Connect with us

Val di Non – Sole – Paganella

Il Comune di Cles attiva il nuovo servizio di notizie “Stanza del Sindaco”

Pubblicato

-

Il nome di questo nuovo servizio, ‘Stanza del Sindaco’, a primo impatto potrebbe sembrare strano e far pensare a chissà cosa: in realtà si tratta di un sistema per la comunicazione digitale di notizie di pubblico interesse ai cittadini.

A presentarlo in conferenza stampa, lunedì 10 febbraio, proprio il Sindaco di Cles in persona, Arch. Ruggero Mucchi, coadiuvato dall’Assessore alle Politiche Sociali e all’Istruzione Cristina Marchesotti, ad Erica Roncato, a Mirko Odorizzi ed a Maurizio Bezzi.

Il Sindaco, dopo aver affermato che il problema delle informazioni ai cittadini è stato meno seguito di altri da parte del Comune di Cles, passa la parola all’Assessore Marchesotti: “In questo mondo globalizzato dove le notizie sono fruibili da subito, anche il Comune di Cles doveva adeguarsi per avvisare i propri cittadini delle notizie più importanti, quale la chiusura di una strada, o problemi inerenti l’acquedotto, perciò abbiamo pensato di creare questo servizio dove, oltre alle notizie, verranno inserite anche locandine di eventi e fotografie, e sarà possibile condividere informazioni con altri comuni sul territorio. Inoltre abbiamo fatto dei ‘test’ anche su persone anziane che già usano What’s App e Facebook, e per loro è stato abbastanza facile imparare ad usare questo nuovo sistema”.

Pubblicità
Pubblicità

Maurizio Bezzi, della ‘Hi Logic srl’, l’azienda che ha realizzato il servizio, spiega dettagliatamente il suo funzionamento, specificando che è perfettamente in regola con tutti i canoni sulla ‘Privacy’ attualmente stabiliti. Fa inoltre presente che per usare questo tipo di servizio non è necessario comunicare il proprio numero telefonico, ma solo l’ID del telefono dal quale ci si connette.

Mirko Odorizzi illustra che il Comune aveva già in atto un sistema di informazione verso i cittadini attraverso Sms, ma per ricevere le notifiche bisgonava preventivamente presentare una domanda scritta.

A tal proposito interviene Erica Roncato, che specifica come questo degli sms fosse un metodo informativo obsoleto oltre che molto oneroso per il Comune, ed anche questa è stata una delle motivazioni che ha spinto a procedere per adeguarsi a questo servizio già acquisito da altri comuni.

Pubblicità
Pubblicità

Il Sindaco Mucchi annuncia che è in programma anche una ‘app’ studiata per i turisti, che, scaricandola sul proprio smartphone, potranno accedere ad informazioni, didascalie, visite guidate, luoghi da visitare, mostre in corso, ecc.

In sintesi ecco come funziona la ‘Stanza del Sindaco’:

il sistema nasce dall’esigenza del Comune di Cles di dotarsi di uno strumento di comunicazione il più efficace possibile per la diffusione di notizie importanti per i cittadini. Attraverso l’utilizzo di questo servizio il sindaco o un suo delegato, può tenere informati tempestivamente i propri cittadini in merito ad argomenti di interesse pubblico. Le notizie sono suddivise in categorie e il cittadino ha la possibilità di scegliere autonomamente quali ricevere evitando, se lo ritiene, un sovraccarico di informazioni, per lui di poco interesse.

Attraverso la ‘Stanza del Sindaco’ è possibile ricevere comunicazioni inerenti: allerta meteo, chiusura strade, emergenze sanitarie, interruzione utenze, protezione civile, sicurezza e decoro urbano, eventi e promemoria.

Le comunicazioni vengono veicolate attraverso un ‘chatbot’ fruibile attraverso le applicazioni di messaggistica Telegram e Facebook Messenger. Telegram consiste in una piattaforma in molti aspetti simile a What’s App, mentre Messenger è la piattaforma di messaggistica del famoso social network. Coloro che hanno già installata sul proprio smartphone una delle due app possono immediatamente fruire del servizio. Diversamente, è sufficiente che provvedano a scaricare la preferita attraverso il proprio app store (AppleStore, GooglePlay, WindowsStore).

