Connect with us
Pubblicità

Trento

CoronaVirus: Italia isola il Virus, salgono a 305 i morti.

Pubblicato

-

In Trentino non ci sono casi di CoronaVirus. A confermarlo ieri è stato il governatore Maurizio Fugatti in una conferenza stampa dove ha spiegato che le cinque persone, universitari e ricercatori arrivati in Trentino venerdì non hanno nessuna sintomatologia riconducibile all’epidemia in atto per la quale l’OMS ha dichiarato l’emergenza mondiale.

I cinque hanno volontariamente deciso, con un meritorio atto di disponibilità nei confronti della comunità trentina, di accettare una permanenza in “isolamento fiduciario” presso l’ex Hotel Panorama di Sardagna (4 persone) e presso una civile abitazione privata (1 persona).

Il Dipartimento della Salute provinciale, unica provincia o regione italiana a farlo, sta distribuendo ad ogni medico di medicina generale ed ogni pediatra un kit con guanti e mascherina.

Pubblicità
Pubblicità

Nel pomeriggio dopo i malumori e i timori degli abitanti di Sardagna è salita in paese la consigliera provinciale Katia Rossato che ha dichiarato che «non ci deve essere nessun panico nei confronti degli ospiti della struttura dell’ex Hotel Panorama e anzi è da lodare il loro comportamento con cui, volontariamente e con responsabilità, si sono proposti alle strutture sanitarie secondo le procedure dell’”isolamento fiduciario”. Al contempo voglio ricordare che l’esposizione al coronavirus può avvenire mediante un contatto strettamente ravvicinato con la persona malata, non con contatti distanti con una persona asintomatica. Le misure messe in atto in Trentino sono all’avanguardia per gestire al meglio la situazione. Questa notizia può metterci al riparo da ogni pericolo? Certamente no, ma risulta inopportuno creare una psicosi semmai per proprio tornaconto».

Intanto le vittime sono salite a 315 e di registra il primo caso di morte per il virus fuori dalla Cina. Si tratta di un cittadino cinese di 44 anni, morto nelle Filippine.

I dati del governo cinese parlano di 15 mila contagiati ma altre fonti non governative citano invece 120 mila persone ammalate, mille delle quali in condizioni critiche.

Pubblicità
Pubblicità

Oltre 50 mila le persone sotto osservazione in Cina e 130 le persone infettate nel mondo. L’ospedale, costruito in 10 giorni a Wuhan, è operativo con oggi e potrà contenere 1000 malati. In corso i lavori per costruirne subito un altro che sarà consegnato il 6 febbraio del 2020.

L’Italia si trova nel terzo giorno del suo stato d’emergenza sanitaria per il Coronavirus con una buona notizia: i casi di malattia restano, per ora, due. E mentre è partito da Pratica di Mare il Boeing KC767 dell’Aeronautica militare che domani riporterà in patria 67 italiani rimasti a Wuhan la Cina la città di Wenzhou ha imposto restrizioni al movimento dei suoi oltre nove milioni di abitanti e ha chiuso le sue strade, adottando così le misure più drastiche per il contrasto del coronavirus fuori della zona dell’epicentro, quella di Wuhan.

Pubblicità
Pubblicità

Solo un componente di ogni nucleo familiare potrà uscire di casa ogni due giorni per acquistare beni di prima necessità, hanno deciso le autorità locali.

Per la diffusione del virus rimangono in piedi due ipotesi: o è partito dal mercato ittico di Wuhan e quindi è di origine animale, oppure c’è stata la fuga di qualche batterio da un laboratorio chimico che studia armi chimiche e batteriologiche. Qualsiasi sia il vero motivo di questo virus, la sua potenza ha messo in ginocchio la prima economia del mondo costretta a chiedere aiuto anche per le sole mascherine che sono ormai introvabili in tutta la Cina.

Durante una conferenza stampa allo Spallanzani, il ministro della Salute Roberto Speranza ha dichiarato: «Abbiamo isolato il virus».

E ha spiegato: «Aver isolato il virus significa molte opportunità di poterlo studiare, capire e verificare meglio cosa si può fare per bloccare la diffusione». «Ora i dati saranno a disposizione della comunità internazionale. Si aprono spazi per nuovi test di diagnosi e vaccini. l’Italia diventa interlocutore di riferimento per questa ricerca», ha detto il direttore scientifico dell’Istituto Spallanzani Giuseppe Ippolito.

Quanto ai due turisti ricoverati: «Mantengono condizioni cliniche discrete pur presentando, entrambi, polmonite virale con interessamento alveolo interstiziale bilaterale».

In Cina comunque dal CoronaVirus di guarisce: Il numero di persone guarite e dimesse dagli ospedali in Cina infatti sale a 328, come indica il bollettino quotidiano della la National Health Commission. Ieri erano 85, di cui nelle 45 nella provincia di Hubei, epicentro del virus.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie