Connect with us
Pubblicità

Trento

Caos nel PATT, Maestranzi attacca Ugo Rossi: «Hai barattato l’appoggio a Ianeselli per un posto a Roma, Fugatti sul Bondone meglio di te»

Pubblicato

-

Quello che sta preparando la campagna elettorale per le comunali del 3 maggio è un Patt completamente nel caos.

Dopo la scelta di andare in solitaria da parte delle sezioni di Arco, Mezzolombardo e Pergine, in aperto contrasto con Trento, l’incredibile scelta di Alberto Pattini diventato l’ombra di Ianeselli, arriva l’ultima bordata contro Ugo Rossi. E questa è una di quelle che si sentono forte e fanno molto male.

Questa volta ad entrare a gamba tesa è l’assessore comunale Maestranzi, che le voci danno candidato per il centro destra, che non le manda a dire e svela alcuni piccolo segreti di Ugo Rossi. «È giusto raccontare la verità alle persone» – spiega in un passaggio l’assessore. Tutto nasce da una dichiarazione di Maestranzi che non è piaciuta per nulla all’ex presidente della provincia. 

Pubblicità
Pubblicità

«Sotto la presidenza di Ugo Rossi per il Bondone e la sua funivia non è stato fatto nulla» – queste le dichiarazioni di Dario Maestranzi che hanno innervosito non poco Ugo Rossi

«Senza giri di parole dica esattamente quali atti amministrativi ha varato per il Bondone e per la funivia in 5 anni. Lo studio di fattibilità (basta studi, progetti servono) di Trentino Sviluppo non lo ha voluto lui e infatti non lo ha mai voluto presentare. E’ Rimasto in un cassetto per tre anni fino a febbraio 2019 allorquando fu presentato in commissione consiliare comunale con il benestare del presidente Fugatti. Avere barattato l’appoggio a Ianeselli per un posto Roma non cancella la sua totale inconsistenza sull’argomento.» – attacca subito Maestranzi

Maestranzi fa emergere poi alcuni scheletri dall’armadio di Ugo Rossi ricordando alcune botte e risposte.

Pubblicità
Pubblicità

«Ripeto ciò che mi disse Rossi: “Finché il Sindaco non me lo chiede io non posso fare nulla per la Funivia.”»

«Non voleva forzare la mano con il Pd per paura di non essere ricandidato? Autorevole non c’è che dire» – Aggiunge Maestranzi

E ancora: «Fatto sta che qualche anno dopo riprovai con il nuovo presidente, Maurizio Fugatti: dopo quattro mesi era già pronto il piano guida della Destra Adige con partenza della funivia inclusa, realizzato su sua indicazione dai principali dirigenti provinciali. E ovviamente subito reso pubblico lo studio di Trentino Sviluppo. Altroché benestare del Sindaco!»

Secondo l’esponente del PATT la funivia Trento Bondone e’un infrastruttura di interesse provinciale che non necessiterebbe neppure di una pianificazione comunale. «Quindi Rossi poteva fare tutto e non ha fatto nulla. Ma nulla proprio. Questi i fatti e poiché il tempo delle chiacchiere e del fumo negli occhi è abbondantemente finito, è giusto raccontare la verità alle persone. Verità facilmente dimostrabile consultando la cronaca politica di questi due anni dalla quale si evince l’atteggiamento (anche solo delle dichiarazioni) diverso dei due presidenti su questo argomento fondamentale per Trento e il suo sviluppo economico-turistico. E se vi fossero ancora dei dubbi sono pronto a sfidare in un dibattito pubblico sul tema “Bondone e funivia” tutti i vertici del Patt: Rossi, Pattini, Marchiori, Stanchina…. 4 contro 1, va benissimo non sarà un problema. Non servirà neppure il moderatore: basterà infatti chiedere loro cosa hanno fatto di concreto (e di dimostrabile!) per il Bondone per ottenere il silenzio assoluto» – conclude Maestranzi

