Connect with us
Pubblicità

Trento

Marchio CETS Qualità Parco: premiate 26 strutture ricettive per l’impegno a favore della sostenibilità ambientale

Pubblicato

-

Sono 26 le strutture ricettive che oggi hanno ricevuto il marchio “CETS – Qualità Parco” del Parco Naturale Adamello Brenta.

Alla presenza dei vertici di Federparchi, degli assessori provinciali all’ambiente Mario Tonina e al turismo Roberto Failoni, del presidente e del direttore del Parco Naturale Adamello Brenta, si è svolta una cerimonia ufficiale presso le Cantine Ferrari di Trento in cui i 26 titolari delle strutture hanno avuto il giusto riconoscimento al termine di un percorso in cui hanno dovuto rispondere a requisiti strutturali e gestionali volti alla sostenibilità.

“È un modo per riconoscere l’impegno che da tanti anni garantite all’interno del territorio del Parco, che ha saputo cogliere le vostre potenzialità” ha detto Tonina rivolgendosi ai premiati.

Pubblicità
Pubblicità

“Se sapremo far crescere la sensibilità ambientale di tutti gli operatori economici potremo garantire un futuro sostenibile alla nostra Autonomia e il Trentino potrà essere un esempio su scala mondiale ha detto ancora l’assessore, sottolineando come la certificazione CETS permetta di rendere l’offerta del territorio ancora più qualificante e attrattiva.

Anche l’assessore Roberto Failoni ha evidenziato l’importanza del connubio fra turismo e ambiente: “Se entrambi i mondi sapranno confrontarsi costantemente, potremo raggiungere una sintesi che farà arrivare al top il nostro territorio” ha detto, ricordando che la legge di riforma del turismo comprende un passaggio importante sulla sostenibilità ambientale.

Nel pomeriggio, prima della cerimonia, Mario Tonina ha incontrato in assessorato i rappresentanti di Federparchi: il presidente Giampiero Sammuri, il direttore Francesco Carlucci e l’albergatore trentino e membro del consiglio direttivo della stessa federazione Marco Katzemberger. Un’occasione per fare il punto sulla partnership con la Provincia autonoma di Trento e per avviare le strategie future.

Pubblicità
Pubblicità

Tutto il sistema delle aree protette trentine, infatti, è oggi certificato CETS ed è pronto ad affrontare le fasi successive alla certificazione, che coinvolgeranno in prossimo futuro tanti altri operatori e intermediari turistici: tour operator, agenzie di viaggi e albergatori che propongono i propri pacchetti.

L’adesione a questo progetto di marketing territoriale ideato dal Parco nel 2003 è, infatti, volontaria ma richiede molta convinzione nel voler ridurre i propri impatti ambientali.

Oltre a dover osservare le più classiche accortezze, come la raccolta differenziata, l’utilizzo di detersivi naturali e l’acquisto di prodotti a km 0, alcune strutture hanno apportato interventi importanti per adeguarsi al disciplinare del marchio.

Qualcuno ha deciso di convertire gli impianti per l’approvvigionamento da energie rinnovabili, altri si sono dotati di cisterne per il recupero dell’acqua piovana per l’irrigazione, altri hanno installato le colonnine per la ricarica delle auto elettriche.

Fondamentale per ottenere la certificazione è anche il rapporto con il territorio quindi tra i requisiti sono considerati anche la promozione degli eventi organizzati sul territorio, la possibilità di ospitare eventi presso la propria struttura e la collaborazione con le Aziende per il turismo o con le associazioni locali.

“Siete la dimostrazione – si è così complimentato il presidente del Parco, Joseph Masèche ciascuno può e deve dare il proprio contributo a favore dell’ambiente anche con piccoli accorgimenti e semplici gesti quotidiani. La vera sfida delle aree protette oggi è contribuire alla diffusione di una coscienza ambientale. Trasmettere a più persone possibili una cultura del rispetto per l’ambiente e in questa ottica il coinvolgimento delle imprese ha un valore fondamentale. Da sole le aree protette vanno poco lontane, ma instaurando sinergie con il mondo dell’imprenditoria si creano i presupposti per raggiungere obiettivi ambiziosi.”.

A fronte degli sforzi richiesti, il marchio CETS – Qualità Parco offre la possibilità di fregiarsi oltre che del logo del Parco anche della certificazione Carta Europea del turismo sostenibile di Europarc/Federparchi godendo di una visibilità a livello europeo.

Le strutture ricettive certificate con il marchio “Qualità Parco/CETS” possono, inoltre, mettere a disposizione dei propri ospiti la Parco Key, una carta elettronica che permette di accedere gratuitamente a tutte le attività e ai servizi di mobilità del Parco.

Le strutture ottengono servizi di marketing e formazione per aumentare la propria visibilità online, servizi di intrattenimento educativo per i clienti, una linea di gadget dedicata al marchio e omaggi da lasciare agli ospiti insieme ai messaggi di sostenibilità.

Agli imprenditori sono state consegnate le targhe realizzate in legno dai ragazzi di Laboratorio Sociale di Trento e Anffas Tione proprio per rispondere alla necessità di coinvolgere il tessuto sociale locale.

Delle 26 strutture che sono state premiate, 11 sono alla prima attestazione mentre 15 hanno rinnovato il marchio alla scadenza dei tre anni di validità. Lè a famiglia sempre più numerosa delle strutture CETS Qualità Parco si allarga quindi a 41 strutture (25 alberghi, 5 garnì, 2 campeggi, 3 agriturismi, 2 case per ferie, 4 B&B), tutte con sede nei comuni del Parco.

Le strutture che sono state premiate sono le seguenti ed hanno tutte sede nei comuni del Parco:

RINNOVI (in ordine di verifica)

Garnì Lago Nembia – Nembia – San Lorenzo Dorsino

Hotel Europeo – Pinzolo

Garnì Villanova – Molveno

Camping Spiaggia – Molveno

Comano Cattoni Holiday – Comano Terme

Hotel Bellavista – Giustino

Camping Faè – S. Antonio di Mavignola

Hotel Spinale – Madonna di Campiglio

Alpen Suite Hotel – Madonna di Campiglio

Hotel Caminetto – Dimaro Folgarida

Alp Hotel Taller – Dimaro Folgarida

Hotel Rio – Caderzone Terme

Hotel Gianna – Madonna di Campiglio

Hotel Alpina – Madonna di Campiglio

Villa Santi – Passo Daone – Tre Ville

NUOVE ATTESTAZIONI (in ordine di ingresso)

Hotel Vallesinella – Madonna di Campiglio

Garnì La Soldanella. S. Antonio di mavignola

Agriturismo Dalla Natura La Salute – Giustino

Agriturismo Baite di Prà – Val di Borzago

B&B Maso Azzurro – Premione – Stenico

Albergo Tuenno – Tuenno

Albergo Lodron Bertelli – Caderzone Terme

B&B la Cri – Giustino

B&B Sotto al Bosco – Spiazzo

B&B La Lanterna – Stenico

Agritur Leita – Tuenno

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]

Categorie

di tendenza