Connect with us
Pubblicità

Politica

Le cinque inquietanti «non» risposte di Ianeselli ad Alessia Ambrosi

Pubblicato

-

Alessia Ambrosi consigliere provinciale della Lega pone 5 domande a Ianeselli che non risponde nel merito, preferendo restare nel vago e nel generico.

L’atteggiamento che assume nel video che il candidato sindaco posta nel suo profilo Facebook poco dopo mezzogiorno di ieri è ingessato, non sorride, praticamente non si muove, fissando la telecamera: il dubbio è che la sua non sia una “ recita “ a braccio, ma che stia leggendo un gobbo in stile teatro.

Il suo comportamento in video è inquietante e tetro a tal punto che nelle «non» risposte la bocca di Ianeselli si contorce paurosamente.

Pubblicità
Pubblicità

Grazie ai movimenti del linguaggio del corpo il candidato della sinistra trentina mette in luce una sorta di imbarazzo e fastidio nel rispondere alle domande e il suo busto rimane rigido per tutto il tempo.

Le mani sempre congiunte davanti al busto – come sottolinea il linguaggio del corpo – inoltre tradiscono un atteggiamento esplicito di frustrazione od ostilità.

Le sue risposte sono da perfetto politicante, cioè vaghe, senza nessun concetto pragmatico e proprio per questo pleonastiche. 

Nell’ambito di un discorso sfumato, l’affermazione più chiara è quando Ianeselli dichiara la propria disponibilità alla costruzione di una moschea in città, affermando “come una moschea, intesa come luogo di culto, non debba spaventare perché è giusto che le persone possano avere un luogo dove poter professare la propria fede”.

Può non essere intesa come una promessa? Nessun accenno alle contiguità dell’imam Breigheche col movimento integralista dei Fratelli Mussulmani, alla posizione contro Israele e a favore dell’azione di sterminio voluta dal presidente turco Erdogan nei confronti del popolo Curdo.

Pubblicità
Pubblicità

Ma la figura peggiore Ianeselli la fa quando motiva quello che secondo lui era uno scarso numero di donne presenti all’incontro, dicendo che molte partecipavano ad una cerimonia funebre.

Curioso che le cerimonie funebri islamiche si svolgano la domenica sera ( le indicazioni temporali dell’incontro le dà lo stesso Ianeselli nel suo video) e che sia l’unica cerimonia pubblica alla quale è gradita la presenza femminile.

In più, se crediamo alle parole di Ianeselli il numero delle donne mussulmane presenti a Trento, sarebbe talmente esiguo che basta un funerale a rendere impossibile una presenza numerosa.

Poi Ianeselli all’incontro c’era e se per lui la presenza femminile era soddisfacente, potremmo anche credergli.

Tuttavia di quella presenza femminile non c’è traccia nelle stesse foto diffuse da Ianeselli.

Infine una curiosità. Scorrendo i commenti al suo video per la verità non molti- solo 39 – colpisce quello di suo suocero.

Va bene che anche Ianeselli “ tiene famiglia”, però almeno per una questione di stile i familiari diretti potrebbero astenersi dal commentare.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Arriva la Pasqua: ecco alcune facili ricette salate!
    Mentre si avvicina la Pasqua e l’Italia è ancora chiusa in casa a causa dell’emergenza sanitaria dettata dalla diffusione di Covid-19, cosa si può fare per passare il tempo? Se si è stufi di passare le giornate a pulire, studiare o guardare film, cosa c’è di meglio di preparare qualche piatto veloce e sfizioso? A […]
  • Gli oceani potrebbero tornare puliti in soli 30 anni
    Nonostante la grave crisi climatica mondiale che cerca soluzione e aiuto negli studi e nelle università di tutto il mondo, ogni tanto sembra che nella speranza di fare sempre meglio si stia imboccando la strada giusta. A confermarlo è un report condotto da un gruppo internazionale di ricercatori della King Abdullah Univeristy of Science and […]
  • Che Pasqua sarebbe senza la torta di carote?
    Conosciuta negli Stati Uniti come “Carrot Cake”, la torta di carote e noci è sicuramente uno di quei piatti che tuti dobbiamo assaggiare almeno una volta nella vita. E quale periodo può essere il più adatto, se non le vacanze di Pasqua? Adorata da grandi e piccini, in realtà, la torta di carote non ha […]
  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]

Categorie

di tendenza