Connect with us
Pubblicità

Val di Non – Sole – Paganella

Il calendario di Vigo di Ton che racchiude foto, proverbi e dolci ricordi di tempi passati

Pubblicato

-

Gli "Amizi dala Vila" che hanno ideato e curato il calendario: da sinistra Silvano Webber, Ezio Turri, Giancarlo Rigotti, Christian Carli e Paolo Bertoluzza (foto Davide Buzzi)

Un racconto prezioso della Vigo di una volta attraverso immagini incredibili del passato, ma anche proverbi – rigorosamente in dialetto – che hanno fatto la storia del paese e che hanno accompagnato per decenni, se non addirittura per secoli, il passare dei mesi e delle stagioni.

L’idea, venuta alla luce quasi per caso dopo aver ritrovato in cantina una vecchia fotografia, nasce per amore e passione del proprio paese, delle tradizioni, del dialetto e della propria gente.

Gli “Amizi dala Vila” di Vigo di Ton e la Macelleria Webber, in occasione del 125esimo anniversario di attività, hanno deciso di realizzare il calendario 2020 come dono  per i compaesani e per chi porta con sé il dolce ricordo di tempi passati.

Pubblicità
Pubblicità

Fotografie di una volta e detti della tradizione hanno costituito gli elementi per dare un’immagine popolare e storica “ala Vila”, attraverso le lune e i mesi dell’anno da poco iniziato.

Ma non è tutto, perché all’interno del calendario si possono riconoscere persone e luoghi, parole e scorci che non ci sono più e che vengono conservati nel cuore: dalla piazza di Vigo, con la vecchia fontana a scandire spazi e tempi, alla processione del 1938, dove gli uomini erano separati dalle donne, e le vergini dalle madri, fino al suggestivo “Molin dei Bagolini” in bianco e nero.

E poi ancora il “pont de la Preda”, da attraversare per arrivare in paese, alcune foto di famiglie e personaggi conosciuti, di Castel Thun circondato da boschi e prati invece che da distese di meleti.

Pubblicità
Pubblicità

Erano altri tempi, e sfogliando le pagine, i mesi, non può mancare un pizzico di nostalgia. Ma anche un sorriso.

Pubblicità
Pubblicità

Il sindaco di Ton Angelo Fedrizzi è rimasto piacevolmente colpito da questa pregevole iniziativa. “Viviamo in un’epoca in cui si è continuamente proiettati al futuro, si va sempre di corsa e sempre avanti – rivela –. Questo è un modo per fermarsi un attimo, riflettere e vivere i ricordi”.

A ideare e realizzare il calendario è stato il gruppo di Vigo di Ton formato da Silvano Webber (affiancato dalla moglie Christiana e, in qualche modo, anche dal suocero Andreas Blatter), Paolo Bertoluzza, Giancarlo Rigotti, Christian Carli ed Ezio Turri, che hanno voluto fare un dono speciale, che profuma di tempi passati, agli abitanti e agli amanti “dela Vila”.

Un’iniziativa che ha anche  un valore sociale e solidale: insieme al calendario, stampato in 300 copie già esaurite, è stata distribuita anche una lettera nella quale, oltre a spiegare il progetto, viene raccontata brevemente la storia di Diego Canella, giovane portiere solandro infortunatosi gravemente nel 2017, e della mamma Luciana che a Cogolo di Peio assiste suo figlio con infinito amore e tanto sacrificio.

Vengono quindi forniti i dati del conto corrente sul quale ognuno può liberamente effettuare un bonifico per aiutare Diego e la sua mamma.

Quello del calendario 2020 è dunque un progetto che ha tanti significati e molte intenzioni. In primis quella di portare nelle case di Vigo, nelle varie famiglie, degli argomenti sui quali iniziare conversazioni, confronti, racconti, alimentando aneddoti e ricordi dei propri avi, delle proprie radici. Ricordi che, quest’anno, scandiranno a Vigo di Ton il passare dei giorni, dei mesi e delle stagioni.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]

Categorie

di tendenza