Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

Fantasy Island: dove ogni desiderio si realizza, il nuovo film tratto dalla serie cult anni 80, Fantasilandia.

Pubblicato

-

Se volete vedere un soft horror che tiene incollati alla storia in un continuo cambio di eventi, potete accomodarvi al cinema e vedere la nuova versione horror di Fantasilandia, la serie cult degli anni 80, rivista e riproposta in versione cinematografica.

Il film è appena uscito in Italia, ed è ambientato nella mitica isola tropicale Fantasy, dove ogni desiderio può essere realizzato.

E’ diretto da Jeff Wadlow, prodotto da Blumhouse, e la particolarità dell’adattamento cinematografico è che, sull’isola, ogni fantasia può essere realizzata, ma con due condizioni: la fantasia deve essere portata a termine, e non si possono chiedere altri desideri.

Pubblicità
Pubblicità

La vicenda parte da cinque personaggi che atterrano e scendono con un idrovolante sull’isola.

Sono vincitori di un concorso e non si conoscono tra loro. Sono arrivati per iniziare a godersi il premio, rappresentato dal soggiorno sull’isola tropicale, ospiti di Mr Roarke, nei panni dell’ambasciatore dei sogni.

Nell’isola potranno vivere il desiderio che avevano espresso quando hanno deciso di partecipare al concorso.

Pubblicità
Pubblicità

Dunque il tema è la fantasia che diventa realtà, ma le cose non vanno come pensano. Ogni desiderio ha un costo, che si dovrà pagare nello svolgersi del soggiorno, e non è possibile prevedere gli sviluppi del proprio sogno a priori.

Melanie ha deciso che è il momento di vendicarsi della compagna di college che l’ha trattata sempre male, portandola all’esaurimento

Gwen, ad esempio, vuole ritornare al momento in cui ha preso la decisione che secondo lei è stata decisiva per la sua vita, e cioè il rifiuto alla proposta di matrimonio del suo ex fidanzato.

Patrick, vuole vivere la dimensione di essere un soldato alle prese con una situazione di guerra in atto.

Per i due fratelli fratelli Brax e JD, invece c’è uno dei desideri più diffusi, quello di poter avere tutto quello che si vuole all’interno di un contesto di divertimento senza limiti.

I desideri partono alla grande per tutti, ma l’isola nasconde dei segreti, lo stesso Mr. Roarke è un enigma, perchè dietro di lui c’è una storia personale, che si svelerà nel corso della sceneggiatura.

Il livello della storia cambia quando i desideri diventano incubi, da cui i personaggi dovranno uscire…..

L’atollo tropicale da Eden, diventerà una prigione…e si dovrà lottare per salvarsi.

“E’ come un gioco di ruolo da vivo”, dice uno dei personaggi, non capendo se quello che sta succedendo sia realtà o fantasia.

“Una volta iniziata la fantasia dovrete aspettare la sua conclusione naturale”, dietro questa regola si cela tutto il mistero del potenziale pericolo che ogni fantasia, seppur bella può celare.

“Questa è Fantasy Island, decidi tu quanto è fantasia o realtà”.“Quest’isola ha poteri straordinari…”. “C’è solo una fantasia per ospite, e bisogna portare a termine la propria fantasia”. Sono tutti messaggi diretti alla società capitalistica, che promette di portare tutti a realizzare i propri sogni, non mettendo in conto i pericoli che ci sono e si provocano seguendo i principi del consumismo sfrenato.

Quando Mr.Roarke dice a Gwen: “Signorina …il rimpianto è una malattia”, riferendosi alla sua scelta di tornare indietro per cambiare una decisione importante della propria vita, c’è molto di filosofico, e di riflessione sul valore delle scelte che si fanno, prese valutando spesso con la razionalità o con il sentimento, le opportunità che ci offre la vita.

Nel film si riconoscono un patchwork di generi, dal comico al triller, al drammatico, fino al nonsense, per un prodotto confezionato bene, e di immediato piacere al gusto del pubblico, con una trama, non troppo horror, momenti di riflessione, suspance, e trama narrativa. L’obiettivo è quello cogliere un pubblico diversificato, non solo giovane, ma anche chi ha il ricordo della mitica serie di Fantasilandia.

“Le persone non cambiano imparano a nascondere chi sono davvero…”, dietro ogni desiderio o fantasia c’è sempre qualcosa che si è nascosto…

Le fantasie sono come i sogni, non ricordiamo i dettagli ma ricordiamo come ci hanno fatto sentire…E qualè la tua fantasia?

Gli attori sono Michael Peña, Maggie Q, Lucy Hale, Austin Stowell, Portia Doubleday, Jimmy O. Yang, Ryan Hansen, Michael Rooker, Kim Coates.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Il mega – yacht a forma di cigno: la straordinaria opera futurista dell’industria navale italiana
    La sintesi tra i confini della tecnologia e i massimi livelli di design applicati alla nautica è stata svelata e prende il nome decisamente caratteristico di “Avanguardia”, il nuovo yacht che nei prossimi mesi si farà sicuramente notare nei mari di tutto il mondo. Quest’opera avveniristica dell’industria navale salta agli occhi per la sua inconfondibile forma […]
  • Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
    Alternare il lavoro con il riposo, mettendo in pausa la routine quotidiana aggiunge una diversione alla vita e permette la splendida occasione di fare esperienze insolite, conoscere luoghi, persone e sopratutto non avere un’agenda giornaliera. In una società iperattiva è quindi indispensabile la ricerca dell’equilibrio perduto anche solo attraverso esclusivi pacchetti antistress in hotel di […]
  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]

Categorie

di tendenza