Al primo avvio, il cittadino può scegliere le categorie di proprio interesse. In questo modo, quando l’amministrazione comunale (sindaco o delegato) invia una nuova informazione riceverà la notizia sotto forma di notifica push sul proprio smartphone e solo se appartenente alle categorie scelte.

In qualsiasi momento può decidere di modificare l’iscrizione ad una o più categorie.

Indipendentemente dalle categorie sottoscritte per le notifiche, può consultare tutte le comunicazioni rilasciate dal comune in modo autonomo, in qualsiasi momento, attraverso appositi pulsanti.

È possibile collegarsi al chatbot Stanza del Sindaco in diversi modi:

attraverso i QR Code dell’app di riferimento, Telegram o Messenger,

e cliccando sui seguenti link:

t.me/StanzaDelSindacoClesBot
e

m.me/StanzaDelSindacoCles;

ricercando all’interno di Telegram e Messenger il chatbot “Stanza del Sindaco Cles”.

NB: Il chatbot è fruibile dal cittadino attraverso l’utilizzo dei pulsanti a disposizione e non attraverso digitazione di richieste scritte.

Il servizio non rappresenta un sistema per le emergenze ma uno strumento per veicolare notizie di interesse pubblico in modo semplice, strutturato e tempestivo.

Tutte le informazioni sull’utilizzo della Stanza del Sindaco sono disponibili anche sul sito ufficiale del Comune di Cles

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]
  • Coronavirus: molto richiesti i saturimetri, a qualcuno servono davvero
    Dall’inizio dell’allarme coronavirus la corsa ai principali dispositivi di protezione individuale sembrava inizialmente limitarsi alle mascherine ed ai gel disinfettanti per le mani, diventati poi introvabili sia nelle farmacie che sui portali online, ma ultimamente il fenomeno parrebbe essersi allargato anche a strumenti prettamente sanitari come il saturimetro. Infatti, il particolare dispositivo a pinzetta facilmente […]
  • Coronavirus: L’Italia spegne i motori e i delfini tornano nei porti italiani
    La recente emergenza sanitaria ha reso l’Italia, Paese noto per la sua vivacità e il suo calore una penisola pressoché deserta obbligando negozi, centri commerciali e molte aziende a bloccarsi per intere settimane e costringendo milioni di italiani a guardare l’arrivo della primavera unicamente dalla finestra della propria abitazione. All’ombra di tutto questo, Madre Natura […]
  • Coronavirus: dalla Cina arrivano i caschi termoscanner per la polizia
    Da qualche mese, partendo dalla Cina e allargandosi come una macchia d’olio fino all’Italia, il mondo intero si è trovato improvvisamente a combattere una guerra contro un nemico veloce ed invisibile che non sta risparmiando niente e nessuno, colpendo non solo persone ma l’economia di interi Paesi, costringendo l’unione e l’impegno di tutte le forze […]
  • Coronavirus: 3 fasi per sanificare correttamente casa
    Candeggina, gel disinfettanti, alcol e spray si stanno rivelando i migliori alleati, nonché le armi più utilizzate in questo periodo per riuscire a combattere l’invisibile nemico che da settimane sta costringendo a casa milioni di italiani. Oltre alle ormai note raccomandazione di igiene emanate dal Governo, ai dispositivi di protezione individuale come le introvabili mascherine […]
  • Cascata “rosso sangue” in Antartide, uno spettacolo della natura
    Sono passato 109 anni dal primo avvistamento di questo macabro fenomeno situato nei pressi del lago (ovviamente ghiacciato) di Bonney, in Antartide. Nonostante questa cascata dal colore ramato fosse stata avvistata per la prima volta nel 1911 dal geologo Griffith Taylor durante una spedizione, soltanto qualche anno fa alcuni studiosi sono riusciti a risalire all’origine […]
  • Cenare sotto il mare: “Under” il primo ristorante sott’acqua d’Europa
    Attraversando i quattro angoli del mondo, sono molte sono le eccentricità dal punto di vista architettonico che si incontrano, ma pochi hanno lo stile e l’originalità del primo ristorante subacqueo di Baly, lungo le coste della Norvegia, candidato a diventare uno dei più spettacolari progetti architettonici mai concepiti in fondo al mare. “Under”si presenta come […]

Categorie

di tendenza