Connect with us
Pubblicità

Rovereto e Vallagarina

Rapina Rovereto, Vjollca Gropcaj: «Volevo incastrarlo per evitare che facesse danni ad altri»

Pubblicato

-

Lei si chiama Vjollca Gropcaj, 43 anni residente a Villa Lagarina ed è la dipendente che lunedì 27 gennaio 2020 dopo aver sventato una rapina alla sala slot 777 di Rovereto ha contribuito con coraggio all’arresto di Morgan Ballerini, un pericoloso pluri pregiudicato di 45 anni uscito da pochi mesi da prigione.

Nata a Shkoder in Albania, segno zodiacale Toro, occhi verdi, penetranti e sguardo fiero è ormai naturalizzata italiana. Vive infatti in Italia da 26 anni ed è ragazza madre di due figli

Vjollca che tutti chiamano «Viola» lunedì sera non solo ha fatto arrestare il rapinatore ma lo ha sfidato senza paura, «non ho sentito nessuna paura, il mio primo pensiero è stato quello di far uscire i clienti da un’altra uscita e metterli in salvo perchè avevo visto che nelle mani del rapinatore c’era qualcosa che luccicava e che poteva essere una pistola.» (NdR – poi si è scoperto essere un taglierino)

Pubblicità
Pubblicità

Solo una vetrata separava Viola dal rapinatore, «lui mi faceva segno di venire alla cassa e dargli i soldi, ed io gli facevo segno di attendere ed intanto facevo uscire i clienti»

Poi il colpo di genio di appoggiare il cellulare su una mensola e metterlo in viva voce collegato con le forze dell’ordine che sono piombate nel locale a tempo di record disarmando Ballerini.

Viola si è comportata così pur sapendo che il 31 gennaio non avrebbe più lavorato in quel locale. Infatti i titolari per mancanza di lavoro l’hanno licenziata.

Pubblicità
Pubblicità

E già questo la cataloga come persona di levatura morale superiore e con valori morali ed etici importanti. Quanti l’avrebbero fatto? Probabilmente nessuno. 

«Potevo spingere un pulsante che era presente nella mia sala e attivare l’allarme per farlo fuggire – spiega Viola – ma non l’ho fatto perché volevo incastrarlo, volevo che fosse arrestato per evitare così che facesse danni ad altri commercianti o imprenditori che sudano sette camicie per portare a casa una paga con cui mantenere la famiglia. Mentre era ammanettato mi ha insultato e minacciato di morte ma io gli ho detto che non ho paura di lui». 

Viola prima di arrivare a Rovereto è stata in Puglia, a Roma, in Sardegna in Veneto per poi trasferirsi a Villa Lagarina. «Sono felice e serena e mi trovo bene qui, nella mia vita ci sono stati momenti difficili, ma che ho saputo superare. Dal passato puoi solo ricordare gli insegnamenti, bisogna infatti guardare al presente e al futuro con ottimismo»

Viola è figlia di un Carabiniere, «Forse è per questo che odio i criminali che si approfittano dei deboli, mio padre mi diceva sempre “meglio un figlio disabile che ladro”,  ed io ho sempre seguito i suoi insegnamenti».

Ora però il periodo per lei si preannuncia difficile. Alla fine del mese dovrà cercarsi un lavoro che di questi tempi non è facile da trovare. «Sono positiva, mi metterò subito alla ricerca di un nuovo lavoro anche a costo di dover cambiare residenza.» 

Il suo è un appello; chi infatti non vorrebbe assumere una persona con un profilo di valore e una coscienza che non agisce solo per il mero calcolo opportunistico?

Per aiutare Viola basta scrivere a:redazione@lavocedeltrentino.it

 

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Che Pasqua sarebbe senza la torta di carote?
    Conosciuta negli Stati Uniti come “Carrot Cake”, la torta di carote e noci è sicuramente uno di quei piatti che tuti dobbiamo assaggiare almeno una volta nella vita. E quale periodo può essere il più adatto, se non le vacanze di Pasqua? Adorata da grandi e piccini, in realtà, la torta di carote non ha […]
  • Dalla città al bosco: Gli incredibili benefici di vivere con la natura
    Nelle città le persone vivono in condizioni artificiali, più o meno distanti da tutto ciò che sarebbe ideale per loro, circondati da un paesaggio interamente costruito caratterizzato da luci, folla e rumore, in cui tutto richiede scelte, decisioni e velocità. Nonostante la vita urbana comporti in sé anche numerosi vantaggi, sempre più persone tendono ad […]
  • Scuole chiuse e Coronavirus: Carabinieri consegnano i libri a casa
    Da qualche settimana sono in atto i severi controlli lungo le strade e nei centri città di tutta Italia da parte delle forze dell’ordine per il rispetto delle prescrizioni imposte dal Governo per il contenimento della diffusione del Covid – 19. In particolare, i Carabinieri della Provincia di Sondrio, oltre a sorvegliare gli automobilisti e […]
  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]

Categorie

di tendenza