Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

Fantasy Island: dove ogni desiderio si realizza, il nuovo film tratto dalla serie cult anni 80, Fantasilandia.

Pubblicato

-

Se volete vedere un soft horror che tiene incollati alla storia in un continuo cambio di eventi, potete accomodarvi al cinema e vedere la nuova versione horror di Fantasilandia, la serie cult degli anni 80, rivista e riproposta in versione cinematografica.

Il film è appena uscito in Italia, ed è ambientato nella mitica isola tropicale Fantasy, dove ogni desiderio può essere realizzato.

E’ diretto da Jeff Wadlow, prodotto da Blumhouse, e la particolarità dell’adattamento cinematografico è che, sull’isola, ogni fantasia può essere realizzata, ma con due condizioni: la fantasia deve essere portata a termine, e non si possono chiedere altri desideri.

PubblicitàPubblicità

La vicenda parte da cinque personaggi che atterrano e scendono con un idrovolante sull’isola.

Sono vincitori di un concorso e non si conoscono tra loro. Sono arrivati per iniziare a godersi il premio, rappresentato dal soggiorno sull’isola tropicale, ospiti di Mr Roarke, nei panni dell’ambasciatore dei sogni.

Nell’isola potranno vivere il desiderio che avevano espresso quando hanno deciso di partecipare al concorso.

Dunque il tema è la fantasia che diventa realtà, ma le cose non vanno come pensano. Ogni desiderio ha un costo, che si dovrà pagare nello svolgersi del soggiorno, e non è possibile prevedere gli sviluppi del proprio sogno a priori.

Melanie ha deciso che è il momento di vendicarsi della compagna di college che l’ha trattata sempre male, portandola all’esaurimento

Pubblicità
Pubblicità

Gwen, ad esempio, vuole ritornare al momento in cui ha preso la decisione che secondo lei è stata decisiva per la sua vita, e cioè il rifiuto alla proposta di matrimonio del suo ex fidanzato.

Patrick, vuole vivere la dimensione di essere un soldato alle prese con una situazione di guerra in atto.

Per i due fratelli fratelli Brax e JD, invece c’è uno dei desideri più diffusi, quello di poter avere tutto quello che si vuole all’interno di un contesto di divertimento senza limiti.

I desideri partono alla grande per tutti, ma l’isola nasconde dei segreti, lo stesso Mr. Roarke è un enigma, perchè dietro di lui c’è una storia personale, che si svelerà nel corso della sceneggiatura.

Il livello della storia cambia quando i desideri diventano incubi, da cui i personaggi dovranno uscire…..

L’atollo tropicale da Eden, diventerà una prigione…e si dovrà lottare per salvarsi.

“E’ come un gioco di ruolo da vivo”, dice uno dei personaggi, non capendo se quello che sta succedendo sia realtà o fantasia.

“Una volta iniziata la fantasia dovrete aspettare la sua conclusione naturale”, dietro questa regola si cela tutto il mistero del potenziale pericolo che ogni fantasia, seppur bella può celare.

“Questa è Fantasy Island, decidi tu quanto è fantasia o realtà”.“Quest’isola ha poteri straordinari…”. “C’è solo una fantasia per ospite, e bisogna portare a termine la propria fantasia”. Sono tutti messaggi diretti alla società capitalistica, che promette di portare tutti a realizzare i propri sogni, non mettendo in conto i pericoli che ci sono e si provocano seguendo i principi del consumismo sfrenato.

Quando Mr.Roarke dice a Gwen: “Signorina …il rimpianto è una malattia”, riferendosi alla sua scelta di tornare indietro per cambiare una decisione importante della propria vita, c’è molto di filosofico, e di riflessione sul valore delle scelte che si fanno, prese valutando spesso con la razionalità o con il sentimento, le opportunità che ci offre la vita.

Nel film si riconoscono un patchwork di generi, dal comico al triller, al drammatico, fino al nonsense, per un prodotto confezionato bene, e di immediato piacere al gusto del pubblico, con una trama, non troppo horror, momenti di riflessione, suspance, e trama narrativa. L’obiettivo è quello cogliere un pubblico diversificato, non solo giovane, ma anche chi ha il ricordo della mitica serie di Fantasilandia.

“Le persone non cambiano imparano a nascondere chi sono davvero…”, dietro ogni desiderio o fantasia c’è sempre qualcosa che si è nascosto…

Le fantasie sono come i sogni, non ricordiamo i dettagli ma ricordiamo come ci hanno fatto sentire…E qualè la tua fantasia?

Gli attori sono Michael Peña, Maggie Q, Lucy Hale, Austin Stowell, Portia Doubleday, Jimmy O. Yang, Ryan Hansen, Michael Rooker, Kim Coates.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]
  • Arriva il caldo: è tempo di bevande e cibi detox in vista dell’estate
    Dopo due mesi di pizze, focacce e torte, è tempo di rimettersi in forma in vista dell’estate. Questo, non solo perché è “bello” essere in forma ed avere un bel fisico da sfoggiare, ma anche perché seguire un’alimentazione corretta ed uno stile di vita sano sono fondamentali per mantenere al meglio il nostro corpo e […]
  • Bonus vacanze 2020: i dettagli del bonus fino a 500 euro da spendere per le ferie italiane
    Mentre si iniziano a intravedere le prime aperture di stabilimenti balneari e spiagge, l’incognita vacanza è ancora viva su tutto il territorio italiano, insieme alle riaperture delle strutture ricettive, le limitazioni agli spostamenti tra Regioni e l’ormai noto bonus vacanze per le famiglie. Non è fatto nuovo che tra le ultimissime novità varate dal Governo […]
  • Ristrutturare casa a costo zero: Detrazioni fino al 110% grazie al nuovo Ecobonus
    In questo momento di grave crisi sociale ed economica causata dall’arrivo dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, è stato più volte immaginato e sospettato un’eventuale e inevitabile shock per gli investimenti privati ma sopratutto per il settore dell’edilizia. Per questo motivo, il Governo italiano con il recente Decreto Rilancio varato 13 maggio 2020 ha messo sul […]
  • Cena in serra: da Amsterdam la soluzione originale, romantica e perfetta per cenare in sicurezza
    L’attuale emergenza sanitaria che sta coinvolgendo il mondo intero e la magica atmosfera di una cena romantica sono unite da un filo sottilissimo che passa dall’obbligo del distanziamento sociale, previsto per evitare il rischio di contagio da Covid – 19. In questo caso la misura è stata perfettamente reinventata e sfruttata per dedicare alle coppie […]
  • Da un liceo Trentino la tessera in legno, costruita con alberi abbattuti da Vaia
    La terribile tempesta di Vaia che, tra il 26 e il 30 ottobre del 2018 ha colpito con intese piogge e temporali le regioni del Trentino e del Veneto, distruggendo completamente migliaia di ettari di foreste alpine, ha causato un devastante impatto sul territorio. Ad oggi, recuperare il legno diventa quindi fondamentale sia per sostenere […]

Categorie

di tendenza