Connect with us
Pubblicità

economia e finanza

Melinda debutta alla Biofach di Norimberga

Pubblicato

-

Grande esordio per Melinda presente per la prima volta alla 31^ edizione di Biofach a Norimberga.

Il Consorzio è infatti sotto i riflettori del Salone Leader Mondiale degli Alimenti Biologici all’interno dello stand di Trentino Sviluppo (Hall 4/4 – 141), condiviso con altre realtà trentine, quali AD Chini, Bauer, Lucia Maria Melchiori, Oliocru, Pojer & Sandri e Pisoni.

Nello spazio espositivo si svolgono eventi di presentazione per ognuna delle aziende, oltre che momenti di intrattenimento con la speciale partecipazione e collaborazione di Davide Zambelli, chef e food blogger della Val di Sole.

Pubblicità
Pubblicità

In particolare Melinda presenterà il proprio mondo BIO giovedì 13 febbraio alle ore 11.00 a cui seguirà una degustazione a base di mele dal bollino blu.

Un appuntamento imperdibile dunque per il Consorzio, che porta all’attenzione di oltre 50.000 visitatori, la propria scelta di sostenere un piano di sviluppo per la coltivazione biologica, per affermarsi come importante player anche in questo mercato.

A Biofach, Melinda racconta una storia dedicata al rispetto e alla tutela di un territorio straordinario. La coltivazione delle mele avviene nelle valli del Noce (Val di Non e Val di Sole), una zona particolarmente vocata a questo tipo di produzione.

Pubblicità
Pubblicità

L’acqua fresca dei ghiacciai, il sole che splende sulle valli e l’elevata escursione termica tra il giorno e la notte sono gli ingredienti messi a disposizione dalla natura. Il resto lo fa il Consorzio offrendo al consumatore frutta dalle eccezionali caratteristiche organolettiche, nel pieno rispetto dell’ambiente.

È in questo mondo che nascono anche le Melinda BIO, prodotte secondo le linee guida del Disciplinare di Produzione per l’agricoltura biologica, seguito rigorosamente da tutti i frutticoltori BIO del Consorzio. La coltivazione si svolge in veri e propri “Distretti BIO” e nella stagione 2020-21 la quota di produzione biologica passerà dagli attuali 80 a 300 ettari. Il prodotto da agricoltura biologica del Consorzio è quindi destinato a crescere, tanto che il piano industriale prevede, entro il 2022, una sala di lavorazione dedicata esclusivamente a questa tipologia di coltivazione.

Il claim di questa edizione Biofach recita “Il Bio funziona!”. Melinda ci crede ed oltre al piano BIO ha selezionato anche un nuovo portfolio varietale ispirato alle evoluzioni dei bisogni del consumatore, ma che mantiene come punto cardine il rispetto per l’ambiente. Mele che per le loro caratteristiche specifiche risultano naturalmente resistenti ad alcune fitopatologie, e quindi particolarmente adatte alla coltivazione biologica.

L’innovazione al servizio della sostenibilità riguarda anche la tecnologia messa in campo, grazie a una gestione responsabile dei consumi energetici. Tutta l’energia utilizzata dal Consorzio proviene infatti da fonti rinnovabili e oltre il 15% viene autoprodotta tramite pannelli fotovoltaici. Lo stesso vale per il consumo idrico: l’azienda ha sostituito gli impianti di irrigazione a pioggia con sistemi a goccia, generando un risparmio pari al 30%.

A tutto ciò si aggiunge un importante elemento differenziante: la conservazione delle mele all’interno delle Celle Ipogee, l’unico impianto al mondo di frigoconservazione della frutta in ambiente ipogeo che permette di risparmiare risorse idriche, elettriche e di ridurre le emissioni di CO2.

Bontà dunque per Melinda fa sempre rima con rispetto per il territorio, risorsa fondamentale e differenziante che va in ogni modo tutelata e preservata, capace di rendere uniche le mele dal bollino blu.

L’appuntamento quindi è fino al 15 febbraio a Biofach presso gli spazi della “Exhibition Centre” di Norimberga Hall 4/ Stand 4 – 141.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]
  • Il primo cuore artificiale ottiene marchio CE: ora può essere venduto in tutta Europa
    La tutela della salute è una sfida che coinvolge medici, scienziati ed ingegneri, insieme impegnati da secoli per rendere sempre più concreta la possibilità di trovare soluzioni in grado di compensare le scarse disponibilità dei donatori e aiutare la vita delle persone che soffrono di particolari patologie. Negli ultimi anni la ricerca ha reso questa […]
  • Liberare l’agricoltura dai vincoli climatici con intelligenza artificiale e serre verticali
    L’inarrestabile evoluzione dell’intelligenza artificiale allarga si suoi già immensi confini coprendo anche l’importante mondo dell’agricoltura, puntando ad una vera rivoluzione agricola. L’esperimento di respiro europeo porta l’intelligenza artificiale nella conduzione di serre verticali che aiutano a rendere la produttività 400 volte superiore rispetto a quella tradizionale di colture orizzontali. Sfruttando l’intelligenza artificiale, con l’aiuto di applicazioni […]
  • Cereria Ronca: il posto dove alta qualità e rispetto per l’ambiente si incontrano
    Da oltre 160 anni, le candele della Cereria Ronca danno un tocco di luce e calore agli spazi dei propri clienti: cilindri, sfere, tortiglioni adatte ad ogni occasione vengono create ad hoc per illuminare e profumare l’ambiente. Dal 1855, infatti, Cereria Ronca produce e vende candele made in Italy a marchio, personalizzate o per conto di […]
  • Locherber Milano e l’arte della profumazione di ambiente
    Candele, diffusori, intense fragranze ed eccellenza sono i pilastri di Locherber Milano, brand creato dopo tre generazioni di sviluppo di prodotti cosmetici e grazie al connubio tra precisione svizzera e passione Italiana. L’azienda, gestita autonomamente grazie alla conduzione familiare, permette di mantenere un ethos invariato ed una propria libertà creativa. Le fragranze esclusive di Locherber Milano […]
  • Thun: l’atelier creativo simbolo di Bolzano e dell’Alto Adige
    La storia di THUN ha inizio nel 1950 con la nascita del primo Angelo di Bolzano, la dolce figura ceramica che Lene Thun modellò guardando i figli che dormivano. Oggi l’Angelo è universalmente riconosciuto come simbolo dell’Alto Adige e della città di Bolzano, ed è presente in moltissime case italiane ma non solo. Negli anni […]
  • “ Kalabria Coast to Coast”: un cammino di 55 km per vivere la vera essenza della Calabria
    La Calabria è la regione dove mare e montagna sono così vicini da poter essere vissuti nella stessa giornata: caratteristica unica e particolare che ha spinto la nascita di “Kalabria Coast to Coast”, un percorso naturalistico di 55 km da assaporare a passo lento tra filari di vite, distese di ulivi, boschi e piccoli caratteristici […]

Categorie

di tendenza