Connect with us
Pubblicità

Food & Wine

Cucina: come valorizzare i prodotti del mese di Febbraio

Pubblicato

-

Febbraio di solito è un mese freddo, il cuore dell’inverno, tranne quest’anno che sembra una bellissima primavera.

I prodotti di stagione però ci riportano con i piedi per terra, ci fanno ancora pensare a piatti ricchi, caldi.

Anche questo mese sono protagonisti indiscussi gli agrumi, dai limoni ai mandarini passando per i cedri e i pompelmi.

Pubblicità
Pubblicità

Questo mese ho resistito alla tentazione di fare un liquore di qualche genere, mi sono buttata su un dolce, così tutti quelli che non riescono a rinunciare al piacere di festeggiare San Valentino avranno un dolcetto delicato e sfizioso da servire.

Fra gli ortaggi abbiamo l’imbarazzo della scelta non c’è dubbio… per tenere fede al mio proposito di scoprire nuovi sapori e assaggiare quello che non mi piace, avrei dovuto provare qualcosa con gli spinaci.

Ma non ce la faccio proprio, è più forte di me non riesco ad accettarli se non crudi.

Pubblicità
Pubblicità

Non è stato difficile trovare un’alternativa vista l’abbondanza di prodotti; ne riporto solo alcuni fra cui broccoli, cavoli, cipolle, finocchi, patate, porri, rape, sedano e sedano rapa.

Non vi resta che prendere nota degli ingredienti necessari, fare la spesa e mettervi ai fornelli.

Torta salata cavolfiore, salsiccia e formaggio 
1 rotolo di pasta sfoglia
300 gr di cavolfiori
250 gr salsiccia
100 gr gorgonzola
100 gr emmental
3 cucchiai di parmigiano reggiano
2 cucchiai di latte

Per iniziare dividere le cimette di cavolfiore, sciacquare e lessare in pentola a pressione, finchè non è morbido. Terminata la cottura trasferirlo in una ciotola e prima che si raffreddi, pressarlo in maniera grossolana con una forchetta.

Nel frattempo cuocere la salsiccia: in una padella scaldare un filo d’olio, togliere la salsiccia dalla pelle, lavorarla con una forchetta e rosolarla qualche minuto nell’olio caldo quindi unirla al cavolfiore.

Mescolare i due ingredienti tiepidi, aggiungere due cucchiai di latte, amalgamare con cura e regolare di sale. In una teglia rotonda posizionare la pasta sfoglia con la sua carta da forno in dotazione, bucherellare il fondo con una forchetta quindi versare il ripieno.

Aggiungere i formaggi tagliati a pezzetti, livellare, cospargere con il parmigiano reggiano e cuocere in forno caldo per 40 minuti circa a 190 gradi. Finita la cottura lasciar raffreddare completamente prima di tagliare e servire

Fusilli integrali  con cavolo romanesco e crema al curry 
250 gr fusilli integrali
500 gr broccolo romanesco
1 confezione panna da cucina
curry

Pulire il cavolo romanesco, spuntare le cime e metterle nel cestello della pentola a pressione quindi cuocere pochi minuti dal soffio. Io li volevo appena scottati, quindi ho spento appena ha cominciato a soffiare ed erano delle consistenza che piace a me. Lasciar raffreddare e tagliare a spicchi, poi tenere da parte.

In una ciotola preparare la crema mescolando la panna e il curry; mettete quanto curry desiderate a seconda del vostro gusto, io ho usato 2 cucchiaini; nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua bollente per il tempo indicato sulla confezione.

Ad un minuti dal termini di cottura scolarla, trasferire la panna in una pentola aggiungere la pasta e terminare la cottura. Servire nei piatti da portata aggiungendo i broccoli rosolati in padella.

Polpettone ripieno di carciofi, prosciutto e formaggio
600 gr macinato misto
300 gr cuori di carciofi
2 fette arrosto di tacchino
100 gr fontina
50 gr di grana

Piccola premessa: la ricetta tradizionale del polpettone prevede l’utilizzo dell’uovo che fa da collante, io non lo uso mai. Metto invece un pò di ricotta e un cucchiaio di grana, più pangrattato quando basta per rendere l’impasto abbastanza compatto da dargli la forma che desidero.

Come operazione preliminare tagliare i cuori di carciofi in quarti, metterli in padella con un filo d’olio, un pizzico di sale e cuocere 5 minuti con un goccio di acqua, fino a che non sono morbidi.

Nel frattempo in una ciotola unire il macinato a 3 cucchiai di ricotta, 2 cucchiai di pangrattato e 1 di grana, un pizzico di sale; mescolare e poi stendere il composto su un foglio di cartaforno.

Mettere al centro le due fette di affettato, stendere i carciofi ormai cotti e coprire con il formaggio grattugiato. Chiudere il polpettone dandogli la forma cilindrica, quindi cuocere. Io questa volta ho usato la friggitrice ad aria; dopo la procedura di riscaldamento, per la carne ci vogliono 20 minuti a 180 gradi.

Mousse all’arancia
3 tuorli
100 gr zucchero
2 cucchiai di fecola
il succo di 4 arance
la scorza grattugiata di 1 arancia
200 ml di panna montata

Spremere le arance e poi filtrare il succo con un colino; montare i tuorli con lo zucchero ed ottenere un composto semi spumoso. Unire poco alla volta la fecola setacciata ed amalgamare il tutto, quindi unire a filo il succo e mescolare con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versare il tutto in un tegame, porre sul fuoco e lasciar addensare a fiamma bassa, successivamente togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Una volta freddo si può unire la panna montata e mescolare dal con delicatezza prima di far riposare la mousse in frigo per 4-5 ore

E’ un dolce al cucchiaio molto apprezzato, ma può diventare anche la farcitura di una torta o la crema di una torta alla frutta.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza