Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Alla Campana dei Caduti la consegna del premio “Tessere la Pace” all’inviato Onu

Pubblicato

-

Essere qui oggi, in questo luogo simbolico, è una forte presa di coscienza del Trentino, una terra che attraverso i conflitti ha saputo realizzare un modello di convivenza importante. Il nostro statuto di autonomia, costruito nel tempo, è un esempio di questo, ha saputo unire popoli diversi, è la nostra costituzione.

Così va letta la cerimonia di mercoledì prossimo, nell’ambito delle iniziative dedicate ad Hofer, quando insieme ai presidenti della Provincia autonoma di Bolzano e del Tirolo porremo a Borghetto il cartello dell’Euregio: per sottolineare, appunto, ciò che abbiamo costruito insieme, quella Euregione simbolo di convivenza, di una storia comune pure con le nostre diversità”.

È stato con queste parole che il presidente della Provincia ha salutato l’inviato speciale delle Nazioni Unite, Staffan De Mistura, al quale è stato consegnato il premio “Tessere la Pace” presso la Campana dei Caduti al Colle di Miravalle di Rovereto.

Pubblicità
Pubblicità

Il diplomatico italiano e svedese, che era accompagnato da Roberto Savio già vincitore del premio per la pace di Hiroshima per il suo “contributo alla costruzione di un secolo di pace”, si è infatti distinto nei processi di pace in Iraq, Afghanistan, Siria, in qualità di rappresentante speciale delle Nazioni Unite.

Ad aprire la cerimonia di sabato alla Campana dei Caduti di Rovereto è stato il Minicoro di Rovereto, quindi il reggente della Fondazione, Alberto Robol ha ricordato come con questa iniziativa dal titolo “Dalla città all’Onu costruire la Pace”, rappresenti il primo appuntamento dell’anno per celebrare le Nazioni Unite di cui ricorre il 75° anniversario, istituzione che più di tutte favorisce la cultura di pace.

Il reggente, che ha presentato al diplomatico Onu il luogo simbolico del Colle di Miravalle, ha parlato della Campana dei Caduti come “giardino dell’anima”, spiegando come la Fondazione abbia sempre lavorato per la promuovere la pace con tante iniziative diverse rivolte anche al mondo scolastico.

Pubblicità
Pubblicità

Fra i presenti anche il coordinatore provinciale di Ipsia del Trentino e altre autorità locali e provinciali.

Il diplomatico Onu, che ha attraversato 21 conflitti per 47 anni di servizio, ha spiegato come il suo dovere sia quello di compartecipare gli episodi di cui è stato protagonista.

In questo senso ha ripercorso le trattative per la pace in Siria nell’estate di tre anni fa, spiegando come nel corso della storia ci siano dei “momenti magici dove va colta al volo l’opportunità della pace e se viene colta cambia la storia”.

In chiusura il suono di “Maria Dolens” e la consegna del premio al rappresentante delle Nazioni Unite, uno fra i grandi personaggi contemporanei che hanno lavorato sia nelle istituzioni governative che non governative per la pace nel mondo.

Premio che Staffan De Mistura ha voluto dedicare al “popolo cinese“, perché sta combattendo con dignità “una guerra contro un nemico insidioso“.

L’iniziativa, che ieri a Trento ha visto altri momenti istituzionali fra cui l’incontro del diplomatico Onu con i giovani del Trentino, era promossa dai Comuni di Trento e di Rovereto insieme alla Cooperazione trentina, alla Fondazione Opera Campana e a Ipsia del Trentino.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]

Categorie

di tendenza