Connect with us
Pubblicità

Valsugana e Primiero

Amicizia, collaborazione e consapevolezza: ecco il gruppo «Giovani di Ischia»

Pubblicato

-

Come si intrattengono, cosa organizzano, come si divertono e come affrontano i problemi sociali i giovani di un piccolo paese?

In questi posti, lontani da discoteche, locali, sale da gioco e gli altri soliti intrattenimenti per gli adolescenti, la vita dei ragazzi potrebbe sembrare noiosa e scontata. Ma sarà davvero così?

Ischia di Pergine Valsugana conta circa 500 abitanti e cerca di uscire dalla logica della mancanza di servizi e dal rischio di abbandono del territorio.

PubblicitàPubblicità

Per questo nel 2013 è stata fondata l’associazione Gruppo Giovani che vuole dare risposte e opportunità ai residenti e non solo giovani.

Nata come una continuazione del gruppo di catechismo dopo il sacramento della cresima, è in realtà uno spazio dedicato ai giovani del paese, dove è possibile trovarsi e svolgere attività autonomamente.

Il gruppo viene gestito dai ragazzi stessi, e uno o due portavoce maggiorenni ne sono responsabili e partecipano alle riunioni con le altre associazioni.

Infatti, nel paese di Ischia, molte sono le associazioni che si danno da fare per mantenere la vita della comunità attiva, creando forme di intrattenimento per tutti gli abitanti, dai più piccoli ai più anziani.

Esiste l’associazione “Noi per l’Is-cia“, che si dedica all’organizzazione degli eventi in paese, il “Gruppo Donne“, che si occupa di creare fantastici indumenti ed oggetti per la casa cuciti e ricamati con le loro mani, il “G.S. Ischia A.S.D.“, un’associazione dilettantistica di calcio, la “Filodrammatica” che offre corsi di teatro gratuiti per adulti e ragazzi; esistono poi le attività parrocchiali e il piccolo coro, e infine l’associazione “Pescatori Rivieraschi“.

Il gruppo giovani si riunisce in una sala in centro al paese, dotata di numerosi giochi da tavolo, libri, un tavolo da ping-pong e uno da calcio balilla, un impianto stereo e un videoproiettore.

Abbiamo voluto approfondire le tematiche organizzative sentendo alcuni pareri dei protagonisti quotidiani della vita del paese.

«È una realtà dove i ragazzi hanno la possibilità di incontrarsi, di condividere momenti assieme e allo stesso tempo di affrontare tematiche che li circondano e li riguardano“ afferma Ottavia Angeli, una degli 11 adolescenti del gruppo.

Infatti, come dice il diciannovenne Lorenzo Fruet «vengono organizzate anche serate didattiche ed informative, ed alcuni incontri con persone in grado di insegnare il valore della sicurezza e le norme per ottenerla, che sia alla guida di un’autovettura o non».

Per Daniele Roat il Gruppo Giovani è «un’opportunità che permette anche ai ragazzi di un piccolo paese di trovarsi e passare del tempo insieme, esprimersi e sostenersi l’un l’altro in un’intimità che è difficile trovare nelle grandi città».

In effetti, come aggiunge Damiano Cucino «sin da bambini, vivendo in un piccolo paesino, ci incontravamo spesso per giocare e correre tra le vie e le piazze. Crescendo però, ognuno trova compagnie differenti e si rischia di allontanarsi; il Gruppo Giovani è quindi un modo di salvaguardare quella preziosa amicizia e rafforzare il nostro legame con uno spazio apposito per divertirsi in compagnia».

«È una realtà che unisce i ragazzi non solo sul piano dell’amicizia, ma anche su quello della collaborazione a proposito degli eventi sociali proposti in paese o altre attività riguardanti la comunità. In questo modo pone i giovani a confronto con situazioni nuove, facendogli prendere consapevolezza di che cosa significhi gestire un gruppo del genere ed organizzare l’intrattenimento della comunità» afferma Lida Angeli.

Il Gruppo Giovani infatti, collabora con le altre associazioni organizzando gli eventi come la sagra, la Notte Blu, il carnevale, la Santa Lucia, e lavora in tali giornate cucinando crepes e patatine fritte, sparecchiando i tavoli, occupandosi della musica e degli altri dettagli che rendono queste feste un’occasione di divertimento e interazione per tutta la comunità.

Soprattutto durante la festa di carnevale, che quest’anno si terrà domenica 23 febbraio, i ragazzi portano personalmente un piatto di gnocchi a tutti gli anziani di Ischia che hanno difficoltà a muoversi e a raggiungere gli altri abitanti in piazza; così facendo, oltre a donare loro un po’ di compagnia, avviene un incontro tra generazioni che altrimenti non avrebbero avuto modo di conoscersi.

Pertanto questo gruppo è anche un mezzo capace di fare interagire la vita dei ragazzi con quella di adulti e anziani, promuovendo i rapporti tra queste generazioni tanto distinte.

Come afferma Gabriele Raffini, un altro ragazzo dell’associazione «è un modo per rendere partecipi i giovani nelle attività di paese e per fare conoscere agli abitanti chi comporrà il futuro più prossimo di Ischia».

Gabriele è stato portavoce del gruppo e sostiene che questo ruolo gli ha dato l’opportunità di prendere parte a decisioni riservate ai più grandi, riguardanti l’amministrazione e l’organizzazione, compito che sicuramente lo ha aiutato a crescere.

