Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Per il ‘Giorno del ricordo’ domenica 9 febbraio una visita alle Foibe di Trieste con la Pro Cultura Centro Studi Nonesi

Pubblicato

-

Domenica 9 febbraio scorso un gruppo di 52 persone, cogliendo l’invito rivolto dal Comune di Cles – Assessorato alla Cultura, e dalla Pro Cultura Centro Studi Nonesi, ha partecipato al viaggio culturale per conoscere la tragedia delle Foibe, organizzato in collaborazione con la Biblioteca di Cles.

Il 10 febbraio ricorre infatti il ‘Giorno del ricordo’, una solennità civile nazionale istituita con legge 30 marzo 2004 n. 92, con l’intento di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli Italiani e di tutte le vittime delle Foibe, dell’esodo di Istriani, Fiumani e Dalmati dalle loro terre nel secondo dopoguerra, e della più complessa vicenda del confine orientale.

Il gruppo ha visitato l’ex Campo Profughi di Padriciano, un campo destinato al ricovero e all’assistenza dei profughi Istriani che transitavano sul territorio per venire smistati nei Centri Raccolta Profughi di tutta Italia.

Pubblicità
Pubblicità

Sono ancora ben visibili gli edifici a più piani che erano parte delle strutture centrali del campo, nelle quali era dislocata la mensa comune, alcuni magazzini, ed uffici amministrativi.

L’edificio centrale ospita ora un’interessante mostra con oggetti che testimoniano la vita nel campo: mobili e suppellettili che i profughi avevano portato con sè nel loro esodo, le schede di registrazione per l’ingresso al campi, i quaderni di scuola che narrano la tragedia nei suoi aspetti quotidiani dalla voce dei più piccoli…

Su quelli che sono i prati circostanti si osservano le fondamenta delle baracche in legno che erano destinate ad accogliere le famiglie: pochissimi metri quadri (4X4), senza riscaldamento per ospitare famiglie anche molto numerose.

Pubblicità
Pubblicità

Interessante anche la visita al Civico Museo della Civiltà Istriana Fiumana e Dalmata a Trieste, che ha riservato uno spazio dedicato alle complesse vicende storiche di questi popoli.

Il viaggio culturale si è concluso con la visita al magnifico Castello di Miramare di Trieste.

Si tratta di un viaggio organizzato con lo scopo di approfondire questa triste pagina di storia: il primo fu proposto nel 2017 con la visita al centro di documentazione della Foiba di Basovizza, e nel 2019, per la commemorazione della ‘Giornata della Memoria’, è stato visitato il campo di concentramento di  Mauthausen in Austria.

La popolazione ha dimostrato nel tempo di apprezzare questi appuntamenti storico-culturali, dimostrando  un grande interesse.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]
  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]

Categorie

di tendenza