione, soltanto qualche anno fa alcuni studiosi sono riusciti a risalire all’origine […]
  • Cenare sotto il mare: “Under” il primo ristorante sott’acqua d’Europa
    Attraversando i quattro angoli del mondo, sono molte sono le eccentricità dal punto di vista architettonico che si incontrano, ma pochi hanno lo stile e l’originalità del primo ristorante subacqueo di Baly, lungo le coste della Norvegia, candidato a diventare uno dei più spettacolari progetti architettonici mai concepiti in fondo al mare. “Under”si presenta come […]
  • Viaggiare rimanendo a casa: dall’arte ai paesaggi, vedere il mondo con i tour virtuali
    La veloce diffusione del Coronavirus in Italia e in Europa ha costretto milioni di persone a casa, obbligandoli ad annullare progetti e piani precedentemente programmati o a posticipare prenotazioni di viaggi a data da destinarsi. Ad oggi, la fine della quarantena sembra un giorno troppo lontano e la voglia di lasciare i confini della propria […]
  • Coronavirus: sanificare le mascherine per riutilizzarle in mancanza di nuove
    Da molti giorni l’Italia sta vivendo l’ormai nota emergenza Coronavirus che, oltre al periodo di quarantena forzata richiede l’utilizzo in caso di spostamenti, di particolari presidi di protezione individuale come il disinfettante per le mani o le tipiche mascherine. Mascherine che, dall’inizio dell’allarme hanno subito un aumento vertiginoso della domanda rendendole non solo introvabili, ma […]
  • Italia: Paese “green” e leader delle rinnovabili
    Troppo spesso, l’Italia è abituata ad occupare gli ultimi posti nelle classifiche europee, alimentando i pregiudizi sul Bel Paese che in alcuni settori, quando vuole, sembra essere incredibilmente ed indubbiamente qualificato. Infatti, secondo il rapporto condotto dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ( ISPRA) seguito poi da un’analisi dell’Agenzia Nazionale per l’Energia, […]

Categorie

di tendenza