Connect with us
Pubblicità

Musica

«Se fossi una rondinella»: il 26 febbraio la presentazione del nuovo CD della grande Barbara Bertoldi

Pubblicato

-

Sarà presentato ufficialmente il prossimo 26 febbraio presso la Facoltà di Lettere, via T. Gar ore 18.30 in Sala della musica, l’ultimo CD, di Barbara Bertoldi, in veste di violoncellista cantante, per Velut Luna. ”Se fossi una rondinella” questo il titolo, è una raccolta di canti della tradizione di montagna armonizzati per voce e violoncello da compositori trentini: Armando Franceschin, Erika Eccli, Eddy Serafini, Marco Uvietta, Nikos Betti.

Nel settembre 2015 Barbara Bertoldi ha festeggiato i suoi «primi» 30 anni di attività concertistica!

«Credo di potermi definire una musicista versatile – spiega Barbara –  ho una formazione rigorosamente classica e sono cresciuta con la musica da camera, fatta in famiglia  di cui conosco un bel pezzo di repertorio, dal classicismo al pieno romanticismo e in cui ho sguazzato con infinita goduria in formazioni dal duo al settimino».

PubblicitàPubblicità

Ma non solo. Barbara Bertoldi ha avuto alcuni anni d’incursione nella musica contemporanea «con più di una piacevole soddisfazione – spiega – e qualche passo nella musica etnica/leggera con attimi di divertimento».

La musicista insegna da oltre 25 anni: «ho allevato varie generazioni di violoncellisti felici, sono una persona fortunata perché insegno la mia passione!» – ama ricordare.

Barbara, perfetta sintesi di carattere, talento e simpatia” – scrisse di lei il professore Giuseppe Momo, suo primo e grande maestro

Pubblicità
Pubblicità

Quando e perché è nata l’idea di questo CD e come si è sviluppata?

«Il Natale 2018 ho assistito a un concerto del Coro Valsella di Borgo V. il concerto ha mosso in me ricordi d’infanzia, dei miei retaggi di formazione in famiglia, una famiglia dove la musica ha svolto un ruolo importante e io, ultima di cinque figli ho beneficiato delle esperienze musicali di tutti, in questo caso di quelle di mio fratello Lorenzo appassionato del Coro della SAT. Da qui l’idea di rimpadronirmi di quel ricordo unito ai racconti presenti nei testi dei canti che ho conosciuto anche tramite i miei genitori, entrambi degli anni 20, storie vere e piene di poesia…sia quelle die canti che quelle sentite dai miei. Quindi ho chiesto ad amici compositori di adattarmi le canzoni scelte per voce e violoncello e dopo una serie di concerti estivi con Piera Gasperi presente al mio fianco per illustrare al meglio i testi e la loro storia, ho trovato una casa discografica che ha creduto nel progetto, Velut Luna e fine anno 2019 ho registrato il CD.»

L’idea è senza dubbio originale e forse un po’ di nicchia, lo pensa anche lei?

«Che io presenti progetti originali credo sia ormai abbastanza noto, già la versione voce violoncello di brani che tutti conoscono per coro è particolare, ma non tanto lontano dall’origine del canto popolare, nato per voce sola o al massimo voce e strumento accompagnatore; in effetti non si tratta di un prodotto commerciale, ma non è nelle mie corde, amo realizzare le mie idee, che devono appartenermi principalmente per una motivazione di tipo emotivo, voglio ritrovarmi, sapere che mi appartenuto quello che propongo e si, può essere di nicchia, ma forse per chi lo riconosce può diventare più significativo di un progetto con un altro scopo.

Posso aggiungere inoltre che sicuro chi mi conosce ritroverà anche in questo CD la mia vena fortemente ironica, riscontrabile nei brani più vivaci: sono felice che emerga questo mio lato, anche se no so mai se appartiene alla Barbara cantante o alla strumentista!»

Quindi aspettiamo il 26 febbraio per la presentazione ufficiale e poi seguiranno altre presentazioni?

«Si oltre Trento, ci sarà Pergine alla libreria Athena il 29 febbraio alle 20.30 e il 1 marzo a Rovereto, Casa Mozart, per Ass. W .Mozart alle 11.00».

Barbara Bertoldi è nata a Trento e a parte una breve parentesi milanese vi ha sempre vissuto.

Musicista dall’età di 4 anni, dopo la maturità classica si è diplomata a Bolzano e poi a Venezia ha conseguito il Biennio Specialistico. Rammenta con particolare affetto i maestri Giuseppe Momo, Enrico Dindo, Arturo Bonucci e Stefano Veggetti.

Ha una lunga esperienza di attività concertistica internazionale che l’ha portata a esibirsi in Stagioni e Festival in tutta Italia ed Europa. Ha inciso 5 CD (Dinamic, Sipario, Vocalia) ed effettuato varie registrazioni per radio RAI.

Il tutto spaziando dalla musica contemporanea alla prassi esecutiva della musica barocca con strumenti originali.

E’ Direttrice artistica dell’Ass. Lucilla May dalla sua fondazione nel 2005 associazione che si occupa di produzioni musicali e da oltre 25 anni è insegnante appassionata di violoncello.

Dall’uscita del CD “Bestiario per violoncello narrante” nel 2013, inizia parallelamente l’attività di violoncellista cantante e dal 2014 di performer con lo spettacolo “Cello messa tutta” .

Il 1 luglio 2017 le è stato assegnato a Mori (TN) il premio Totemeblueart per la musica.

E’ la felice proprietaria di un violoncello N. Carletti del 1952, di un copia di violoncello barocco G. Stelzer del 2012, di un piccolo 5 corde di scuola tirolese fine ‘800 e sopratutto di Eva, gatta siberiana di 10 anni!

Cliccando la foto del titolo è possibile ascoltare uno dei brani del nuovo CD, «Il maritino»

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: Paziente Virtuale evita i test sugli animali
    Grazie alle diverse ricerche ed ai numerosi studi dell’Università di Catania, si rafforza il filo della comunicazione tra il clinico e il laboratorio, dando vita al progetto del Paziente Virtuale. Un progetto completamente italiano che potrebbe finalmente evitare la sperimentazione animale, necessaria per testare farmaci e vaccini anche contro il più recente Coronavirus. Infatti, per […]
  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]

Categorie

di tendenza