Connect with us
Pubblicità

Trento

Bocciato il piano regolatore a Gardolo. Andreatta vittima del fuoco amico

Pubblicato

-

Andreatta partecipa al consiglio circoscrizionale di Gardolo e rimane vittima del fuoco amico.

Si perché le modifiche al Prg inserite all’ultimo momento, sono state bocciate all’unanimità: cioè anche dai suoi compagni del Pd.

Ma cos’è successo? A luglio Andreatta, in occasione della presentazione del Prg, proclama lo stop alle costruzioni a Gardolo.

Pubblicità
Pubblicità

Il messaggio è chiaro, nessun nuovo edificio, ma solo recupero dell’esistente per non perdere altro terreno. Applausi e pensiero condiviso da tutti.

Passano i mesi e senza nessun confronto, ma con un atto d’ufficio, nell’ambito delle variazioni fatte sulla base delle segnalazioni dei cittadini, compare però l’area edificabile: un’area privata di più di 20 mila metri quadrati dei quali 15 mila destinati a servizi e del costruito il 20% dovrà essere destinato a spazi comuni.

Quello che Andreatta credeva essere il classico asso nella manica, era destinare il tutto al cohousing; ma anche stavolta il Sindaco ha sbagliato i calcoli inanellando l’ennesima pessima figura del suo mandato. Il voto unanime è stato contrario senza attenuanti.

La replica di Andreatta? Fare come a Trento Sud dove di fronte ad un episodio simile, il consiglio ha votato a favore della variante affidando al prode Andreatta le osservazioni contrarie da presentare in Commissione Urbanistica Comunale.

In questo caso però i consiglieri di Gardolo non si sono fatti abbindolare e non hanno cambiato idea.

Andreatta se ne è andato con le pive nel sacco.

Curioso che alla sua sconfitta abbiano contribuito i consiglieri comunali Serra ( PD) e Castelli uscito da un lungo anonimato dopo il passaggio a Italia Viva e nell’approssimarsi dell’appuntamento elettorale.

Il voto contrario al loro compagno di partito? O volevano godersi la sconfitta di Andreatta oppure volevano in un qualche modo condizionare i consiglieri di maggioranza.

Ma di questo sindaco e del centro sinistra si ricorderanno anche in altri rioni di Trento. Come per esempio nel quartiere di Cristo Re dove il sindaco ha fatto chiudere l’Ufficio Postale di via Scopoli e cancellato i trasporti pubblici nella zona nord.

A Gardolo invece sarà ricordato come l’uomo capace di rimangiarsi la parola data. E temiamo che non sia ancora finita.

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Beer SPA, una tappa imperdibile nella splendida Praga
    Ti piacciono la birra e le belle città d’Europa? Allora una tappa alla Beer SPA delle capitale Ceca è d’obbligo. Aperta nel 2013, la Original Beer SPA, negli anni, ha riscosso un grande successo soprattutto tra coloro che amano il connubio tra belle città, relax e attrazioni peculiari o comunque diverse dal solito. Ma cos’è […]
  • Covid19: L’isola di Cipro paga le vacanze ai turisti contagiati e ai loro famigliari
    Nonostante Cipro abbia avuto poco meno di 1.000 casi di contagi e 17 vittime da Coronavirus, non vuole rinunciare all’attesissimo nonché molto importante traffico turistico estivo dando così il benvenuto a qualsiasi viaggiatore. A differenza di altri Stati, Cipro si sta infatti attrezzando per non ostacolare gli arrivi nei luoghi di villeggiatura sull’isola mediterranea attraverso […]
  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]

Categorie

di tendenza