Connect with us
Pubblicità

Giudicarie e Rendena

Schianti, massima attenzione per contenere il bostrico

Pubblicato

-

Prosegue in tutto il Trentino il recupero degli schianti di legname provocati dalla tempesta Vaia.

Dopo aver affrontato l’emergenza legata a frane, smottamenti e crolli, il Corpo forestale della Provincia si sta occupando di gestire il rischio di danni legati alla diffusione del bostrico, un parassita richiamato dalle piante deperite.

La questione è stata affrontata ieri a Tione, nell’ambito della visita del presidente della Provincia autonoma di Trento al Distretto forestale guidato dal responsabile Giacomo Antolini.

Pubblicità
Pubblicità

L’appuntamento, al quale è seguito un incontro all’Ufficio gestione strade del capoluogo giudicariese, è stato programmato nell’ambito delle visite della Giunta per conoscere le realtà dislocate sul territorio.

Accanto al governatore, erano presenti anche il dirigente del Servizio gestione strade, Giancarlo Anderle e il dirigente del Dipartimento infrastrutture e trasporti, Stefano De Vigili.

Il Distretto forestale sul quale è stata puntata la lente, è il più ampio dell’intero Trentino con le sue 6 stazioni dislocate sull’intero territorio, per un totale di 25 forestali.

Pubblicità
Pubblicità

Il responsabile Antolini ha fatto il punto sull’attività svolta, ricordando come l’emergenza maltempo dell’ottobre 2018 abbia interessato anche le Giudicarie, seppure in forma minore rispetto ad altre località trentine, con crolli di alberi a macchia di leopardo per un totale di 200mila metri cubi di legname.

Il numero uno del Distretto ha ricevuto il ringraziamento del presidente per l’impegno profuso sia nel contrasto agli illeciti, sia nella gestione dei grandi carnivori e nell’ascolto di allevatori e cittadini che si rivolgono ai forestali per essere rassicurati rispetto alla presenza di esemplari di orso e lupo (qui i canidi si muovono singolarmente e non hanno dato vita a un branco).

Particolare attenzione, nell’ambito del colloquio con il presidente della Giunta, è stata dedicata alla gestione del bostrico: “Lo scorso anno è stata avviata una campagna di monitoraggio, realizzata in collaborazione con la Fondazione Mach, di cui è responsabile Cristina Salvadori.

Nelle foreste delle Giudicarie interessate dagli schianti, sono state installate 24 delle 220 trappole di cattura e monitoraggio distribuite in tutto il Trentino, che hanno evidenziato dei dati preoccupanti: in particolare nelle zone meridionali del territorio è stata superata la soglia di attenzione”.

Il Corpo forestale prevede dunque che quest’anno si formino i primi focolai di bostrico, con un conseguente rischio di infestazione: “Gli operai forestali saranno chiamati a intervenire in tempi rapidi con i verricelli, sulla base delle segnalazioni dei custodi e del personale del corpo forestale”.

Infine, nell’ambito dell’incontro con il personale dell’Ufficio gestione strade guidato da Paolo Esposito è stato fatto il punto sulla gestione delle infrastrutture.

La rete viaria, assieme ai servizi e al patrimonio naturalistico e artistico rappresentano un importante biglietto da visita” ha evidenziato il presidente della Provincia che, riferendosi al lavoro dell’Ufficio, ha parlato di “una funzione non solo tecnica, perché le manutenzioni hanno importanti riflessi anche sul comparto turistico”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]

Categorie

di tendenza