Il Gruppo Giovani è di fatto un’associazione culturale, con lo scopo di dare spazio e voce ai giovani per far sentire loro parte della comunità e promuovere attività per essa, oltre a trasmettere a coloro che saranno il futuro di Ischia le sue tradizioni.

I ragazzi, oltre a questo ruolo per e nella comunità, si trovano settimanalmente per un’alternativa di svago senza grandi impegni.

Ascoltando musica, giocando a carte, guardando film o semplicemente chiacchierando tra loro, i giovani approfittano di questo gruppo incontrandosi e svolgendo tali attività assieme, invece che stare ognuno a casa propria.

L’iniziativa è aperta a tutti i ragazzi compaesani, sollecitati al tesseramento all’associazione che gli permette di usufruire degli spazi a loro assegnati, degli intrattenimenti, di essere riconosciuti ed assicurati.

Per il riconoscimento del loro aiuto in paese, il Gruppo Giovani possiede un fondo cassa associazione che viene periodicamente implementato e messo a disposizione dei ragazzi per attività o momenti di svago che loro organizzano di realizzare insieme.

Tutta la comunità di Ischia, ma specialmente i giovani, sono entusiasti di quest’associazione della quale ciascuno benefica e che non tutti i piccoli paesi possono vantare.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Profumi funzionali: in arrivo nuove fragranze per diminuire lo stress ed aumentare il benessere
    I ricordi e le emozioni sono unite da un profondo e stretto legame con l‘olfatto che lo rendono come il gusto, uno dei sensi più potenti e straordinari arrivando ad influenzare molte volte anche i nostri comportamenti. L’olfatto è quel senso che non solo riesce a collegare i ricordi, gli attimi e addirittura i sapori […]
  • Svizzera: dal 2020 il tragitto casa – lavoro viene considerato orario d’ufficio
    In metropolitana, in autobus o in treno: tutti i giorni durante il tragitto che da casa porta al lavoro si risponde a numerose telefonate, si inviano e ricevono sollecitazioni, informazioni o delucidazioni sia via mail che attraverso social riguardo gli impegni lavorativi della giornata e della settimana. Dal primo gennaio 2020, in Svizzera, il tragitto […]
  • “Cortex Cast”: il gesso del futuro direttamente dalla stampante 3D
    Il gesso è da sempre stato l’irritante, ingombrante e pesante compagno di molte convalescenze, accompagnando e terrorizzando per settimane milioni di persone in tutto il mondo. Molto presto tutto questo potrebbe diventare soltanto ricordo molto lontano; a rimpiazzare con notevole onore il vecchio gesso sarebbe “Cortex Cast”: un esoscheletro stampato in 3D, composto da nylon […]
  • Formaggella della Solidarietà: il Caseificio Val di Fiemme ed il successo del volontariato d’impresa
    Le aziende hanno diversi sistemi e modi per creare valore, ma soltanto uno riesce a generare opportunità ed importanza contribuendo con successo al benessere del territorio e della società: Il volontariato sociale d’impresa. Il Caseificio della Val di Fiemme è entrato e si è distinto in questo importante mondo, creando e dedicando ad ogni anno […]
  • Affitti troppo alti: Berlino impone con legge un tetto massimo ai prezzi
    In tutta Italia, le cifre da capogiro degli appartamenti in affitto colpiscono direttamente ragazzi, studenti universitari ed intere famiglie che, costretti a scontrarsi con le difficoltà lavorative e la mancanza di un capitale iniziale per acquistare una casa di proprietà, devono a ripiegare sull’appartamento in affitto. Nonostante le cifre improponibili, il profondo cambiamento della società […]
  • Bhutan: l’incredibile fascino del Paese più felice del mondo
    Incastonato tra le rocce dell’immensa catena montuosa Himalayana, tra Cina e India, la natura lascia spazio al piccolo ma affascinate Stato monarchico del Bhutan. Nonostante sia uno dei paesi più poveri dell’Asia, qui si registra il tasso di felicità più elevato di tutto il continente e l’ottavo nella classifica mondiale. Infatti, oltre agli incredibili paesaggi, […]
  • Mobili fonoassorbenti per eliminare i rumori da casa e dagli uffici
    Il rumore del traffico esterno, il calpestio proveniente dal piano superiore, la televisione del vicino a volume troppo alto: questi sono solo alcuni dei rumori che possono infastidire l’ambiente domestico. Il mercato offre moltissimi sistemi per ottimizzare, migliorare e molte volte eliminare il problema: dai blocchi di muratura, applicati sopratutto nelle nuove costruzioni, ai feltri […]
  • Stop agli oggetti smarriti: Google Tile aiuta a trovare le chiavi di casa
    Perdere oggetti e non riuscire più a ritrovarli è diventato un fenomeno talmente comune e frequente dall’essere d’ispirazione a numerose ricerche scientifiche per riuscire a determinarne le cause e i motivi. Secondo alcuni ricercatori, oltre allo stress e la fretta, sarebbero le attività inconsce ad allargare le possibilità di perdita. Infatti, senza volerlo spostiamo gli […]
  • Parco giochi per anziani: l’incredibile idea per che unisce il gioco alla salute
    All’arrivo della terza età troppo spesso si tende ad uscire e socializzare meno, con risultati non completamente positivi sulla salute. Una delle soluzioni insieme alle tante attività può essere lo sport: una perfetta occasione di interazione e socializzazione che permette di mantenersi attivi non solo nel corpo ma anche nello spirito. Per aiutare gli anziani […]

Categorie

di tendenza