Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Villa Lagarina: approvato il bilancio e sciolta la gestione associata

Pubblicato

-

Mercoledì 29 gennaio 2020 il consiglio comunale ha prima decretato la parola “fine” alla gestione associata coi Comuni di Pomarolo e di Nogaredo e, subito dopo, discusso e approvato l’ultimo bilancio previsionale della consilatura, che pareggia a 6,15 milioni di euro.

«Come annunciato da tempo, chiudiamo l’esperienza della gestione associata che aveva un senso solo nella prospettiva del Comune unico. Sfumata questa opzione, dal 1° febbraio tutti i servizi e il personale di Villa tornano nella sede municipale di piazza Santa Maria Assunta perché c’è bisogno di ripristinare una struttura efficiente ed efficacie – ha commentato la sindaca Romina Baroni – allo stesso tempo abbiamo portato a compimento anche il sesto e ultimo bilancio della consiliatura, con risorse vere per importanti investimenti, ma soprattutto con la certezza e la soddisfazione di consegnare dei conti perfettamente in ordine a chi verrà dopo di noi».

Pur trattandosi di un bilancio tecnico in quanto alla vigilia delle elezioni amministrative, la giunta Baroni ha inserito nel conto previsionale rilevanti risorse oltre che per garantire ancora una volta solide politiche sociali anche per sostenere una serie di importanti investimenti.

Pubblicità
Pubblicità

Tra questi: 45mila euro per la manutenzione straordinaria di parchi e giardini pubblici e la sostituzione e messa a norma dei giochi dei bambini; 450mila euro per il nuovo magazzino dei vigili del fuoco di Castellano e la sistemazione dell’accesso al Parco dei Sorrisi; 190mila euro per l’avvio del piano della mobilità sostenibile e della ciclabilità; 15mila euMalga Cimanaro per l’elettrificazione di; 190mila euro per l’ultimo lotto dell’acquedotto di Castellano; 20mila euro per l’illuminazione pubblica a led; 90mila euro per la manutenzione straordinaria del patrimonio comunale; 80mila euro per l’acquisizione di ulteriori aree a uso parcheggio e di un immobile da adibire a nucleo centrale dell’albergo diffuso nell’area di Cei; 10mila euro per l’acquisto del nuovo pick-up dei vigili del fuoco volontari.

L’approvazione è avvenuta grazie ai 10 voti compatti della maggioranza di Villa Lagarina Insieme. Dalle minoranze presenti in aula, un voto di astensione e 4 voti contrari.

Nella medesima seduta si è provveduto altresì all’adozione della deliberazione con cui è stata revocata la convenzione generale per la gestione associata delle funzioni e delle attività tra i tre Comuni e dei collegati protocolli operativi che la regolavano.

Pubblicità
Pubblicità

A favore i 10 consiglieri della maggioranza mentre, contrariamente a 11 mesi fa quando sullo stesso tema vi fu voto unanime, si è registrato il voto contrario del presidente del consiglio comunale (Gruppo misto) e l’astensione di Comunità attiva e Civica per l’unione dei comuni.

Pubblicità
Pubblicità

L’atto approvato ha trovato rispondenza nell’articolo 6 della Legge di stabilità provinciale 2020 che ha soppresso l’obbligo delle gestioni associate ed è il frutto della decisione, infine consensuale, dei tre Comuni interessati: identico provvedimento di scioglimento è stato infatti approvato dai consigli comunali di Pomarolo e Nogaredo.

Dal 1° febbraio 2020, dunque, tutti gli uffici e il relativo personale tornano nella sede di Villa Lagarina, secondo quanto lo stesso consiglio comunale aveva già definito in maniera unanime un anno fa, conseguenza della mancata approvazione da parte di Pomarolo del percorso referendario verso la fusione e della indisponibilità di Nogaredo di farlo solo con Villa Lagarina.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza