Connect with us
Pubblicità

motori

Lutto nel mondo dei motori: è morto Francesco Villa

Pubblicato

-

Ciao Francesco! Anche lui, “il Capo”, ci ha lasciati.

Dopo la morte di un’altra colonna dell’industria motociclistica italiana, quale Giancarlo Morbidelli, classe 1934, avvenuta il 10 Febbraio scorso, Francesco Villa mercoledì ci ha salutato definitivamente.

Nato a Castelnuovo Rangone, il 5 Febbraio 1933 è stato innanzitutto uno dei costruttori di motociclette più importante negli anni 60/70.

Pubblicità
Pubblicità

Ma prima di allora, assieme al fratello Walter (4 volte Campione del Mondo. ndr), è stato un pilota di tutto rispetto.

Tutto nasce nel dopoguerra, nel Modenese, dove a colazione si mangiano brioche, pistoni e si beve benzina.

I fratelli Villa erano affamati di adrenalina e cominciarono a correre per le strade della città. Poco più che ventenne, Francesco, riesce ad andare a lavorare nel reparto corse Ducati, allora diretto dall’Ingegnere Taglioni che fin da subito ne scopre le doti velocistiche e gli affida uno dei prototipi da corsa presenti nella fabbrica di Borgo Panigale.

Pubblicità
Pubblicità

Nel 1955 vince, a bordo della Ducati, il Motogiro d’Italia e la Milano-Taranto. Corse d’altri tempi, dove il fisico, il talento e il coraggio, sono tutto, rispetto al mezzo che ti trovavi sotto al sedere. Nello stesso anno vince anche il campionato 100cc nel Nazionale Velocità.

L’anno successivo vincerà lo stesso campionato e anche quello nella classe 125. Poi arrivano i successi mondiali. Un terzo posto a Monza nel 1958, e un quarto posto in Germania l’anno successivo. Nel 1960, viene inviato dalla casa di Borgo Panigale negli Stati Uniti dove viene casualmente coinvolto nelle corse locali.

Ancora oggi, il marchio Ducati deve la sua fama oltreoceano a Villa e alle sue performance.

Fino al 1969 la carriera di Francesco si arricchisce di titoli di vario genere, con varie marche di motociclette, quali MV Augusta, Mondial e Montesa. Con quest’ultima ha una piccola collaborazione per un progetto, ma questo sarà il trampolino di lancio per le idee di Francesco che lo porteranno al grande passo.

Nasce così la prima 125cc, raffreddata a liquido, marchiata Villa Italia Motori. Da quel momento in poi, il genio del pilota, si trasforma in pura arte meccanica. Dapprima moto da corsa e poi da cross, per sfidare lo strapotere giapponese degli anni ’70.

Non è leggenda che la Honda abbia dovuto richiamare alcuni suoi modelli perché surclassati dalle potenze della casa modenese.

Nel capannone di Pragatto, sono passati tantissimi nomi noti del palcoscenico motociclistico, sia per la velocità che per il fuoristrada. Nascono da lì piloti come Lusuardi, Buscherini, Cadalora, Picco, Falappa, Gianola, Rinaldi e Gibertini.

Anche nella nostra regione ci sono alfieri che hanno corso per i colori di Villa: Walter Odorizzi per il cross e Alberto Pilloni con Patrick Mellauner per la velocità.

Un’autentica fucina di campioni dove Francesco e bonariamente chiamato “il Capo”.

Una persona che insegnava tanto e di una umiltà impareggiabile. La collaborazione con la Oral Engineering, dell’ing. Forghieri, lo porterà nel 1991 a diventare capo del reparto corse Lamborghini in Formula 1.

E’ praticamente suo il 12 cilindri che tanto ha fatto discutere in quel campionato. Il suono della “Lambo” è ancora un autentico concerto per gli appassionati.

Un paio di anni fa, all’età di 85 anni, Francesco Villa, sempre carico e motivato, aveva espresso il desiderio di aprire ancora una fabbrica di motociclette, voleva rimettere in commercio quel marchio leggendario che per motivi familiari si era sciolto negli anni ottanta.

Ma non è riuscito a finanziare quel suo ultimo progetto, tuttavia ha costruito 3 prototipi da cross dalle linee avveniristiche e dalle soluzioni tecniche sbalorditive.

Ora queste motociclette sono ancora là, a Pragatto, a testimonianza che la meccanica e l’ingegneria italiana non hanno pari al mondo, ma anche a sigillare la fine su un epoca dove sognare non era proibito.

Mai più nessuno riuscirà a vivere come ha fatto Francesco, che a 87 anni se n’è andato lasciandoci in eredità una storia tutta italiana che difficilmente sarà eguagliatile. Ciao Francesco e grazie di tutto.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]

Categorie

di tendenza