Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Coronavirus, 928 morti e 40 mila contagiati. Per Gb è «minaccia grave ed imminente»

Pubblicato

-


Un bilancio che di ora in ora di fa sempre più grave in Cina.

Secondo le autorità cinesi i morti sono saliti a 928 e il numero totale di casi di contagio a 40.171. Nelle ultime 24 ore  i morti sono stati 98.

I casi di stranieri in Cina contagiati salgono a 27, come dichiarato dal portavoce del Ministero degli Esteri cinese Geng Shuang, in un briefing online con i media.

Pubblicità
Pubblicità

Di questi 27, un cittadino americano ed uno giapponese sono morti, 22 si trovano in isolamento mentre 3 sono stati dimessi. Per la prima volta ieri il primo ministro Cinese si è presentato in pubblico con la mascherina.

Da registrare le dichiarazioni della Gran Bretagna che tratta il coronavirus come una “minaccia grave e imminente”

Pubblicità
Pubblicità

A dirlo è stato il Ministro della Sanità del Regno Unito Matt Hancock che ha rubricato il coronavirus come una minaccia “grave e imminente per la salute pubblica”.

La dichiarazione segue l’accertamento di quattro contagi a Brighton, che portano il totale ad 8. Il ministro ha detto che lo stato prenderà le misure necessarie.

Cattive notizia anche dalla nave da crociera Diamond Princess,  dove i casi confermati di CoronaVirus sono saliti a 130 persone. La nave è ferma da una settimana al largo delle coste giapponesi con 35 italiani a bordo conta circa 3.700 persone che attendono il da farsi.

“La vicinanza eccessiva tra gli individui a bordo della nave incrementa enormemente il rischio di infezione” ha detto Yasuhiro Kanatani – professore ed esperto di salute pubblica alla Tokai University – all’agenzia Kyodo.

Ancora più preoccupanti le parole pronunciate dal direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesusd che ha spiegato che i “contagi all’estero potrebbero essere solo la punta dell’iceberg” , e che  “gli ultimi casi di persone affette da coronavirus senza essere state in Cina potrebbero essere la rilevazione di un piccolo numero di casi potrebbe indicare una più estesa trasmissione in altri Paesi; in breve, potremmo soltanto aver visto la punta dell’iceberg”.

In Italia si lavora per ricostruire i movimenti della famiglia di Taiwan che rientrata a casa si è ammalata di coronaVirus. Dopo i genitori risulta contagiato anche uno dei due figli.

I due, marito e moglie di 50 anni, sono sicuramente stati a Roma e Venezia e toccato anche altre città italiane tra Toscana e Lazio. Stabili ma sempre gravi invece le condizioni della coppia cinese ricoverata alla Spallanzani perché positiva al coronaVirus

Il ministero della Salute rassicura: “Siamo abbastanza tranquilli perché sta per scadere il periodo dei 14 giorni dal rientro”.

Si discute anche sull’origine del virus che pare possa essere trasmesso da animale a uomo e viceversa.

All’inizio si diceva fossero stati i serpenti, ma ora i sospetti si spostano su un altro animale. A trasmettere all’uomo il coronavirus potrebbe essere stato un animale selvatico: il pangolino. (foto)

Ne dà notizia l’HuffPost, che riferisce che “a puntare l’indice su questo piccolo mammifero simile a un formichiere e minacciato di estinzione, nonché vittima di traffici illeciti, è la ricerca condotta in Cina da Shen Yongyi e Xiao Lihua, entrambi della South China Agricultural University (Scau) di Guangzhou“.

In particolare il pangolino potrebbe aver ricevuto il ceppo iniziale del virus dai pipistrelli, presumibilmente mangiati.

Poi il virus, in alcuni esemplari di pangolino avrebbe subito una forte mutazione, quella che lo ha fatto diventare pericoloso anche per l’uomo.

L’ipotesi sembra plausibile, “ma la cautela è d’obbligo perché la ricerca non è stata ancora pubblicata”, rileva la rivista Nature sul suo sito.

Restano, poi, i dubbi su come il pangolino abbia poi trasmesso il virus all’uomo.

I pangolini, conosciuti anche come formichieri squamosi, sono gli unici mammiferi viventi a rappresentare l’ordine dei Folidoti.

Sono totalmente privi di denti e hanno l’abitudine di ingoiare sassi.

“Questi animali – ricorda Wikipedia – hanno il corpo ricoperto da squame cornee costituite di cheratina che, sovrapponendosi l’una all’altra, formano una sorta di “corazza a piastre”. Solo il ventre, la parte interna delle zampe, il muso e le parti laterali del capo sono scoperti. La corazza è costruita in modo da permettere all’animale di appallottolarsi se spaventato. Le scaglie sono affilate e possono essere usate (in particolare quelle della coda) come armi. I piccoli pangolini possiedono scaglie morbide, che si induriscono quando l’animale matura”.

Rimane in piedi anche l’ipotesi che il virus sia sfuggito al controllo ad un laboratorio di Wuhan, dove vengono sperimentate della armi chimiche e batteriologiche. 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • “Glamping”: la nuova alternativa glamour e chic al campeggio
    La natura con la sua bellezza ha la straordinaria capacità di avere una forte reazione ed un effetto diretto sulle nostre emozioni invitando ogni anno molti viaggiatori a viverla appieno per migliorare i propri momenti di pausa dalla vita frenetica, attraverso una semplice passeggiata all ombra delle fronde di un bosco o meglio, trascorrendo un’intera […]
  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]

Categorie

di tendenza