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis
    In attesa della prima scadenza a fine giugno del blocco dei licenziamenti, per dare una spinta all’occupazione e scongiurare un boom di licenziamenti, il Governo sta pensando ad un “contratto rioccupazione”. Contratto di rioccupazione, cos’è... The post Contratto di rioccupazione e sgravi contributivi: le novità proposte dal Decreto Sostegni Bis appeared first on Benessere Economico.
  • Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro
    Le esperienze enogastronomiche sono ormai parte integrante dell’esperienza turistica offerta dal nostro Paese, tanto che il covid non è riuscito a fermare la sua potenza economica e il suo appeal commerciale. Rapporto sul Turismo Enogastronomico... The post Il turismo enogastronomico cresce anche in pandemia : le tendenze e i cambiamenti del prossimo futuro appeared first […]
  • Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo
    Sicuramente, uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello del turismo. Per questo motivo sono stati stanziati 130 milioni di euro da investire nel settore, valorizzando i servizi di ospitalità collegati alla trasformazione... The post Recuperare e riconvertire gli edifici dismessi: un’opportunità per il turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli
    Dal 10 maggio l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile, nella sezione dedicata del sito internet, la dichiarazione dei redditi precompilata. Solo dal 19 maggio sarà invece possibile modificare, integrare ed inviare la Dichiarazione. In alcuni... The post Dichiarazione redditi precompilata: quando scattano i controlli e come evitarli appeared first on Benessere Economico.
  • Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese
    Il tema del cambiamento climatico, obiettivo mondiale per i prossimi anni ha ribaltato l’intera economia compresa di piccoli investitori costretti ad organizzarsi verso il nuovo cambiamento. Questo è il motivo che ha spinto Boston Consulting... The post Nasce Open-Es: la piattaforma per lo sviluppo sostenibile aperta a tutte le imprese appeared first on Benessere Economico.
  • Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo
    A breve sarà operativo l’esonero dei contributi professionisti per l’anno 2021. Il Decreto attuativo firmato dal Ministro del Lavoro, Orlando dovrà dare operatività alla misura che consentirà di non versare per l’anno in corso contributi... The post Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo appeared first on Benessere Economico.
  • Hotel Sonnenhof: un’oasi di wellness in una location strategica
    Hotel Sonnenhof si trova sulla strada del sole della Val Pusteria e spicca per un design alpino-moderno, un’oasi del wellness semplicemente stupenda e un panorama che non ha eguali. Il nome di questo hotel di Brunico è tutto un programma: soleggiata, infatti, non è solo la posizione del Hotel Sonnenhof – wellness hotel in Alto […]
  • Al Hotel Winkler al Plan de Corones il concetto di vacanza trova un altro livello
    L’Hotel Winkler al Plan de Corones non è un hotel qualsiasi, si tratta infatti di un hotel benessere in Alto Adige con 5 stelle, ma anche uno sport hotel nelle leggendarie Dolomiti, un family resort che propone tanto spazio per grandi e piccoli, un design hotel nel cuore della natura. La particolarità di questo hotel […]
  • Purmontes: uno chalet di lusso in Alto Adige
    Naturale. Autentica. Contemporanea. Senza tempo. Pregiata. Questi sono gli aggettivi che definiscono il nuovo modo d’intendere un’esperienza di villeggiatura esclusiva, nello chalet Purmontes, uno chalet di lusso in Alto Adige. Purmontes spicca per un concetto unico che fonde l’uomo e la natura in un Tutto armonioso. La modernità è sapientemente combinata al passato, le tradizioni […]
  • Hotel Lanerhof, in Val Pusteria per rilassarsi con ogni comfort
    “Sempre sorprendente, sempre diverso, sempre unico e assolutamente indimenticabile. Questa è la vera vacanza all’Hotel Lanerhof, alle porte delle Dolomiti!” Situato nel pittoresco paesino di Mantana, un luogo delizioso dove è possibile ritirarsi in totale distensione per godersi al meglio la magia della varietà. In questo hotel in Val Pusteria è possibile fare esperienze esclusive […]

Categorie

di tendenza