Connect with us
Pubblicità

Piana Rotaliana

Mezzolombardo, con Franco Marzatico si parla di “Archeologia del vino: simposio e banchetto in Trentino nell’antichità”

Pubblicato

-

Franco Marzatico, soprintendente per i Beni Culturali della Provincia autonoma di Trento

A Mezzolombardo tornano gli “Incontri del Giovedì” con il ciclo “A Tavola! Storia sociale del cibo e dell’alimentazione in Trentino”.

Ospite d’eccezione del quinto incontro della stagione culturale curata dall’Associazione Castelli del Trentino, in programma giovedì prossimo, 20 febbraio, alle 20.30 in Sala Spaur a Mezzolombardo, sarà Franco Marzatico, responsabile della Soprintendenza per i beni culturali della Provincia autonoma di Trento dal 2015.

Precedentemente direttore del Castello del Buonconsiglio per 10 anni, Marzatico è stato docente e professore a contratto, sia all’Università di Trento che a quella di Padova (Paleoantologia, Preistoria, Museografia).

PubblicitàPubblicità

All’inizio della carriera ha compiuto ricerche archeologiche in Italia e all’estero, sfruttando anche il suo brevetto internazionale di sommozzatore.

La sua bibliografia è sterminata, è stato autore e curatore di dozzine di libri, cataloghi scientifici e mostre ed è tuttora membro di comitati tecnici e scientifici nazionali e internazionali.

Pubblicità
Pubblicità

Giovedì sera la sua grande competenza ed esperienza di archeologo porterà i presenti in un viaggio alla conoscenza di quanto offrivano le tavole dell’antichità alla popolazione del Trentino.

Mentre è risaputo che la tavola degli antichi romani benestanti fosse sontuosa e ricca di prelibatezze, meno noto è il fatto che anche a Tridentum, la Trento fondata nel I secolo a. C., nella X Regio, lontano da Roma e nel cuore delle Alpi, si degustassero cibi per il tempo raffinati e particolari.

È quanto testimoniato dai reperti rinvenuti dagli archeologi nel sottosuolo della città e in altri siti nel territorio trentino che sono stati studiati e divulgati, fra l’altro, nella fortunata mostra “Ostriche e vino. In cucina con gli antichi romani” allestita nell’area archeologica di Palazzo Lodron nel 2015.

Sempre a Trento il sito, oltre alle ostriche, ha restituito un frammento di contenitore destinato a contenere del miele come suggerisce la scritta graffita mellis.

Di notevole pregio (status symbol di un aristocratico locale) è il bicchiere in vetro bianco con pareti sfaccettate rinvenuto ad Arco, prodotto nelle officine renane, ispirato a manufatti importati dal Vicino Oriente.

Attingitoio custodito a Sanzeno

Quanto alla dieta, manco a dirlo, prevaleva anche nel territorio trentino quella mediterranea a base principalmente di cereali, frutta e verdura, ma ricchissima di sapori, spezie e piante aromatiche, come riporta Marco Gavio Apicio nel “De Re Coquinaria”.

Il pasto consueto era a base di farine e legumi, attestati in grande quantità anche durante lo scavo di un’azienda agricola a Navicello a Rovereto (soprattutto miglio e lenticchie e una varietà locale di frumento).

Si parlerà della “archeologia del vino” nel Trentino della antichità e qui appare la ben nota “Situla di Cembra”, trovata nel 1828 sul Doss Caslir di Cembra e ora al museo del Buonconsiglio di Trento.

La situla è interamente in bronzo ha la forma di un secchio che si stringe verso il basso; doveva servire come recipiente che conteneva il vino da offrire agli Dei, nelle cerimonie religiose.

Da studi storici e archeologi si può affermare che la forma di questa situla è quella della scuola dei Reti e degli Euganei che loro stessi avevano appreso dagli Etruschi, come l’abitudine d’incidere delle iscrizioni sui manici e sulle labbra dei vasi metallici.

La situla costituisce dunque il simbolo di un territorio che da millenni ha un rapporto privilegiato con la viticoltura.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]

Categorie

di tendenza