Connect with us
Pubblicità

Musica

«Se fossi una rondinella»: il 26 febbraio la presentazione del nuovo CD della grande Barbara Bertoldi

Pubblicato

-

Sarà presentato ufficialmente il prossimo 26 febbraio presso la Facoltà di Lettere, via T. Gar ore 18.30 in Sala della musica, l’ultimo CD, di Barbara Bertoldi, in veste di violoncellista cantante, per Velut Luna. ”Se fossi una rondinella” questo il titolo, è una raccolta di canti della tradizione di montagna armonizzati per voce e violoncello da compositori trentini: Armando Franceschin, Erika Eccli, Eddy Serafini, Marco Uvietta, Nikos Betti.

Nel settembre 2015 Barbara Bertoldi ha festeggiato i suoi «primi» 30 anni di attività concertistica!

«Credo di potermi definire una musicista versatile – spiega Barbara –  ho una formazione rigorosamente classica e sono cresciuta con la musica da camera, fatta in famiglia  di cui conosco un bel pezzo di repertorio, dal classicismo al pieno romanticismo e in cui ho sguazzato con infinita goduria in formazioni dal duo al settimino».

Pubblicità
Pubblicità

Ma non solo. Barbara Bertoldi ha avuto alcuni anni d’incursione nella musica contemporanea «con più di una piacevole soddisfazione – spiega – e qualche passo nella musica etnica/leggera con attimi di divertimento».

La musicista insegna da oltre 25 anni: «ho allevato varie generazioni di violoncellisti felici, sono una persona fortunata perché insegno la mia passione!» – ama ricordare.

Barbara, perfetta sintesi di carattere, talento e simpatia” – scrisse di lei il professore Giuseppe Momo, suo primo e grande maestro

Quando e perché è nata l’idea di questo CD e come si è sviluppata?

«Il Natale 2018 ho assistito a un concerto del Coro Valsella di Borgo V. il concerto ha mosso in me ricordi d’infanzia, dei miei retaggi di formazione in famiglia, una famiglia dove la musica ha svolto un ruolo importante e io, ultima di cinque figli ho beneficiato delle esperienze musicali di tutti, in questo caso di quelle di mio fratello Lorenzo appassionato del Coro della SAT. Da qui l’idea di rimpadronirmi di quel ricordo unito ai racconti presenti nei testi dei canti che ho conosciuto anche tramite i miei genitori, entrambi degli anni 20, storie vere e piene di poesia…sia quelle die canti che quelle sentite dai miei. Quindi ho chiesto ad amici compositori di adattarmi le canzoni scelte per voce e violoncello e dopo una serie di concerti estivi con Piera Gasperi presente al mio fianco per illustrare al meglio i testi e la loro storia, ho trovato una casa discografica che ha creduto nel progetto, Velut Luna e fine anno 2019 ho registrato il CD.»

L’idea è senza dubbio originale e forse un po’ di nicchia, lo pensa anche lei?

«Che io presenti progetti originali credo sia ormai abbastanza noto, già la versione voce violoncello di brani che tutti conoscono per coro è particolare, ma non tanto lontano dall’origine del canto popolare, nato per voce sola o al massimo voce e strumento accompagnatore; in effetti non si tratta di un prodotto commerciale, ma non è nelle mie corde, amo realizzare le mie idee, che devono appartenermi principalmente per una motivazione di tipo emotivo, voglio ritrovarmi, sapere che mi appartenuto quello che propongo e si, può essere di nicchia, ma forse per chi lo riconosce può diventare più significativo di un progetto con un altro scopo.

Posso aggiungere inoltre che sicuro chi mi conosce ritroverà anche in questo CD la mia vena fortemente ironica, riscontrabile nei brani più vivaci: sono felice che emerga questo mio lato, anche se no so mai se appartiene alla Barbara cantante o alla strumentista!»

Quindi aspettiamo il 26 febbraio per la presentazione ufficiale e poi seguiranno altre presentazioni?

«Si oltre Trento, ci sarà Pergine alla libreria Athena il 29 febbraio alle 20.30 e il 1 marzo a Rovereto, Casa Mozart, per Ass. W .Mozart alle 11.00».

Barbara Bertoldi è nata a Trento e a parte una breve parentesi milanese vi ha sempre vissuto.

Musicista dall’età di 4 anni, dopo la maturità classica si è diplomata a Bolzano e poi a Venezia ha conseguito il Biennio Specialistico. Rammenta con particolare affetto i maestri Giuseppe Momo, Enrico Dindo, Arturo Bonucci e Stefano Veggetti.

Ha una lunga esperienza di attività concertistica internazionale che l’ha portata a esibirsi in Stagioni e Festival in tutta Italia ed Europa. Ha inciso 5 CD (Dinamic, Sipario, Vocalia) ed effettuato varie registrazioni per radio RAI.

Il tutto spaziando dalla musica contemporanea alla prassi esecutiva della musica barocca con strumenti originali.

E’ Direttrice artistica dell’Ass. Lucilla May dalla sua fondazione nel 2005 associazione che si occupa di produzioni musicali e da oltre 25 anni è insegnante appassionata di violoncello.

Dall’uscita del CD “Bestiario per violoncello narrante” nel 2013, inizia parallelamente l’attività di violoncellista cantante e dal 2014 di performer con lo spettacolo “Cello messa tutta” .

Il 1 luglio 2017 le è stato assegnato a Mori (TN) il premio Totemeblueart per la musica.

E’ la felice proprietaria di un violoncello N. Carletti del 1952, di un copia di violoncello barocco G. Stelzer del 2012, di un piccolo 5 corde di scuola tirolese fine ‘800 e sopratutto di Eva, gatta siberiana di 10 anni!

Cliccando la foto del titolo è possibile ascoltare uno dei brani del nuovo CD, «Il maritino»

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]

Categorie

di tendenza