Connect with us
Pubblicità

Trento

Risparmio bonus bebè: gli 8 milioni di euro utilizzati per promuovere il lavoro femminile

Pubblicato

-

Un tavolo con le organizzazioni sindacali voluto dalla Giunta Fugatti, che si aprirà in marzo sotto la regia dell’assessora al welfare Stefania Segnana, permetterà il confronto necessario per arrivare a decidere l’utilizzo degli 8 milioni di euro risparmiati dalla Provincia in seguito al “bonus bebè” (assegno di natalità) e al bonus per la frequenza degli asilo nido previsti dallo dallo Stato anche nel 2020.

Le misure inserite a fine 2019 nel bilancio statale si sovrapporrebbero infatti alle misure precedentemente introdotte dalla Provincia nell’ultima legge di stabilità per sostenere la maternità e le famiglie nell’accesso ai servizi rivolti alla prima infanzia.

Oggetto del tavolo sarà l’ipotesi di investire le risorse non utilizzate per promuovere il lavoro femminile.

Pubblicità
Pubblicità

La Commissione ha anche condiviso la proposta rivolta per iscritto dal presidente Fugatti a Cia di sospendere l’esame del ddl proposto dal capogruppo del Patt Ugo Rossi per l’incentivazione del congedo parentale in particolare dei “papà”.

Provvedimento orientato a favorire le nascite, alleviando anche nel settore privato come già avviene nel pubblico i problemi occupazionali delle donne che diventano madri.

La notizia è emersa oggi dalla Quarta Commissione presieduta da Claudio Cia (Agire), che da un lato si è espressa a favore della delibera con cui la Giunta ha superato la sovrapposizione delle norme statali e provinciali sull’assegno di natalità e il contributo per gli asili nido da attuare quest’anno (5 i voti a favore mentre si sono astenuti Zeni del Pd e di Demagri del Patt), dall’altro ha affidato al tavolo con i sindacati che si riunirà in marzo sia la scelta di come impiegare nel “sociale” gli 8 milioni risparmiati dalla Provincia sia le possibili modalità per dare attuazione agli obiettivi del ddl di Rossi.

Pubblicità
Pubblicità

L’assessora Segnana, affiancata dai dirigenti Zoppi e Malfer, ha spiegato che la delibera proposta della Giunta e condivisa dal Cal (Consiglio autonomie locali) sospende il bonus bebè e il bonus nidi introdotti prima dalla Provincia e poi coperti dallo Stato per il 2020, preannunciando comunque che l’esecutivo ripristinerà le due misure nel biennio successivo se Roma non dovesse rinnovare gli interventi nel 2021 e 2022.

Segnana ha poi risposto alle richieste di chiarimento di Paola Demagri, Luca Zeni e Claudio Cia, confermando che l’intenzione della Giunta è di investire le risorse risparmiate per sostenere il lavoro femminile e le famiglie con un basso indicatore Icef.

Rispondendo a una domanda di Demagri il dirigente Zoppi ha precisato che il bonus natalità riguarda il primo anno di vita: se il bambino nasce nel 2020 la misura avrà effetto anche nel 2021.

Sollecitata da Zeni sui rapporti con il governo e sulla possibilità di proporre allo Stato di affidare la gestione di alcune competenze alla Provincia in cambio della possibilità di trattenere le risorse che così si riusciranno a risparmiare, Segnana ha ricordato il confronto aperto dal presidente Fugatti con il ministro Boccia volto ad evitare gli effetti del mancato introito di trasferimenti da Roma nei prossimi anni dovuto alla riduzione del cuneo fiscale.

E ha assicurato che in presenza di manovre finanziarie statali sostitutive di quelle provinciali per alcuni interventi, la Giunta finalizzerà le risorse risparmiate ad interventi in altri ambiti sociali.

A proposito di autonomia, Cia ha proposto che la Provincia valuti la possibilità di erogare un contributo compensativo a favore di quelle famiglie che nel 2019 si sono viste negare dallo Stato il bonus bebè che era già previsto perché le risorse erano esaurite.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza