Connect with us
Pubblicità

Trento

Bando di riqualificazione per l’ex Panorama di Sardagna, Cia (AGIRE): «Soddisfazione per l’attenzione dimostrata dalla Giunta provinciale»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Difficile scordare quando Trento fu protagonista (e non in positivo) su striscia la notizia grazie al servizio realizzato da Vittorio Brumotti sull’ex Hotel Panorama di Sardagna.

Striscia la Notizia” stava ripercorrendo una scia di denunce presentate dal Consigliere provinciale Claudio Cia sulle strutture abbandonate di proprietà della Provincia.

E dopo l’ex Anmil di Rovereto, e l’ex Artigianelli di Susà di Pergine la certificazione sugli sprechi delle risorse pubbliche da parte del centro sinistra provinciale era toccata all’ex Panorama di Sardagna.

Pubblicità
Pubblicità

Il segretario di Agire nella precedente legislatura aveva denunciato in numerose occasioni l’enorme patrimonio di immobili inutilizzati di proprietà pubblica, con svariate ispezioni nelle strutture in stato di abbandono, ereditate da discutibili politiche di un passato neanche troppo lontano.

Dalle interrogazioni di Claudio Cia era emerso che l’ex Hotel Panorama, sebbene chiuso, solo negli anni 2013-2014 è costato ai cittadini trentini oltre 64 mila euro.

Il consigliere aveva ispezionato gli interni della struttura ed era emerso che durante i mesi invernali il gas viene regolarmente erogato per tenere riscaldato l’intero edificio, così come l’energia elettrica per mantenere in funzione le pompe h24.

Pubblicità
Pubblicità

Ad oggi per la sistemazione dell’immobile la Provincia ha speso oltre 4 milioni di euro, ma ora toccherà rimetterci mano.

L’impegno di Claudio Cia è continuato anche in questa legislatura, come rappresentante di AGIRE per il Trentino.

Ieri finalmente la notizia tanto attesa: La Provincia autonoma di Trento pubblicherà prossimamente, al termine di un percorso durato diversi mesi, un bando di riqualificazione dell’immobile che si affaccia sul capoluogo, in splendida posizione panoramica.

Tecnicamente il bando si configurerà come una “concessione di valorizzazione”, con oneri di adeguamento e relativi alle manutenzioni ordinarie e straordinarie a carico del vincitore.

La destinazione prevista è di tipo turistico-ricettivo, come già previsto dalla relativa assegnazione urbanistica.

«Non posso che ritenermi molto soddisfatto per l’attenzione dimostrata dalla Giunta provinciale su questo tema – spiega Claudio Cia –  dopo l’annuncio della pubblicazione di un bando di riqualificazione dell’ex Panorama, tramite una “concessione di valorizzazione”, che mantenga la destinazione turistico-ricettiva. Un’iniziativa che va nel senso di valorizzare il patrimonio immobiliare pubblico non più in uso, favorendone il recupero e la riqualificazione attraverso l’apporto di risorse dell’economia privata, e che segue quella annunciata qualche mese fa riguardante anche il compendio “ex Villa Rosa” di Pergine».

Preme ricordare come tra gli svariati documenti che ha presentato Cia quanto ancora era consigliere comunale a Trento, vi fossero proposte con le quali chiedeva ad esempio proprio per l’ex Panorama, di “predisporre entro il 2016 un piano (…) che valorizzi le iniziative di investitori trentini e rispetti la vocazione turistica della struttura, in sinergia con le attività e le iniziative turistiche a livello provinciale, impegnando al suo recupero funzionale”.

«In questi casi la maggioranza di centrosinistra che governa la città (e del quale fa parte anche qualche esponente del PATT che ora rivendica non meglio precisati risultati per via di qualche post su Facebook) ha sempre votato contro. Anche come consigliere provinciale ho portato simili proposte per valorizzare la struttura e anche incentivare l’afflusso alla terrazza panoramica di Sardagna, e anche in quel caso il PATT ha sempre votato contro. Meglio tardi che mai!» – Aggiunge Cia

«Considerato che per la struttura di Sardagna lo scrivente ha ricevuto personalmente manifestazioni di interesse (per via dei numerosi atti politici prodotti sulla struttura e presenti sul web) da parte di agenzie italiane specializzate in strutture ricettive e immobili di pregio, con clienti disposti ad investire –conclude Cia –  oltre ad essere note altre manifestazioni di interesse veicolate dai media locali, si spera tali segnali possano essere una positiva premessa al buon esito dell’operazione».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero12 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella13 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Trento14 ore fa

Ordine Infermieri: «Restituire ai pazienti la vicinanza dei familiari significa restituire un diritto umano»

Trento14 ore fa

La decorazione natalizia della polizia di Stato sul grande abete in piazza Duomo

Trento15 ore fa

Weekend dell’Immacolata, neve in esaurimento. Domenica traffico da bollino nero

Musica15 ore fa

Isera, Palazzo de’ Probizer: Agorart Ensemble in concerto

Fiemme, Fassa e Cembra16 ore fa

Nuovo ospedale di Cavalese: una grande proposta per i bisogni della comunità

Trento16 ore fa

Superato il limite della decenza: ora rubano i vasi di rame dai cimiteri

Trento16 ore fa

Neve in Trentino, la situazione della viabilità alle ore 10.30

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

A Spormaggiore arriva il “Consiglio comunale dei ragazzi”

Trento17 ore fa

5 centimetri di neve a Trento, in azione la macchina comunale. Nel pomeriggio in arrivo la pioggia

L'Editoriale17 ore fa

In Trentino centrodestra ancora favorito. La leadership cambia a favore di Fratelli d’Italia

Trento18 ore fa

Arrivano i turisti: la stagione invernale si apre con successo

Italia ed estero18 ore fa

Dal 12 al 16 dicembre mobilitazioni nazionali contro la manovra di bilancio: le motivazioni

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo2 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza